DOSSIER
660x170 comunità europea UE

Operazioni Intra ed extra comunitarie

Modello INTRASTAT 2019: tra novità e semplificazioni

L'obbligo generalizzato della fattura elettronica introdotto dal 1° gennaio 2019 non ha avuto conseguenze in merito alle comunicazioni delle operazioni intracomunitarie.

In generale, l'8 febbraio 2018 la nuova determina delle Dogane per le istruzioni dei modelli INTRA relativi al 2018. Il documento recepisce le novità contenute nel provvedimento pubblicato dall'Agenzia delle Entrate il 25.09.2017 con significative misure di semplificazione: 

Maggiori informazioni sugli INTRA 2019

➤ Rassegna Stampa
➤ Approfondimenti
➤ Normativa / Circolari
FAQ
eBook e Software
  • valenza esclusivamente statistica dei modelli INTRA mensili relativi agli acquisti di beni e servizi;
  • per l’individuazione dei soggetti obbligati a presentare gli elenchi relativi agli acquisti di beni e servizi con periodicità mensile, innalzamento della soglia dell’ammontare delle operazioni da 50.000 euro
    • a 200.000 euro trimestrali per gli acquisti di beni
    • a 100.000 euro trimestrali per gli acquisti di servizi
  • mantenimento dei modelli INTRA esistenti per le cessioni di beni e di servizi. Per tali operazioni, in particolare, la presentazione con periodicità mensile o trimestrale resta ancorata alla soglia di 50.000 euro prevista dal Decreto 22 febbraio 2010, in conformità alla direttiva 112/2006/CE (art. 263).
  • innalzamento della soglia “statistica” per gli elenchi relativi alle cessioni di beni. In particolare, la compilazione dei dati statistici negli elenchi mensili relativi alle cessioni di beni è opzionale per i soggetti che non superano i 100.000 euro di operazioni trimestrali;
  • semplificazione della compilazione del campo “Codice Servizio”, ove presente, attraverso il ridimensionamento del livello di dettaglio richiesto. In particolare, il passaggio dal CPA a 6 cifre al CPA a 5 cifre comporta una riduzione di circa il 50% dei codici CPA da selezionare. Tale misura sarà successivamente accompagnata dall’introduzione di un “motore di ricerca” e di forme di assistenza più mirata, in ausilio degli operatori.

Il complesso degli interventi relativi agli Intrastat sugli acquisti di beni e servizi determina una sensibile riduzione del numero dei contribuenti coinvolti dall’obbligo di comunicazione degli elenchi riepilogativi.




Rassegna stampa del 18/09/2019

Fattura elettronica operazioni con l'estero e elenchi INTRA

Fatturazione elettronica: pubblicate dall'Agenzia delle Entrate risposte sulle operazioni con l'estero
Rassegna stampa del 10/09/2019

Brexit: cosa cambia a livello commerciale

Brexit: possibili forti cambiamenti in arrivo tra dazi e tasse doganali.
Speciale del 06/09/2019

Cessioni intracomunitarie e Iva: le prove documentali per la non imponibilità

Le prove per la non imponibilità delle cessioni intracomunitarie: le novità applicabili da gennaio 2020
Speciale del 30/08/2019

Consignment stock: disciplina IVA

Commercio internazionale con Paesi con o senza obbligo di identificazione IVA: guida al contratto di Consignment stock
Rassegna stampa del 08/08/2019

Depositi Fiscali e regime IVA per benzina, gasolio e carburanti:nuova circolare

Depositi Fiscali e regime IVA per benzina, gasolio e altri prodotti carburanti o combustibili: pubblicata la nuova circolare dell'Agenzia delle Entrate
Rassegna stampa del 12/07/2019

Tax free shopping: emissione note di variazione Iva in diminuzione

Cessioni tax free shopping, la nota di variazione in diminuzione non va trasmessa al sistema Otello 2.0, ma l’operazione è annotata nel registro Iva; questi i chiarimenti delle Entrate
Rassegna stampa del 03/07/2019

Decreto Crescita 2019: cambiano le dichiarazioni di intento

Dichiarazioni di intento esportatore abituale: le semplificazioni previste nel Decreto Crescita
Speciale del 24/05/2019

Territorialità iva dei servizi relativi agli immobili

Dai servizi generici alla particolarità dei servizi relativi agli immobili: il luogo di assolvimento dell’imposta
Rassegna stampa del 15/05/2019

Legge europea 2018: cosa cambia a livello fiscale

Legge europea 2018 pubblicata sulla Gazzetta ufficiale. Ecco le novità fiscali.
Normativa del 13/05/2019

Legge europea 2018: il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Pubblicata in GU la Legge europea 2018 (legge del 3 maggio 2019 n. 37), contenente disposizioni sugli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea

599,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

399,00 € + IVA

193,67 € + IVA

IN PROMOZIONE A

157,58 € + IVA

99,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

84,15 € + IVA

40,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

34,00 € + IVA

28,65 € + IVA

IN PROMOZIONE A

22,98 € + IVA

20,49 € + IVA

IN PROMOZIONE A

8,11 € + IVA

20,49 € + IVA

IN PROMOZIONE A

8,11 € + IVA

SCARICALO A
23,00 € + IVA