DOSSIER
dossier codici e testi unici

Definizione liti pendenti 2019

Normativa, approfondimenti, Faq e Rassegna stampa sulla chiusura agevolata delle liti fiscali pendenti

Il decreto fiscale collegato alla Legge di bilancio 2019 (DL 119/2018) ha introdotto la cd. pace fiscale per permettere ai contribuenti di sanare la propria posizione con il fisco. Il 18.2.2019 l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato il modello e le istruzioni per aderire alla definizione agevolata delle liti

Maggiori informazioni sulla definizione liti pendenti 2019

➤ Rassegna Stampa
 Approfondimenti
➤ Normativa / Circolari
➤ Domande e risposte
➤ E-book e guide

Una delle possibilità consiste nella definizione agevolata delle liti pendenti. Le controversie possono essere definite con il pagamento della metà del valore della controversia in caso di soccombenza dell’Agenzia nella pronuncia di primo grado e di un quinto del valore in caso di soccombenza nella pronuncia di secondo grado. In sede di conversione sono state apportate le seguenti modifiche:

  • in relazione ai ricorsi pendenti iscritti nel primo grado, la controversia può essere definita con il pagamento del 90% del valore della stessa (nuovo comma 1-bis);
  • in caso di soccombenza nella pronuncia di primo grado, la controversia può essere definita con il pagamento del 40% del valore della stessa
  • in caso di soccombenza nella pronuncia di secondo grado, la definizione può avvenire a seguito del pagamento del 15% del valore della controversia.
  • in merito alle controversie tributarie pendenti innanzi alla Corte di Cassazione alla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto 119/2018, per le quali risulti soccombente l'Agenzia delle entrate in tutti i precedenti gradi di giudizi, le controversie possono essere definite con il pagamento di un importo pari al 5% del relativo valore.
  • concessione agli enti territoriali di applicare le norme sulla definizione agevolata in commento anche alle controversie tributarie che coinvolgono gli enti strumentali degli enti territoriali stessi.




Rassegna stampa del 04/04/2019

Pace fiscale 2019: chiarimenti dell'Agenzia sulla domanda di definizione

Definizione agevolata controversie tributarie 2019: ecco come si presenta la domanda entro il 31 maggio 2019
Rassegna stampa del 03/04/2019

Pace fiscale: ecco quando si può definire pagando solo il 5%

Definizione agevolata 2019: i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate sulla pace fiscale delle controversie tributarie
Rassegna stampa del 02/04/2019

Pace fiscale 2019: la Circolare dell'Agenzia delle Entrate

Definizione agevolata delle controversie tributarie: finalmente pubblicata la circolare con i chiarimenti ufficiali sulle liti pendenti
Normativa del 02/04/2019

Definizione agevolata liti pendenti: le istruzioni nella Circolare dell'Agenzia

Chiarimenti su quali sono le liti da considerarsi pendenti ai fini della definizione agevolata (DL 119/2018), come si determinano il valore della controversia e gli importi dovuti e altro ancora
Rassegna stampa del 22/03/2019

Sanatoria errori formali: pronto il codice tributo

Definizione agevolata violazioni formali 2019: pubblicato il codice tributo per versamento con F24
Rassegna stampa del 12/03/2019

Definizione agevolata liti con i Comuni: ecco i tributi agevolabili

Liti pendenti con i Comuni: ok alla definizione agevolata per IMU, TASI, TARI e ICI. Negata per occupazione di suolo pubblico. I chiarimenti IFEL
Rassegna stampa del 07/03/2019

Definizione agevolata liti: possibile compilare e trasmettere online la domanda

Domanda di definizione agevolata delle controversie tributarie da trasmettere entro il 31 maggio. Online il servizio per compilare e trasmettere l'istanza
Rassegna stampa del 22/02/2019

Liti pendenti 2019: pubblicati i codici tributo per versamenti con F24

Definizione liti tributarie pendenti 2019: pubblicati i codici tributo per versamenti con F24
Normativa del 22/02/2019

Pronti i codici tributo per la definizione agevolata delle liti pendenti

Istituiti 7 codici tributo per il versamento, mediante il modello F24, delle somme dovute a seguito della definizione agevolata delle controversie tributarie, Risoluzione del 21.02.2019 n. 29
Rassegna stampa del 22/02/2019

Spese di lite: chiarimenti sull'imposta di registro a Telefisco 2019

Spese di lite: ecco chi paga le imposte di registro nel caso di soccombenza dell'amministrazione finanziaria