DOSSIER
Dossier rottamazione cartelle di pagamento

Rottamazione ter 2019: come fare

Definizione agevolata carichi affidati agli Agenti della riscossione nel collegato fiscale. Pubblicati i modelli per presentare le domande

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 293 del 18 dicembre 2018 la Legge di conversione del decreto fiscale 119/2018 contenente le misure fiscali urgenti tra le quali rientra la rottamazione-ter. In particolare, l'articolo 3 del disciplina la definizione agevolata dei carichi affidati agli agenti della Riscossione nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2000 ed il 31 dicembre 2017Tra le modifiche introdotte in sede di conversione in Legge del DL si segnalano:  

Maggiori informazioni sulla
Rottamazione delle cartelle esattoriali 2018 2019

➤ Rassegna Stampa
➤ Approfondimenti
➤ Normativa / Circolari
➤ FAQ 
➤ eBook e Fogli di calcolo
  • modalità di pagamento rateale degli importi dovuti: ferma la possibilità di pagare in un’unica soluzione entro il 31 luglio 2019. Per quanto riguarda il pagamento rateale,
    • il numero massimo delle rate viene elevato da dieci a diciotto, eliminando la necessità che tali rate siano tutte di pari importo.
    • l’ammontare della prima e della seconda rata, che sono pari al 10% delle somme complessivamente dovute ai fini della definizione.
    • il termine di scadenza delle rate viene modificato: per la prima e la seconda rata rimane fermo il termine del 31 luglio e del 30 novembre dell'anno 2019. Con riferimento alle restanti rate, si chiarisce che esse sono di pari ammontare e scadono il 28 febbraio, il 31 maggio, il 31 luglio e il 30 novembre di ciascun anno a decorrere dal 2020.
       
  • effetti della definizione agevolata sul rilascio del DURC: Con le modifiche introdotte, si estende il rilascio del DURC a séguito della presentazione della domanda di definizione agevolata, purché sussistano gli altri requisiti di regolarità previsti dalla vigente disciplina ai fini del rilascio del documento. Anche in tale fattispecie opera dunque una deroga al principio generale in base al quale, in caso di inadempimento degli obblighi di versamento dei contributi, il DURC è rilasciato solo successivamente all'adozione di un provvedimento di rateizzazione, adozione che, peraltro, secondo le determinazioni in materia dell'INPS, non si considera perfezionata prima del pagamento della prima rata.

In data 6.11.2018 sono stati pubblicati da Agenzia delle Entrate-Riscossione i moduli per aderire alla rottamazione-ter.I modelli, disponibili sul portale e presso gli sportelli dell’Agenzia delle entrate-Riscossione, devono essere utilizzati per la presentazione delle domande di adesione alla definizione agevolata 2018:

  • il modello DA-2018, è utilizzabile per i carichi affidati alla riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017;
  • il modello DA-2018-D è destinato ai contribuenti che intendono definire in maniera agevolata i debiti affidati alla riscossione a titolo di risorse proprie dell’Unione Europea.

Potrebbe interessarti il Pacchetto Collegato Legge di Bilancio 2019 (eBook + Circolare) formato da ebook + Circolare settimanale su tutte le novità del Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2019 (DL n. 119 del 23/10/2018 - GU n. 247)




Speciale del 21/03/2019

Divieto di compensazione orizzontale in presenza di ruoli non pagati

Divieto di compensazione orizzontale in presenza di ruoli scaduti di ammontare superiore a 1.500,00 euro, cosa occorre considerare nel predetto limite
Rassegna stampa del 12/03/2019

Pace Fiscale: Sanatoria errori formali 2019, le regole e i dubbi

La sanatoria errori formali attende ancora il provvedimento di attuazione: dubbi sull'individuazione degli errori formali rientranti nel decreto c.d. Pace Fiscale
Normativa del 22/02/2019

Pronti i codici tributo per la definizione agevolata delle liti pendenti

Istituiti 7 codici tributo per il versamento, mediante il modello F24, delle somme dovute a seguito della definizione agevolata delle controversie tributarie, Risoluzione del 21.02.2019 n. 29
Normativa del 19/02/2019

Pronto il Modello per la definizione agevolata delle liti pendenti

Pubblicato il modello di domanda per la definizione agevolata delle controversie tributarie, aventi ad oggetto atti impositivi in cui è parte l’Agenzia delle entrate; Provvedimento del 18.02.2019
Rassegna stampa del 15/02/2019

Rottamazione-ter 2019: domanda entro il 30 aprile

Rottamazione-ter: online il servizio per aderire. Disponibile anche per chi non ha versato le rate delle precedenti rottamazioni entro il 7 dicembre 2018
Speciale del 15/02/2019

Lo stralcio dei debiti fino a 1.000 euro: chi rientra e chi no

Annullamento debiti fino a 1000 euro senza nessun adempimento da parte del contribuente: ecco tutte le condizioni
Rassegna stampa del 14/02/2019

Rottamazione ter e saldo e stralcio 2019 dopo il decreto semplificazioni

Decreto semplificazioni 2019: molte le novità sulla pace fiscale. Modifiche a rottamazione-ter, a saldo e stralcio e alla definizione agevolata risorse europee
Rassegna stampa del 05/02/2019

Rottamazione ter: stop al pignoramento presso terzi

Definizione agevolata cartelle esattoriali 2019: l'Agenzia delle Entrate chiarisce che la presentazione della dichiarazione di adesione blocca anche il pignoramento presso terzi
Normativa del 29/01/2019

Pace fiscale: le modalità applicative della definizione agevolata dei pvc

Pubblicate in un Provvedimento le disposizioni attuative della Definizione agevolata dei processi verbali di constatazione (articolo 1 del Dl 119/2018)
Rassegna stampa del 29/01/2019

Rottamazione ter 2019: riapertura per chi non ha pagato entro il 7 dicembre

Rottamazione cartelle esattoriali 2019: nel decreto semplificazioni introdotta la possibilità di aderire anche per coloro che non hanno pagato alla data del 7 dicembre 2018