DOSSIER
super-ammortamento-dossier

770/2019: tutte le indicazioni per la dichiarazione dei sostituti

Dichiarazione dei sostituti d'imposta e degli intermediari: ecco come compilare il modello 770/2019

Il 31 ottobre 2019 è il termine ultimo per l'invio del Modello 770/2019 da parte dei sostituti d'imposta, al fine di comunicare i dati non inclusi nelle Certificazioni Uniche, tra i quali, nella maggior parte dei casi, i dati relativi alle ritenute operate nell’anno 2018 ed i relativi versamenti. Da quest'anno la novità è che questi ultimi possono provvedere alla trasmissione telematica di più flussi, senza la necessità di dover fare intervenire intermediari diversi per ciascun flusso da trasmettere.

Vediamo quindi le regole e le modalità di invio.

Il Mod. 770/2019 deve essere utilizzato dai sostituti d’imposta, comprese le Amministrazioni dello Stato, per comunicare in via telematica all’Agenzia delle Entrate:

  • i dati fiscali relativi alle ritenute operate nell’anno 2018,
  • i relativi versamenti,
  • le eventuali compensazioni effettuate,
  • il riepilogo dei crediti,
  • gli altri dati contributivi ed assicurativi richiesti..

Deve essere inoltre utilizzato dagli intermediari e dagli altri soggetti che intervengono in operazioni fiscalmente rilevanti, tenuti, sulla base di specifiche disposizioni normative, a comunicare i dati relativi alle ritenute operate su dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale erogati nell’anno 2018 od operazioni di natura finanziaria effettuate nello stesso periodo, i relativi versamenti e le eventuali compensazioni operate ed i crediti d’imposta utilizzati.

Infine, deve essere utilizzato per i soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, nonché quelli che gestiscono portali telematici, qualora applicano una ritenuta sull’ammontare dei canoni e corrispettivi nelle locazioni brevi.




Speciale del 18/10/2019

Modello 770/2019: invio telematico entro il 31.10.2019

Il 31.10 ultimo giorno per l'invio del mod. 770/2019: da quest'anno lo stesso sostituto d'imposta può inviare più flussi separati senza intermediari
Rassegna stampa del 30/07/2019

Avvisi di irregolarità 770/2017 emessi dall'Agenzia delle Entrate

Avvisi di irregolarità relativi al modello 770 del 2017 emessi dall'Agenzia delle entrate: bonus sotto la lente d'ingrandimento
Domanda e Risposta del 14/03/2019

L'omesso versamento di ritenute è reato?

Perchè sia reato l'omesso versamento di ritenute deve superare la soglia di 150mila euro, la soglia scende a 50mila euro per la mancata presentazione del 770
Speciale del 05/03/2019

Certificazione Unica 2019: scadenza e novita' del modello

Novità della Certificazione Unica 2019, ordinaria, sintetica: la presentazione entro il 7 marzo 2019, la consegna al lavoratore entro il 31 marzo
Speciale del 26/02/2019

Certificazioni Uniche di lavoro autonomo 2019: Minimi e Forfettari

Come devono comportarsi i contribuenti minimi e forfettari riguardo alle certificazioni di lavoro autonomo?
Rassegna stampa del 16/01/2019

730, Certificazione unica, 770, Cupe, Iva, Iva 74 bis: pubblicati i modelli

Modelli di dichiarazione: pubblicati dall'Agenzia delle Entrate il 730/2019, la Certificazione Unica 2019, 770/2019, Cupe/2019, IVA/2019 e IVA 74bis 2019
Rassegna stampa del 29/10/2018

Scade il 31 ottobre il termine per presentare il Mod. 770/2018

Entro il 31 ottobre vanno versate anche le ritenute omesse per scongiurare l’ipotesi di reato. Applicabile comunque la clausola di non punibilità
Rassegna stampa del 26/09/2018

Modello 770/2018: invio separato solo con intermediari diversi

Trasmissione separata dei dati relativi al modello 770 in più flussi di ritenute, possibile solo se effettuata da intermediari diversi, indicando codice fiscale dell'altro professionista
Rassegna stampa del 16/02/2018

Dichiarativi 2018: approvate le specifiche tecniche

Approvati ieri i provvedimenti con le specifiche tecniche dei tracciati informatici che dovranno essere utilizzati per trasmettere i dati all’Agenzia
Rassegna stampa del 25/01/2018

Dichiarazioni: presentazione tardiva con ravvedimento entro il 29.01

Lunedì 29 gennaio scadono i 90 giorni per ravvedersi per la mancata presentazione della dichiarazione dei redditi relativa all'anno 2016

Sostituti di imposta

770/2019: tutte le indicazioni per la dichiarazione dei sostituti