HOME

/

FISCO

/

DICHIARAZIONE IVA 2020

/

DICHIARAZIONE IVA 2020

Dichiarazione Iva 2020

Pubblicati dall'Agenzia delle Entrate il modello e le istruzioni per la dichiarazione Iva 2020 da presentare entro il 30 aprile

I modelli di dichiarazione IVA 2020 e le relative istruzioni sono stati pubblicati sul sito dell'Agenzia delle Entrate, e sono pronti per la compilazione relativa all'anno di imposta 2019.

Il modello deve essere presentato nel periodo compreso tra il 1° febbraio e il 30 aprile 2020. 

Ecco le principali novità suddivise per quadro:

  1. nel Frontespizio nel riquadro “firma della dichiarazione” è stata prevista la casella “Esonero dall’apposizione del visto di conformità" per i contribuenti che hanno applicato gli ISA e sulla base delle relative risultanze sono esonerati dall’apposizione del visto di conformità o dalla presentazione della garanzia per le compensazioni o per i rimborsi per un importo non superiore a 50.000 euro annui.
  2. Nel QUADRO VA nella sezione 2, il rigo VA11 quest’anno è denominato “Gruppo IVA art.70-bis” ed è riservato ai contribuenti che a partire dal 1° gennaio 2020 partecipano a un gruppo IVA. 
  3. Nel QUADRO VE nella sezione 1, rigo VE3, è stata prevista l’indicazione delle operazioni attive con percentuale di compensazione del 6%
  4. Nel QUADRO VF nella sezione 1, rigo VF4, è stata prevista l’indicazione delle operazioni passive con percentuali di compensazione del 6%. Nello stesso quadro nella sezione 3 è stata prevista la casella 9 per gli imprenditori agricoli che hanno applicato il regime delle attivitò di enoturismo introdotto dalla L. 205/2017. Infine, nella sezione 3-B, al rigo VF41 è stata prevista la percentuale di compensazione del 6%
  5. E’ stato inoltre introdotto il QUADRO VP per i contribuneti che si avvalgono della facoltà di comunicare con la dichiarazione annuale IVA i datai contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche relative al quarto trimestre.
  6. è stato introdotto anche il QUADRO VQ per i contribuenti che determinano il credito maturato a seguito di versamenti IVA periodica non spontanei.
  7. Nel QUADRO VL è stato previsto il rigo VL12 per l’indicazione del credito maturato a seguito di versamenti di IVA periodica non spontanei, esposti nel nuovo quadro VQ. Inoltre nella sezione 3, al rigo VL 30 è stato previsto il campo 4 per l’indicazione dell’IVA periodica relativa al 2019, versata fino alla data di presentazione della dichiarazione a seguito del ricevimento delle comunicazioni degli esiti del controllo automatizzato o a seguito della notifica di cartelle di pagamento riguardanti le comunicazioni delle liquidazioni periodiche.
  8. Nel QUADRO VX, al rigo VX3 al campo 3, il codice deve essere utilizzato dai contribuenti che dal 1° gennaio 2020 partecipano a un gruppo IVA per chiedere a rimborso l’eccedenza detraibile risultante dall’ultima dichiarazione annuale presentata prima di partecipare a un gruppo IVA.
  9. Nel QUADRO VO è stato previsto il rigo VO35 per i soggetti che esercitano l’attività enoturistica e comunicano di aver optato per l’applicazione dell’IVA e del redddito nei modi ordinari.
  10. Infine, nel PROSPETTO IVA 26/PR nel quadro VS, campo 8, il codice 3 deve essere utilizzato se la controllata ha applicato gli ISA e sulla base delle relative risultanze è esonerata dall’apposizione del visto di conformità o della prestazione della garanzia. Nello stesso prospetto, nel quadro VW, sezione 2 è stato previsto il campo 4 del rigo VW30 per indicare l’IVA periodica relativa al 2019 versata fino alla data di presentazione della dichiarazione a seguito del ricevimento delle comunicazioni degli esiti del controllo automatizzato o a seguito della  notifica delle cartelle di pagamento riguardanti le comunicazioni delle liquidazioni periodiche. 

Articoli correlati al Dossier

Modello Redditi PF 2021: il calendario delle scadenze

Modalità e termini di presentazione del Modello Redditi PF 2021 e di versamento delle imposte. Per i soggetti ISA prevista la proroga al 15 settembre

Iva precompilata IVA: al via dalle operazioni effettuate dal 1 luglio

Dalle operazioni effettuate dal 1° luglio 2021 disponibili i documenti Iva precompilati: le bozze dei registri IVA e delle Comunicazioni Lipe; dal 2022 la Dichiarazione annuale IVA

Adempimento spontaneo IVA: le Entrate inviano una comunicazione ai contribuenti

Promozione dell'adempimento spontaneo in caso di mancata presentazione della dichiarazione IVA o mancanza, nella stessa, del quadro VE. le entrate inviano una comunicazione

Pro-rata di detraibilità: come funziona e come si calcola

Il pro-rata di detraibilità è quel meccanismo di determinazione forfetaria dell’IVA detraibile a cui sono obbligati coloro che effettuano non occasionalmente operazioni esenti

Dichiarazione annuale IVA 2021: il 30 aprile è l'ultimo giorno per la presentazione

Le Dichiarazione IVA 2021 va presentata in via telematica tra il 1 febbraio e il 30 aprile 2021. Chi deve presentarla e chi è esonerato. Le sanzioni per omessa presentazione

Integrativa IVA: possibile una dichiarazione integrazione per  il visto di conformità

Possibile la dichiarazione integrativa IVA con applicazione successiva del visto di conformità omesso nella prima dichiarazione con credito chiesto a rimborso.

La contabilizzazione dell’IVA indetraibile, parzialmente indetraibile e da pro-rata

L’IVA indetraibile è da contabilizzare, a seconda dei casi, con modalità analitiche (come componente del costo) oppure con modalità forfetarie (come spesa generale dell’esercizio)

Assonime chiede il rinvio del Modello IVA a giugno 2021 per sbloccare il credito congelato

La dichiarazione IVA 2021 recepisce i versamenti sospesi “Covid” congelando una parte del credito: Assonime, per evitare ciò, propone il rinvio della scadenza al 30 giugno 2021

La detrazione parziale dell’IVA: metodo analitico e pro-rata di detraibilità

Le modalità della detrazione parziale dell’IVA nel caso in cui il contribuente non effettui solo operazioni imponibili (o a queste assimilate)

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.