DOSSIER
660x170 comunità europea UE

Operazioni Intracomunitarie - Intra 2018

Modello INTRASTAT 2018: tra novità e semplificazioni

Pubblicata l'8 febbraio 2018 la nuova determina delle Dogane per le istruzioni dei modelli INTRA relativi al 2018. Il documento recepisce le novità contenute nel provvedimento pubblicato dall'Agenzia delle Entrate il 25.09.2017 con significative misure di semplificazione: 

Maggiori informazioni sugli INTRA 2018

➤ Rassegna Stampa
➤ Approfondimenti
➤ Normativa / Circolari
FAQ
eBook e Software
  • valenza esclusivamente statistica dei modelli INTRA mensili relativi agli acquisti di beni e servizi;
  • per l’individuazione dei soggetti obbligati a presentare gli elenchi relativi agli acquisti di beni e servizi con periodicità mensile, innalzamento della soglia dell’ammontare delle operazioni da 50.000 euro
    • a 200.000 euro trimestrali per gli acquisti di beni
    • a 100.000 euro trimestrali per gli acquisti di servizi
  • mantenimento dei modelli INTRA esistenti per le cessioni di beni e di servizi. Per tali operazioni, in particolare, la presentazione con periodicità mensile o trimestrale resta ancorata alla soglia di 50.000 euro prevista dal Decreto 22 febbraio 2010, in conformità alla direttiva 112/2006/CE (art. 263).
  • innalzamento della soglia “statistica” per gli elenchi relativi alle cessioni di beni. In particolare, la compilazione dei dati statistici negli elenchi mensili relativi alle cessioni di beni è opzionale per i soggetti che non superano i 100.000 euro di operazioni trimestrali;
  • semplificazione della compilazione del campo “Codice Servizio”, ove presente, attraverso il ridimensionamento del livello di dettaglio richiesto. In particolare, il passaggio dal CPA a 6 cifre al CPA a 5 cifre comporta una riduzione di circa il 50% dei codici CPA da selezionare. Tale misura sarà successivamente accompagnata dall’introduzione di un “motore di ricerca” e di forme di assistenza più mirata, in ausilio degli operatori.

Il complesso degli interventi relativi agli Intrastat sugli acquisti di beni e servizi determina una sensibile riduzione del numero dei contribuenti coinvolti dall’obbligo di comunicazione degli elenchi riepilogativi.




Normativa del 30/11/2018

Legge di delegazione europea 2018: il testo approvato dalla Camera

Il testo del Disegno di Legge di delegazione europea 2018, approvato e trasmesso dalla Camera il 14 novembre 2018
Normativa del 30/11/2018

Legge europea 2018: il testo all'esame del Senato

L'11 ottobre 2018 è iniziato l'esame in Commissione Politiche UE del Senato del Disegno di legge sugli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea (Legge europea 2018)
Rassegna stampa del 26/11/2018

INTRASTAT 2018: oggi la scadenza dei dati mensili

Modelli INTRASTAT: oggi 26 novembre la scadenza, per chi presenta i modelli mensili degli elenchi riepilogativi INTRASTAT
Rassegna stampa del 08/11/2018

Cessione intracomunitaria di beni: nuovo principio di diritto delle Entrate

Cessioni intracomunitarie di beni che subiscono una lavorazione nello Stato membro diverso da quello di destinazione
Rassegna stampa del 01/10/2018

Iscrizione al VIES: requisito formale per la soggettività IVA

Mancata inclusione VIES: per le operazioni transazionali si è comunque soggetti passivi IVA. A chiarirlo la norma di comportamento 204
Rassegna stampa del 27/09/2018

Rimborso Iva assolta all'estero: domande entro il 30.09.2018

Richiesta di rimborso Iva assolta in altri Paesi UE: soggetti interessati e modalità di richiesta del rimborso IVA annuale entro il 30 settembre. Ecco come fare
Rassegna stampa del 10/09/2018

Legge europea e Legge di delegazione europea 2018: via libera ai ddl

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in fase preliminare i due DDL, Legge di delegazione europea e Legge Europea 2018: ecco le principali misure previste dai disegni di legge
Rassegna stampa del 05/09/2018

Direttiva antielusione: il punto sul recepimento e i principali temi affrontati

Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legislativo per il recepimento della direttiva “ATAD”
Normativa del 04/09/2018

Lotta all’elusione fiscale: attuazione della direttiva (UE) 2016/1164

Approvato in prima lettura dal Consiglio dei Ministri, lo schema di Dlgs che attua la Direttiva UE 2016/1164, recante norme contro le pratiche di elusione fiscale
Rassegna stampa del 03/08/2018

Vendita di beni e servizi accessori: l'Iva segue l'attività principale

Ai fini Iva, il trattamento fiscale previsto per la vendita di servizi accessori segue quello applicato all'attività principale, questo il principio enunciato dalla Cassazione con Ordinanza 20234/2018