Interpello 2019

Speciale del 10/11/2019

Verifiche fiscali e contraddittorio con il contribuente

La partecipazione nel corso delle verifiche fiscali del contribuente è ormai principio acquisito, e consente di correggere l'attività del fisco
Speciale del 26/02/2018

Quando una società si definisce di comodo

Quando le società sono soggette alla disciplina delle società di comodo? breve riepilogo dei concetti di test di operatività e perdite sistematiche
Speciale del 03/02/2017

Nuovi investimenti e stabile organizzazione: i chiarimenti dell'Agenzia

In una risposta a un interpello l'Agenzia fornisce chiarimenti sui nuovi investimenti in materia di stabile organizzazione e IVA
Speciale del 26/08/2016

Istanza di interpello: le regole in vigore dal 1° gennaio 2016

L'interpello dal 1° gennaio 2016 ha nuove regole: tipologia, istanza e termini per le risposte. Ecco cosa sapere prima di presentare l'istanza.
Speciale del 04/06/2015

Società di comodo: inizia il periodo caldo degli interpelli

Superata la fase critica delle assemblee e del deposito dei bilanci, è tempo per i commercialisti di dedicarsi alla disciplina delle società di comodo
Speciale del 24/07/2014

Società non operative: l’istanza di interpello è facoltativa - Sent. Cass. n. 16183/2014

Sentenza della Corte di Cassazione n. 16183 del 15 Luglio 2014 sull'interpello disapplicativo in riferimento alla disciplina antielusiva sulle società di comodo - Prassi amministrativa e giurisprudenza di legittimità
Speciale del 18/01/2013

Istanza di interpello in quattro varianti

Il nostro ordinamento prevede quattro tipologie di interpello che il contribuente può presentare all’Agenzia delle Entrate per ottenere una risposta su un caso concreto e personale. Esse differiscono tra loro in base al tipo di richiesta che il contribuente avanza.
Speciale del 31/10/2012

L’impugnazione del diniego all’interpello disapplicativo è facoltà del contribuente

Per la Suprema Corte l'impugnazione non vincola il contribuente ma non è illegittima
Speciale del 30/08/2012

Società in perdita sistematica: interpello entro il 1° settembre 2012

Presentando l’interpello entro il 1° settembre il contribuente riesce ad ottenere una risposta da parte dell’Agenzia prima della scadenza del secondo acconto 2012.
Speciale del 04/07/2012

Società perdita sistematica: la gestione delle istanze di interpello

L’Agenzia suggerisce di presentare autonome e separate istanze di disapplicazione. E’, infatti, ritenuta inammissibile dagli uffici l’istanza contenente una richiesta cumulativa di disapplicazione.

Prodotti consigliati per te

599,00 € + IVA
399,00 € + IVA
 
60,00 € + IVA
25,00 € + IVA
21,25 € + IVA
 
24,00 € + IVA