E Book

Il nuovo Patent Box (eBook)

14,90€ + IVA

IN SCONTO 16,83

E Book

La Fattura elettronica (eBook 2022)

14,90€ + IVA

IN SCONTO 15,90

Libro di Carta

Come donare ai figli - Libro carta

22,80€ + IVA

IN SCONTO 24,00
HOME

/

FISCO

/

SAN MARINO

/

SAN MARINO

San Marino

La disciplina agli effetti dell’IVA dei rapporti di scambio tra la Repubblica italiana e la Repubblica di San Marino (Decreto MEF 21.06.2021)

Il Decreto del MEF del 21 giugno 2021 pubblicato in GU n.168 del 15.07.2021 reca disposizioni sulla disciplina agli effetti dell’IVA dei rapporti di scambio tra la Repubblica italiana e la Repubblica di San Marino

Il decreto è in vigore dal 1° ottobre 2021. 

Si prevede che le cessioni effettuate mediante trasporto o consegna dei beni nel territorio della Repubblica di San Marino, e i servizi connessi, da parte dei soggetti passivi dell'imposta sul valore aggiunto residenti, stabiliti o identificati in Italia, nei confronti di operatori economici che abbiano comunicato il numero di identificazione agli stessi attribuito dalla Repubblica di San Marino, sono non imponibili ai sensi degli articoli 8 e 9 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, secondo quanto previsto dal presente decreto.

E' assimilato alle cessioni di cui sopra, l'invio di beni nel territorio della Repubblica di San Marino, mediante trasporto o spedizione a cura del soggetto passivo nel territorio dello Stato o da terzi per suo conto.

Per le cessioni di beni effettuate nell'ambito dei rapporti di scambio tra la Repubblica italiana e la Repubblica di San Marino, di cui all'art. 71 del decreto del Presidente della Repubblica n. 633 del 1972, la fattura, nonché la nota di variazione, é emessa in formato elettronico utilizzando il sistema di interscambio (SDI). L'emissione della fattura in formato elettronico non è obbligatoria per le ipotesi escluse da disposizioni di legge.

Fino al 30 giugno 2022, per le cessioni di beni effettuate nell'ambito dei rapporti di scambio tra la Repubblica italiana e la Repubblica di San Marino, di cui all'art. 71 del decreto del Presidente della Repubblica, n. 633 del 1972, la fattura può essere emessa e ricevuta, con le modalità indicate dal presente decreto, in formato elettronico o in formato cartaceo. 

A decorrere dal 1° luglio 2022 per queste operazioni le fatture sono emesse e accettate in formato elettronico, fermo restando quanto previsto dall'art. 2, comma 2, del presente decreto.

Il decreto è composto da 23 articoli suddivisi in 7 Titoli:

Titolo I Disposizioni generali 

Titolo II Cessioni di beni verso San Marino 

Titolo III Cessioni di beni verso l'Italia 

Titolo IV Disposizioni comuni e finali 

Titolo V Elenchi riepilogativi degli acquisti e delle cessioni 

Titolo VI Prestazioni di servizi 

Titolo VII Disposizioni transitorie e finali

Articoli correlati al Dossier

Importazioni di beni a San Marino dal territorio UE: le merci richiedono il doc T2

Chiarimenti delle Entrate sulle operazioni con San Marino: le cessioni da parte del rappresentante fiscale alla società di RSM

Fatturazione elettronica: IVA con San Marino

Il Decreto MEF del 21.06.2021 disciplina le norme ai fini IVA dei rapporti di scambio tra l'Italia e San Marino. Le regole sono in vigore dal 1 ottobre.

Fatture elettroniche verso San Marino: nuove regole da oggi 1.10

E-fatture verso San Marino. Le regole in vigore a partire da oggi 1 ottobre 2021. Novità nel nuovo Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate

Fattura elettronica verso San Marino obbligatoria nel decreto crescita

Decreto crescita 2019: obbligo della fatturazione elettronica per le operazioni con la Repubblica di San Marino

Nuove Zone Franche Urbane: beneficiari e codice tributo

Pubblicato dal MISE l'elenco dei beneficiari. Le Entrate pubblicano il codice tributo da indicare in F24 per usufruire del credito

Acquisti San Marino: il 31 gennaio l'ultima comunicazione

Entro il 31 gennaio deve essere spedita l'ultima comunicazione delle operazioni di acquisto con San Marino

Individuazione Paesi Black List e controllate estere

Individuazione degli Stati o territori a regime fiscale privilegiato, i cosiddetti Black List, ovvero lista dei Paesi per cui scatta la regola sulle Cfc; DM del 21 Novembre 2001 aggiornato

Semplificazioni 2016: in arrivo il correttivo alla delega

Numerose misure previste nel correttivo semplificazioni: dalla chiusura delle partite Iva inattive alla moratoria estiva, dal rinvio delle CU al 31 marzo al rinnovo tacito delle opzioni dei regimi speciali

San Marino, regole di fatturazione e spesometro 2016

Ecco un riepilogo delle operazioni con San Marino in vista della scadenza dello spesometro 2016, considerando l'uscita di San Marino dalla black-list.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.