DOSSIER
DOSSIER la casa

Agevolazioni prima casa 2019

Agevolazioni fiscali per l'acquisto e la vendita della prima casa.

Le agevolazioni per l’acquisto della ‘prima casa’ sono le seguenti: 

Maggiori informazioni  sulle agevolazioni prima casa 2019

➤ Rassegna Stampa
➤ Approfondimenti
➤ Normativa / Circolari
➤ FAQ 
  • applicazione dell’imposta di registro nella misura del 2%
  • applicazione delle imposte ipotecaria e catastale nella misura fissa di 50 euro ciascuna
  • se la vendita è soggetta ad Iva, sono dovute l’imposta di registro, quella ipotecaria e quella catastale nella misura fissa di 200 euro, oltre all’Iva ridotta al 4%

Tali agevolazioni spettano all’acquirente che alternativamente:

  • risieda nel Comune in cui è sito l’immobile
  • si impegni a trasferirvi la residenza entro i successivi 18 mesi dall’acquisto,
  • svolga la propria attività nel predetto comune. 

Si ricorda che le agevolazioni “prima casa” non sono ammesse, per l’acquisto di immobili appartenenti alle categorie catastali A/1 (abitazioni di tipo signorile), A/8 (abitazioni in ville) e A/9 (castelli e palazzi di eminenti pregi artistici e storici).

Anche il contribuente che è già proprietario di un immobile acquistato con le agevolazioni prima casa può avvalersi del beneficio fiscale, a condizione però che la casa posseduta sia venduta entro un anno dal nuovo acquisto. Se questo non avviene, si perdono le agevolazioni usufruite per l’acquisto del nuovo immobile e, oltre alla maggiori imposte e ai relativi interessi, si dovrà pagare una sanzione del 30%.

Inoltre, chi vende l’abitazione acquistata con le agevolazioni ed entro un anno ne compra un’altra in presenza delle condizioni per usufruire dei benefici “prima casa”, ha diritto a un credito d’imposta pari all’imposta di registro o all’Iva pagata per il primo acquisto agevolato.




Rassegna stampa del 15/02/2019

Detrazioni interessi mutuo misto: per le Entrate è possibile

Detrazioni fiscali possibili sugli interessi passivi del mutuo misto ottenuto per l'acquisto della casa e per la sua ristrutturazione
Speciale del 14/01/2019

Bonus verde 2019: ecco come funziona la detrazione per giardini e terrazze

Detrazione per giardini e terrazzi domestici: non è possibile usufruire del bonus verde 2019 per manutenzione ordinaria e lavori in economia
Speciale del 11/01/2019

Bonus mobili 2019: cosa rientra e cosa no

Ecco un elenco dei mobili/elettrodomestici che danno diritto al bonus mobili, in vigore fino al 31.12.2019.
Domanda e Risposta del 11/01/2019

L'acquisto del box auto dà diritto al bonus mobili?

Bonus mobili 2019: le spese per posti auto non rientrano nelle agevolazioni per il recupero edilizio
Rassegna stampa del 02/01/2019

Ecobonus,sistemazione a verde,bonus mobili: proroga nella Legge di bilancio 2019

Proroga delle detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica, ristrutturazione edilizia,per l’acquisto di mobili e per la sistemazione a verde di giardini e terrazze
Domanda e Risposta del 12/12/2018

Saldo TASI 2018: come e quando si effettua il versamento?

Versamento TASI 2018: le scadenze, i codici tributo e le modalità di versamento
Domanda e Risposta del 11/12/2018

Saldo TASI 2018: come suddividere il pagamento tra inquilini e proprietari

Chi deve pagare la TASI tra inquilini e proprietari e nel caso di usufrutto, separazione legale, leasing? Riepilogo delle norme
Rassegna stampa del 26/11/2018

Box auto tassato se venduto prima di 5 anni e separatamente dalla 1° casa

Agevolazioni prima casa: il box auto tassato se ceduto separatamente dall'abitazione principale entro 5 anni
Normativa del 12/10/2018

Il Codice Civile

Testo completo del Codice Civile vigente a ottobre 2018; Regio Decreto del 16 marzo 1942, n. 262
Rassegna stampa del 04/10/2018

Servizi relativi a beni immobili: chiarita la territorialità IVA

Servizi relativi a beni immobili: nuovo principio di diritto dell'Agenzia delle Entrate sulla territorialità IVA.