HOME

/

FISCO

/

PACE FISCALE 2023

/

LEGGE BILANCIO 2023: RAVVEDIMENTO SPECIALE PER REGOLARIZZARE VIOLAZIONI SOSTANZIALI

Legge Bilancio 2023: Ravvedimento speciale per regolarizzare violazioni sostanziali

Ravvedimento speciale con sanzioni ridotte per i tributi amministrati dall'Agenzia delle entrate e definizione agevolata atti di accertamento nella Legge di Bilancio 2023

La  Legge di Bilancio 2023 pubblicata in GU n. 303 del 29 dicembre (Legge n.197/2022), ai commi 174-178, prevede tra le misure di sostegno ai contribuenti anche il ravvedimento speciale in deroga all’ordinaria disciplina del ravvedimento operoso per le dichiarazioni fino al 2021. Inoltre, si possono definire con modalità agevolate gli atti del procedimento di accertamento adottati dall'Agenzia delle entrate.

Sebbene si faccia sempre riferimento a tributi amministrati dall’Agenzia delle entrate, le violazioni sono diverse da quelle concernenti la definizione agevolata degli avvisi bonari e la regolarizzazione delle violazioni formali.

Infatti, le violazioni sostanziali in oggetto riguardano le dichiarazioni relative al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2021 e precedenti

Queste possono essere regolarizzate con il pagamento in un’unica soluzione o dilazionato in otto rate trimestrali di pari importo: 

  • dell’imposta
  • degli interessi dovuti
  • delle sanzioni, ma in misura ridotta a un diciottesimo del minimo edittale previsto dalla legge.

Tuttavia, gli  effetti della regolarizzazione si limitano alle sole dichiarazioni validamente presentate (non deve trattarsi di dichiarazioni omesse) e a quelle violazioni non ancora contestate alla data del versamento di quanto dovuto o della prima rata, con atto di liquidazione, di accertamento o di recupero, di contestazione e di irrogazione delle sanzioni, compresi gli avvisi bonari da controlli automatizzati.

Il contribuente perfezionerà la sua posizione nei confronti del Fisco con:

  • il versamento di quanto dovuto in un’unica soluzione o della prima rata entro il 31 marzo 2023;
  • la rimozione delle irregolarità od omissioni.

Sulle rate successive alla prima, da versare, rispettivamente, entro il 30 giugno, il 30 settembre, il 20 dicembre e il 31 marzo di ciascun anno, sono dovuti gli interessi nella misura del 2% annuo.

Invece, in caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, di una delle rate successive alla prima entro i termini fissatI, il contribuente perde il beneficio della rateazione e si procederà con l'iscrizione a ruolo degli importi ancora dovuti. In più si prevedono la sanzione pari al trenta per cento di ogni importo non versato e gli interessi.

In tale ipotesi, la cartella di pagamento deve essere notificata, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello di decadenza della rateazione.

Infine, si rammenta che la regolarizzazione non è ammessa per l'emersione di attività finanziarie e patrimoniali costituite o detenute fuori dal territorio dello Stato.

Restano validi i ravvedimenti già effettuati alla data di entrata in vigore della presente legge e non si dà luogo a rimborso. Interverrà successivamente un provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate per definire le modalità di attuazione della norma in commento.

Tag: LEGGE DI BILANCIO 2023 LEGGE DI BILANCIO 2023 PACE FISCALE 2023 PACE FISCALE 2023 RAVVEDIMENTO OPEROSO 2022 RAVVEDIMENTO OPEROSO 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

PACE FISCALE 2023 · 28/01/2023 Tregua fiscale: tutti i chiarimenti delle Entrate

Come regolarizzare le irregolarità formali, il nuovo ravvedimento speciale, adesione agevolata e definizione agevolata: la Circolare n 2 delle Entrate

Tregua fiscale: tutti i chiarimenti delle Entrate

Come regolarizzare le irregolarità formali, il nuovo ravvedimento speciale, adesione agevolata e definizione agevolata: la Circolare n 2 delle Entrate

Definizione agevolata avvisi bonari: sanzioni al 3%

Le regole delle entrate per la definizione agevolata delle comunicazioni delle dichiarazioni degli anni dal 2019 al 2021: istruzioni ed esempi

Multe stradali e bollo auto: cosa prevede la rottamazione delle cartelle 2023

Nessuno sconto sulle sanzioni per le cartelle Equitalia notificate per multe stradali, previsto solo il taglio degli interessi e rottamazione per la tassa automobilistica

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.