DOSSIER
DOSSIER Risparmio Energetico

Risparmio energetico 2018

Detrazione fiscale al 65% per interventi di risparmio energetico: guida alle agevolazioni

 

Maggiori informazioni sul risparmio energetico 2018

➤ Rassegna Stampa
 Approfondimenti
➤ Normativa / Circolari
➤ Guide e Tool

Con la Legge di bilancio 2018 (L. 205/2017) sono state prorogate e introdotte norme appartenenti al cd “pacchetto casa”. Per prima cosa, come ormai di consueto, sono state prorogate di un anno le detrazioni fiscali rafforzate al 65% per interventi di efficienza energetica previste all’articolo 14 del DL 63/2013  . Prevista, inoltre, la detrazione al 65% anche per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione di efficienza almeno pari alla classe A di prodotto e contestuale installazione di

• sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti alle classi V, VI oppure VIII della comunicazione della Commissione 2014/C 207/02;
• impianti dotati di apparecchi ibridi, costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione, assemblati in fabbrica ed espressamente concepiti dal fabbricante per funzionare in abbinamento tra loro;
• spese sostenute all’acquisto e posa in opera di generatori d’aria calda a condensazione.

Sempre nel comma 3, è chiarito che le detrazioni sono ridotte al 50% per le spese sostenute dal 1° gennaio 2018 per interventi di acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi, di schermature solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto.  Sono esclusi dalla detrazione gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza inferiore alla classe A.

Introdotta in sede di conversione in legge del DDL, una nuova detrazione rafforzata per i micro-cogeneratori. In particolare, è prevista la detrazione al 50% delle spese per l’acquisto e la posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti, sostenute dal 1º gennaio 2018 al 31 dicembre 2018, fino a un valore massimo della detrazione di 100.000 euro. Per poter beneficiare della suddetta detrazione gli interventi in oggetto devono condurre a un risparmio di energia primaria (PES) pari almeno al 20%.

La detrazione al 50% si applica anche alle spese sostenute nell’anno 2018 per l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, fino a un valore massimo della detrazione di 30.000 euro.

In sede di conversione in legge del DDL è stata estesa la possibilità di cedere il credito d’imposta per le spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica, anche se effettuati sulla singola unità immobiliare .




Domanda e Risposta del 10/06/2019

Nudo proprietario o usufruttuario: chi beneficia dei lavori di ristrutturazione?

Dichiarazione dei redditi 2019: chi dichiara l'immobile? Chi beneficia di sismabonus, ecobonus o detrazione per i lavori di ristrutturazione?
Rassegna stampa del 23/05/2019

Decreto End of waste riciclo pannolini usati: la firma del ministro

Decreto End of waste per il riciclo dei PAP: prodotti assorbenti della persona, come i pannolini e gli assorbenti femminili
Rassegna stampa del 22/05/2019

Servizi di ricarica veicoli elettrici: trasmissione dati obbligatoria

Obbligo di emissione della fattura per i servizi di ricarica di veicoli ad alimentazione elettrica: nuova risposta dell'Agenzia delle Entrate
Rassegna stampa del 23/04/2019

Detrazione spese edilizie valide anche senza trasmissione all'ENEA

Spese di ristrutturazione edilizia con risparmio energetico salva in caso di mancata o tardiva comunicazione all'ENEA. La Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate
Rassegna stampa del 23/04/2019

Cessione del credito ecobonus: ecco le regole

Cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per gli interventi di riqualificazione energetica. Le disposizioni nel Provvedimento delle Entrate
Normativa del 23/04/2019

Riqualificazione energetica: definite le modalità di cessione dell'ecobonus

Definite le regole per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per gli interventi di riqualificazione energetica; Provvedimento del 18.04.2019 n. 100372
Rassegna stampa del 19/04/2019

Cessione sisma bonus ed ecobonus

Cedibilità del credito di imposta corrispondente alla detrazione c.d. sisma+ecobonus nella nuova Risposta dell'Agenzia delle Entrate
Rassegna stampa del 09/04/2019

Ecobonus autoveicoli e motoveicoli: pubblicato il decreto attuativo

Veicoli ibridi o elettrici: definite le regole per usufruire degli incentivi statali in caso di acquisto con o senza rottamazione ed in caso di leasing.
Rassegna stampa del 12/03/2019

Comunicazioni ENEA 2019: invio documenti per ecobonus e bonus casa

Detrazioni fiscali: disponibili i portali per l'ecobonus e per il bonus casa ai fini della comunicazione all'ENEA. Attenzione alle date
Normativa del 28/02/2019

Comunicazioni amministratori di Condomini: termine prorogato all'8 marzo 2019

Gli amministratori di condominio hanno tempo fino all'8 marzo 2019 per l'invio dei dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica

prodotto_fiscoetasse

599,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

399,00 € + IVA

prodotto_fiscoetasse

89,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

75,65 € + IVA