HOME

/

FISCO

/

CEDOLARE SECCA 2022

/

CEDOLARE SECCA 2022

Cedolare Secca 2022

Cedolare secca con aliquota al 21% o al 10%. Ecco come funziona, chi può farla e per quali immobili

La  cedolare secca è un regime facoltativo che consente di sostituire l’irpef e le relative addizionali, l’imposta di registro e l’imposta di bollo con il pagamento di un’imposta sostitutiva. Questa facoltà riguarda le persone fisiche, titolari del diritto di proprietà o del diritto reale di godimento di un immobile che danno in locazione fuori dall’esercizio di attività di impresa, arti e professioni. Nel caso in cui il locatore opti per la cedolare secca:

  • il locatore applica sul totale dei canoni di locazione un’imposta sostitutiva;
  • i redditi da locazione non sono più rilevanti ai fini Irpef (ma vanno comunque indicati in dichiarazione ai fini del riconoscimento di benefici collegati al possesso di requisiti reddituali; come per esempio la determinazione dell’Isee). 

Gli elementi qualificanti della cedolare secca sono:

1)L'aliquota della cedolare secca è del 21% per i contratti ordinari e del 10% per i contratti a canone concordato.
2) Gli immobili che possono usufruire della cedolare secca sono quelli appartenenti alle categorie catastali da A1 a A11 (escluso A10) locate ad uso abitativo e le relative pertinenze:

  • locate congiuntamente all’abitazione,
  • locate con contratto separato se nel contratto di locazione della pertinenza si fa riferimento a quello dell’immobile abitativo e sia evidenziato il vincolo pertinenziale.

3) L'opzione della cedolare secca riguarda l’intero periodo di durata del contratto (o della proroga) o, nei se l’opzione è già stata esercitata nelle annualità successive alla prima, per  periodo di durata residua del contratto. In ogni caso il locatore ha diritto di revoca dell'opzione da effettuarsi entro 30 giorni dalla scadenza dell’annualità precedente, versando l’imposta di registro.

Attenzione va prestata al fatto che può optare per la cedolare secca al 21% anche chi si avvale del regime delle locazioni brevi. Per contratto di locazione breve si intende un contratto di locazione di immobile a uso abitativo, di durata non superiore a 30 giorni, stipulato da persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività d’impresa. A esso sono equiparati i contratti di sublocazione e quelli di concessione in godimento a terzi a titolo oneroso da parte del comodatario. Dal 2021 l'applicabilità è prevista solo se nell’anno si destinano a questa finalità al massimo quattro appartamenti; oltre tale soglia, l’attività, da chiunque esercitata, si considera svolta in forma imprenditoriale.


Per approfondimenti guarda il focus su Locazioni e cedolare secca nel Business center

Articoli correlati al Dossier

Cedolare secca locazioni commerciali: tra le proposte del Governo Meloni

Le anticipazione sulla cedolare secca in discussione nel prossimo consiglio dei ministri del Governo Meloni

Cedolare secca: spetta per immobili locati per attività di B&B?

Le condizioni per avere diritto alla cedolare secca: chiarimenti con FAQ delle Entrate

Tardiva revoca della cedolare secca: possibile la remissione in bonis

Come beneficiare della remissione in bonis per tardiva revoca della cedolare secca: sanzione di 250 euro e RLI entro il 30.11

Ravvedimento tardiva registrazione contratti locazione: come si calcola

Le sanzioni per tardiva registrazione del contratto di locazione in tassazione ordinaria e in cedolare secca. Come si calcola il ravvedimento operoso?

Cedolare secca 2022: guida al regime alternativo di tassazione dei redditi da locazioni

Cedolare secca: cosa è, chi può sceglierla, come si sceglie e per quali immobili. Riepilogo delle regole

Come si revoca la cedolare secca?

Termini e modalità di revoca della opzione di cedolare secca. Gratis un fac-simile per la comunicazione ai conduttori

Redditi PF 2022: la cedolare secca e l'opzione nel quadro RB

L'opzione della cedolare secca nel modello redditi PF 2022: il quadro RB e le aliquote agevolate

Accorpamento di due immobili: quando si perde la cedolare secca

L'accorpamento di immobile C1 a immobile C3 perde la cedolare secca per alcuni contratti in essere, vediamo quando e perchè

Affittare una parte della propria abitazione: la registrazione del contratto e le imposte

Affrontiamo il caso in cui il contribuente decida di locare una parte della propria abitazione, anche quella principale

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.