DOSSIER
dossier spese sanitarie

Comunicazione spese sanitarie 2018

Termine rinviato all'8 febbraio 2018 per l'invio delle spese mediche al sistema STS per l'anno d'imposta 2017

Il termine per la trasmissione dei dati delle spese sanitarie riferite all’anno 2017 al Sistema Tessera Sanitaria viene rinviato dal 31 gennaio all’ 8 febbraio 2018, lo ha previsto l'Agenzia delle Entrate con il Provvedimento pubblicato il 31.01.2018 n. 26296.

L'obbligo di comunicare i dati delle spese sanitarie è stato introdotto per permettere all'Agenzia delle Entrate di elaborare le dichiarazioni dei redditi precompilate(730 e Unico PF).

Sono obbligate a trasmettere i dati:

Maggiori informazioni sulla
Comunicazione spese sanitarie 2018

➤ Rassegna Stampa
➤ Approfondimenti
➤ Normativa / Circolari
➤ Software invio dati sanitari
  • Aziende sanitarie locali (ASL);
  • aziende ospedaliere;
  • istituti di ricovero e cura a carattere scientifico;
  • policlinici universitari;
  • farmacie pubbliche e private;
  • presidi di specialistica ambulatoriale;
  • strutture per l'erogazione delle prestazioni di assistenza protesica e di assistenza integrativa;
  • altri presidi e strutture accreditati per l'erogazione dei servizi sanitari;
  • strutture autorizzate per l'erogazione dei servizi sanitari e non accreditate al SSN;
  • iscritti all'Albo dei medici chirurghi e degli odontoiatri;
  • iscritti agli Albi professionali degli psicologi;
  • iscritti agli Albi professionali degli infermieri; iscritti agli Albi professionali delle ostetriche/i;
  • iscritti agli Albi professionali dei tecnici sanitari di radiologia medica;
  • esercenti l'arte sanitaria ausiliaria di ottico;
  • iscritti agli Albi professionali dei veterinari;
  • strutture autorizzate alla vendita al dettaglio di medicinali veterinari;
  • esercizi commerciali che svolgono l'attività di distribuzione al pubblico di farmaci ai quali è stato assegnato dal Ministero della Salute il codice identificativo univoco (parafarmacie)

E' necessaria la trasmissione al Sistema Tessera Sanitaria dei dati delle spese sanitarie e veterinarie sostenute dalle persone fisiche nell'anno 2017, così come riportati sul documento fiscale emesso dai medesimi soggetti, comprensivi del codice fiscale riportato sulla tessera sanitaria, nonché quelli relativi ad eventuali rimborsi, ai fini della predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata.

Fisco e Tasse srl in collaborazione con GBsoftware ha realizzato il "SOFTWARE INVIO DATI SANITARI" che permetterà di svolgere il nuovo adempimento di trasmissione dati al Sistema Tessera Sanitaria. Scegli la configurazione che fa al caso tuo in base al numero di anagrafiche che ti servono.




Rassegna stampa del 05/09/2018
tessera sanitaria

Rilascio Tessere sanitarie 2018 in tempi sempre più brevi

I cittadini che hanno fatto richiesta della Tessera sanitaria, la riceveranno in tempi più brevi, lo ha evidenziato l'Agenzia delle Entrate in un comunicato del 03.09.2018
Rassegna stampa del 28/02/2018
studi di settore comunicazione anomalie triennio 2012-2014

Trasmissione dati precompilata 2018: proroga al 9 marzo solo per alcune spese

C'è tempo fino al 9 marzo per la comunicazione dei dati relativi alle rette per la frequenza degli asili nido, agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e alle spese sanitarie rimborsate
Rassegna stampa del 27/02/2018
Opposizione inserimento spese Dichiarazione precompilata 730/2018

Dichiarazione dei redditi precompilata: opposizione spese mediche entro 8 marzo

Opposizione spese sanitarie 2017 nella dichiarazione dei redditi precompilata 2018: possibile effettuarla entro l'8 marzo 2018
Rassegna stampa del 08/02/2018
scadenza-orologio-168

Trasmissione dati spese sanitarie: invio al Sistema TS entro oggi 8 febbraio

C'è tempo fino ad oggi per l'invio dei dati relativi alle spese sanitarie nel 2017 da parte dei soggetti tenuti alla trasmissione delle spese sanitarie al Sistema Tessera Sanitaria
Rassegna stampa del 31/01/2018
proroga invio dati spese sanitarie del 2017

Comunicazione spese sanitarie 2018: termine prorogato all'8 febbraio

Comunicazione spese sanitarie, slitta all' 8 febbraio il termine per l'invio dei dati delle spese sanitarie riferite al 2017, resta fermo al 28 febbraio per i veterinari
Rassegna stampa del 11/01/2018
168x126 spese mediche

Comunicazione spese sanitarie 2017: chi e come deve trasmettere entro il 31.01

Medici, ottici, psicologi, odontoiatri, infermieri, ostetrici e molti altri: l'elenco di chi entro il 31 gennaio 2018 deve trasmettere la comunicazione delle spese sanitarie effettuate nel 2017
Rassegna stampa del 10/01/2018
spese sanitarie

Comunicazione spese mediche: invio dei dati in caso di spesa non sanitaria

Come vanno comunicati i dati da parte delle strutture sanitarie di carattere residenziale, se nella fattura non sono distinte le spese sanitarie rispetto a quelle di comfort?
Domanda e Risposta del 10/01/2018
spese mediche invio 2016 - 1

Comunicazione spese sanitarie 2018: chi deve trasmetterla?

Entro il 31 gennaio 2018 devono essere trasmessi i dati per le spese mediche relative al periodo d'imposta 2017. Ecco i soggetti obbligati a trasmettere i dati al STS
Rassegna stampa del 13/09/2017
spesometro 2016 pubblica amministrazione esonero

Dati comunicati a Tessera Sanitaria fuori dallo Spesometro

L'Agenzia comunica che i dati delle fatture emesse e ricevute comunicati a Tessera Sanitaria non devono essere inseriti nello Spesometro in scadenza il 28 settembre
Rassegna stampa del 07/03/2017
168x126 spese mediche

Spese sanitarie nella precompilata 2017: ancora possibile opporsi

Fino a giovedì 9 marzo il contribuente può indicare quali dati non rendere disponibili alle Entrate per la dichiarazione dei redditi precompilata.