DOSSIER
660x170 comunità europea UE

Operazioni Intra ed extra comunitarie 2020

Modello INTRASTAT 2020, Prova vendite intracomunitarie, Triangolazioni, call of sock: tra novità e semplificazioni

Il 2020 nonn vede grosse novità sulla periodicita' e modalità di presentazione dei modelli Intrastat, mentre le novità riguardano le operazioni intracomunitarie e le triangolazioni a seguito del recepimento della Direttiva UE 2018/1910 del 4 dicembre 2018 in vigore dal 1 gennaio 2020.

Abbiamo illustrato le novità in vigore dal 1 gennaio 2020 in una serie di articoli che richiamiamo per comodità:

Cessione intraUE: cosa cambia dal 1° gennaio 2020

Le Triangolazioni intracomunitarie dal 1 gennaio 2020

La prova delle vendite intracomunitarie dal 1 gennaio 2020: breve guida

Consignment stock o call of stock nella Direttiva UE

Consignment stock: disciplina IVA

Adempimenti 2020 degli esportatori abituali: la dichiarazione d'intento

Cessioni intracomunitarie e Iva: le prove documentali per la non imponibilità

Per i modelli INTRA restano confermate le misure di semplificazione: 

Maggiori informazioni sugli INTRA 2019

➤ Rassegna Stampa
➤ Approfondimenti
➤ Normativa / Circolari
FAQ
eBook e Software
  • valenza esclusivamente statistica dei modelli INTRA mensili relativi agli acquisti di beni e servizi;
  • per l’individuazione dei soggetti obbligati a presentare gli elenchi relativi agli acquisti di beni e servizi con periodicità mensile, innalzamento della soglia dell’ammontare delle operazioni da 50.000 euro
    • a 200.000 euro trimestrali per gli acquisti di beni
    • a 100.000 euro trimestrali per gli acquisti di servizi
  • mantenimento dei modelli INTRA esistenti per le cessioni di beni e di servizi. Per tali operazioni, in particolare, la presentazione con periodicità mensile o trimestrale resta ancorata alla soglia di 50.000 euro prevista dal Decreto 22 febbraio 2010, in conformità alla direttiva 112/2006/CE (art. 263).
  • innalzamento della soglia “statistica” per gli elenchi relativi alle cessioni di beni. In particolare, la compilazione dei dati statistici negli elenchi mensili relativi alle cessioni di beni è opzionale per i soggetti che non superano i 100.000 euro di operazioni trimestrali;
  • semplificazione della compilazione del campo “Codice Servizio”, ove presente, attraverso il ridimensionamento del livello di dettaglio richiesto. In particolare, il passaggio dal CPA a 6 cifre al CPA a 5 cifre comporta una riduzione di circa il 50% dei codici CPA da selezionare. Tale misura sarà successivamente accompagnata dall’introduzione di un “motore di ricerca” e di forme di assistenza più mirata, in ausilio degli operatori.




Domanda e Risposta del 06/04/2020

Quando va presentato il modello INTRA?

Modelli INTRASTAT : scadenze in base all'importo totale delle operazioni. Ecco gli importi per ogni categoria di operazioni
Rassegna stampa del 02/04/2020

Sdoganamento immediato per i DPI destinati a enti territoriali e ospedalieri

Esenti da dazi e IVA i dispositivi destinati a enti territoriali e ospedalieri
Rassegna stampa del 31/03/2020

Atti istruttori e autorizzativi: la Dogana si organizza

Emergenza Covid 19 e attività doganali riorganizzate. La Dogana si esprime con provvedimento del 27 marzo 2020
Rassegna stampa del 27/03/2020

Porto Franco: si Iva sui beni, no IVA per i servizi connessi

Società di servizi aeroportuali in interpello: l’agenzia delle entrate chiarisce l’ambito di applicazione dell’IVA
Rassegna stampa del 25/03/2020

Modelli intra rinviati al 30 giugno 2020: lo dice il Decreto Cura Italia

Decreto Cura Italia 2020: Agenzia delle Dogane conferma la moratoria per gli invii Intrastat al 30 giugno
Rassegna stampa del 25/03/2020

Dogane e accertamenti: il decreto Cura Italia non li blocca

Decreto Cura Italia 2020: rimane di tre anni il termine per gli accertamenti sui dazi doganali. La Dogana lo conferma.
Speciale del 25/03/2020

Commercio elettronico comunitario: regime iva B2C dal 2021

Il regime IVA del commercio elettronico nelle operazioni verso non soggetti passivi d'imposta dal 2021 va verso un regime generalizzato
Normativa del 02/03/2020

Dichiarazione d'intento: nuovo modello utilizzabile da oggi

I fornitori indicati dagli esportatori abituali nelle dichiarazioni d’intento, potranno consultare le informazioni trasmesse entrando nel proprio “cassetto fiscale”. Aggiornato anche il modello
Speciale del 02/03/2020

I paesi a fiscalità privilegiata

Fiscalità internazionale: in quali paesi conviene investire?
Rassegna stampa del 28/02/2020

Lettere d'intento 2020: nel cassetto fiscale dal 2 marzo

Dichiarazione d’intento di acquistare o importare beni e servizi senza applicazione dell’IVA: nuovo Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate

Prodotti consigliati per te

599,00 € + IVA
399,00 € + IVA
193,67 € + IVA
157,58 € + IVA
20,49 € + IVA
8,11 € + IVA
 
23,00 € + IVA