Manifestazione del 14 dicembre 2016 Roma

Il 14 dicembre manifestino tutti: contribuenti, imprese e professionisti

di Francesco Oliva 6 CommentiIn Attualità, Legge di Stabilità

Manifestazione di Roma del prossimo 14 dicembre 2016 in vista della proclamazione dello sciopero dei commercialisti: deve essere la manifestazione di tutti.

Convocata dalle associazioni sindacali e professionali dei commercialisti lo scorso 18 novembre, la manifestazione è stata da subito aperta a tutte le categorie professionali che si occupano di Fisco: oltre a commercialisti ed esperti contabili, anche tributaristi e consulenti del lavoro.

Nonostante qualche eccessiva e sterile polemica sulle prerogative di ciascuna categoria professionale, la manifestazione di Roma del prossimo 14 dicembre 2016 deve essere aperta a tutti i contribuenti ed alle imprese, vere vittime di un sistema fiscale schizofrenico ed elefantiaco a livello di produzione legislativa.

Manifestazione di Roma 14 dicembre 2016: non è uno sciopero ma una manifestazione che proclamerà lo sciopero

Una prima importante precisazione è doverosa. La manifestazione di Roma del prossimo 14 dicembre 2016 è stata indetta dalle associazioni professionali e sindacali dei commercialisti. In questa sede verrà proclamato lo sciopero della categoria previsto presumibilmente per i primi mesi del 2017.

La ragione fondamentale della protesta è messa nero su bianco nel comunicato ufficiale congiunto delle associazioni di categoria di commercialisti ed esperti contabili dello scorso 18 novembre:

esprimere tutta la delusione la categoria nei confronti di misure che, puntualmente, non solo disattendono le numerose e continue promesse di semplificazione, ma addirittura contribuiscono a complicare ulteriormente il funzionamento del sistema fiscale del Paese.

E ancora:

esprimere in modo tangibile la contrarietà a provvedimenti normativi che penalizzano sotto molteplici aspetti, da quello delle competenze a quello della responsabilità, il ruolo del commercialista.

La manifestazione avrà luogo a Roma per il giorno mercoledì 14 dicembre 2016 dalle ore 11:00 alle ore 16:00, ancora da rendere nota la sede dell’incontro. In occasione della manifestazione verrà proclamato il primo sciopero nazionale della categoria dei commercialisti e degli esperti contabili nel rispetto delle norme contenute nel codice di autoregolamentazione delle astensioni collettive, di cui la stessa categoria si è dotata nel 2014.

Facciamo però qualche considerazione in merito alla manifestazione ed al conseguente sciopero.

Manifestazione di Roma 14 dicembre 2016: devono partecipare tutte le categorie professionali ma soprattutto contribuenti e imprese

Il fatto che la manifestazione di Roma sia stata indetta dalle associazioni dei commercialisti e degli esperti contabili non deve trarre in inganno.
Per la buona riuscita della stessa occorre, infatti, che ci sia massima unità tra le categorie professionali tutte: commercialisti, esperti contabili, consulenti del lavoro e tributaristi. Il confronto tra le prerogative e le competenze, oltre ad apparire quantomeno anacronistico, può essere utilmente rinviato ad altre future occasioni.

La lotta agli abusivi (categoria alla quale peraltro non possono essere certamente ricompresi i consulenti del lavoro ed i tributaristi) e quelle legate alle sfere delle competenze professionali non vanno mortificate; tuttavia non dovrebbero sovrapporsi in un’occasione importante come questa.

In altre occasioni future noi professionisti potremo discutere di tutti questi temi, oggetto di ampio ed animato dibattito all’interno dei nostri studi ed in rete.

Manifestazione Roma 14 dicembre 2016: intanto il Decreto Legge 193/2016 è stato convertito

Il prossimo 14 dicembre 2016 a Roma dobbiamo protestare contro l’oppressione fiscale e burocratica di una classe politica che in nome della semplificazione sta – paradossalmente – complicando molto di più il rapporto tra cittadini e fisco. E questo non possiamo permettercelo. Ma soprattutto non se lo possono permettere le imprese, sfiancate oramai da una pressione fiscale altissima e inaccettabile e da un sistema di regole schizofrenico. In qualità di professionisti seri e sinceri dobbiamo segnalare soprattutto come il costo di tutti questi adempimenti (spesso inutili) non sempre può essere scaricato sui clienti.

Le nuove regole sugli adempimenti IVA, diventate legge proprio oggi dopo l’approvazione definitiva del Decreto Legge 193/2016 da parte del Senato, non fanno altro che complicare ulteriormente questo rapporto.

Proprio per questo la manifestazione del prossimo 14 dicembre a Roma deve coinvolgere tutti: contribuenti, imprese, professionisti contabili e fiscali. Tutti insieme uniti per cambiare la direzione intrapresa dal legislatore fiscale degli ultimi anni.

Senza polemiche e senza concedere passerelle ai politicanti di turno.

Autore dell'articolo
identicon

Francesco Oliva

Facebook Twitter

Iscritto all'albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma, dal 2008 opero nel settore della consulenza contabile, fiscale, societaria e gestionale alle imprese, con particolare riferimento al settore dell'economia digitale, della formazione ed informazione economico-fiscale e del non profit (onlus e associazioni culturali). Amo leggere, viaggiare e sono un grande appassionato di media digitali e tradizionali.

Comments 6

  1. Sarebbe inoltre opportuno che tutti i colleghi che sono impossibilitati a partecipare quel giorno si astenessero da qualsiasi attività rilevabile dall’ADE, e che chiaramente non crei danno ai clienti, quindi tutte le attività procristinabili quali telefonate al call center, accessi agli uffici, invii telematici ecc

    1. identicon Post
      Author

      Non sono d’accordo, credo invece che sia opportuno rispettare i tempi previsti dalle associazioni nel comunicato congiunto. E quindi procedere allo sciopero – con le modalità da Lei indicate – nella data concordata il 14. A quel punto, secondo me, potremo davvero ottenere qualcosa

  2. Buongiorno, sono titolare di una SRL ma seguo molto le problematiche fiscali. Se volessi partecipare alla Vs. manifestazione potrei farlo? E in questo caso qual è il programma dell’evento? Grazie e un cordiale saluto.

    1. identicon Post
      Author

      Salve Roberto, assolutamente si: la manifestazione indetta dai commercialisti riguarda tutti i contribuenti, cittadini e imprese. La questione centrale è il sistema fiscale, troppo confuso e punitivo nei confronti dei cittadini onesti. La manifestazione si terrà a Roma il 14 dicembre dalle 11 alle 16. Ancora deve essere reso noto il programma dell’evento ed il luogo esatto dell’incontro

  3. A chi legge… sarebbe opportuno oltre che protestare contro un governo di incapaci, mettere mano al nostro ordine professionale. Ritengo che vi siano comportamenti di abbandono e indifferenza. Vedi rapporti con agenzia delle entrate/verifiche fiscali della GDF/cassa di previdenza.

  4. Salve, sono un consulente del lavoro che si occupa anche del ramo fiscale. Condivido pienamente la vostra iniziativa e avrei gradito un coinvolgimento del mio ordine professionale
    Paolo Grasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *