DOSSIER
dossier redditi PF 2018

Redditi Persone Fisiche 2018

Modello, aliquote, termini di scadenza, detrazione, imposte: tutto sulla dichiarazione dei Redditi PF2018

Sono stati approvati il 31.01.2018 i modelli definitivi della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche. Le principali novità del modello sono:

Maggiori informazioni sulla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche 2017

➤ Rassegna Stampa
➤ Approfondimenti
➤ Normativa / Circolari
➤ eBook e Fogli di calcolo
  • Cedolare secca: dal 1° giugno 2017 i comodatari e gli affittuari che locano gli immobili per periodi non superiori a 30 giorni possono assoggettare a cedolare secca i redditi derivanti da tali locazioni;
  • Locazioni brevi: dal 1° giugno 2017 i redditi dei contratti di locazione non superiori a 30 giorni, che sono stati conclusi con l’intervento di soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, anche attraverso la gestione di portali on-line, sono assoggettati ad una ritenuta del 21% se tali soggetti intervengono anche nel pagamento o incassano i canoni o i corrispettivi derivanti dai contratti di locazione breve;
  • Premi di risultato e welfare aziendale: innalzato da 2.000 euro a 3.000 euro il limite dei premi di risultato da assoggettare a tassazione agevolata. Il limite è innalzato a 4.000 euro se l’azienda coinvolge pariteticamente i lavoratori nell’organizzazione del lavoro e se i contratti collettivi aziendali o territoriali sono stati stipulati fino al 24 aprile 2017;
  • Sismabonus: da quest’anno sono previste percentuali di detrazione più ampie per le spese sostenute per gli interventi antisismici effettuati su parti comuni di edifici condominiali e per gli interventi che comportano una riduzione della classe di rischio sismico;
  • Ecobonus: percentuali di detrazione più ampie per alcune spese per interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali;
  • Spese d’istruzione: è aumentato a 717 euro il limite delle spese d’istruzione per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale d’istruzione;
  • Spese sostenute dagli studenti universitari: per gli anni d’imposta 2017 e 2018 il requisito della distanza, previsto per fruire della detrazione del 19% dei canoni di locazione, si intende rispettato anche se l’Università è situata all’interno della stessa provincia ed è ridotto a 50 chilometri per gli studenti residenti in zone montane o disagiate;
  • Spese sanitarie: limitatamente agli anni 2017 e 2018 sono detraibili le spese sostenute per l’acquisto di alimenti a fini medici speciali, inseriti nella sezione A1 del Registro nazionale di cui all’articolo 7 del decreto del Ministro della sanità 8 giugno 2001, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 154 del 5 luglio 2001, con l’esclusione di quelli destinati ai lattanti;
  • Art-bonus: dal 27 dicembre 2017 è possibile fruire del credito d’imposta per le erogazioni cultra anche per le erogazioni liberali effettuate nei confronti delle istituzioni concertistico-orchestrali, dei teatri nazionali, dei teatri di rilevante interesse culturale, dei festival, delle imprese e dei centri di produzione teatrale e di danza, nonché dei circuiti di distribuzione;
  • Dichiarazione integrativa – Quadro DI. È stata modificata la gestione del credito derivante dal minor debito o dal maggior credito risultante dalla dichiarazione integrativa per i casi di correzione di errori contabili di competenza. Da quest’anno, tale importo non deve essere ricompreso nel credito da indicare in colonna 4 e va sommato all’ammontare dell’eccedenza di imposta risultante dalla precedente dichiarazione da indicare nell’apposito rigo/campo del quadro/sezione dove la relativa imposta è liquidata;
  • Borse di studio: sono esenti le borse di studio nazionali per il merito e per la mobilità erogate dalla Fondazione Articolo 34;
  • Contributo di solidarietà: da quest’anno non trova più applicazione il regime fiscale denominato “contributo di solidarietà”
  • 5 per mille: da quest’anno è possibile destinare una quota pari al cinque per mille della propria imposta sul reddito a sostegno degli enti gestori delle aree protette

Segui il dossier per essere sempre aggiornato!

Speciali

Speciale del 29/06/2018
168x126_estero_mondo

Dichiarazione IVIE 2018: chi la deve presentare?

Immobili detenuti all'estero: IVIE da pagare entro il 2 luglio 2018
Speciale del 29/06/2018
capitale estero

IVAFE 2018: quando va pagata l'imposta sulle attività estere?

imposta sul valore delle attività detenute all'estero al 2018: ecco quando deve essere versata.
Speciale del 12/06/2018
spese funebri

Spese funebri detraibili: regole e modalità di compilazione in dichiarazione

Dichiarazione dei redditi 730/2018 o Redditi PF/2018: possibile indicare le spese funebri sostenute nel 2017. Ecco le regole da seguire

Rassegna Stampa

Rassegna stampa del 03/09/2018
residenza-all-estero_sentenza_168

Omessa iscrizione all'AIRE: vale la convenzione contro la doppia imposizione

Convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni sui redditi: possibile sanare la mancata cancellazione dall'ANPR
Rassegna stampa del 27/08/2018
Scadenze fiscali

Partite IVA: rata del 17 settembre con interessi diversi

Contribuenti titolari di partita IVA: interessi diversi a seconda del piano rateale adottato
Rassegna stampa del 27/08/2018
chiarimenti dubbi

Bonus pubblicità 2018: dubbi sulla compilazione del quadro RU

Credito d'imposta investimenti pubblicitari:si aspettano indicazioni sull'importo da indicare nelle dichiarazioni dei redditi riferite all'anno di imposta 2017

Normativa

Normativa del 16/08/2018
168x126 governo italiano 2012

Ecco il testo del DPCM che cambia i termini dei versamenti rateali

Pubblicato nella G.U. del 14 agosto il DPCM consente il pagamento delle imposte risultanti dalle dichiarazioni 2018 in 4 rate invece che 5 rate
Normativa del 04/06/2018
studi di settore regime premiale 2017

Regime premiale 2017: gli Studi di settore che consentono di accedervi

Individuati i 155 studi di settore che consentono di accedere al regime premiale per il periodo d'imposta 2017, Provvedimento del 01.06.2018 n. 110050
Normativa del 24/05/2018
investimenti tecnologici iperammortamento chiarimenti mise

Impresa 4.0: Iper ammortamento, ulteriori chiarimenti del MISE

Chiarimenti su beni agevolabili e interconnessione in materia di iper-ammortamento relativo a investimenti in beni strumentali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese

Domande e Risposte

Domanda e Risposta del 23/07/2018
Deduzioni autotrasportatori

Quali sono le agevolazioni fiscali per gli autotrasportatori?

Autotrasportatori 2018: ecco le detrazioni fiscali a cui hanno diritto. Recupero del contributo SSN e deduzioni forfettarie per trasporti effettuati dall'imprenditore
Domanda e Risposta del 29/06/2018
IVIE_IVAFE

Che cosa è l'IVAFE? Quando è dovuta nel 2018?

IVAFE è l'Imposta sul Valore delle Attività detenute all'Estero
Domanda e Risposta del 29/06/2018
detrazioni in dichiarazione

Come si calcola la detrazione "altri familiari a carico" nelle dichiarazioni?

Detrazione 730/2018 e Redditi PF 2018 per gli "altri familiari a carico"? Elenco dei familiari compresi e calcolo della detrazione

ARTICOLI DAL BLOG