La costituzione di una società di diritto inglese: breve guida

di Angelo Chirulli CommentaIn Brexit, Fiscalità Estera

Ecco una breve guida che illustra i vantaggi derivanti dalla apertura di una Ltd Company (Societa’ di Diritto Inglese) nel Regno Unito

 

Punti chiave  per la costituzione di una società in Inghilterra

Tempo:  un solo giorno e’ necessario per poter procedere alla incorporation di una Ltd, ossia alla creazione di una nuova Societa’ di Diritto Inglese.

Directors: un solo amministratore, di qualsiasi nazionalità, è necessario per poter procedere alla apertura di una Ltd.

Gli azionisti (Shareholders): un solo azionista, di qualsiasi nazionalità, è richiesto per poter procedere alla apertura di una Ltd.

Capitale sociale: non ci sono requisiti di capitale minimo da rispettare.

Partita Iva: una societa’ puo’ decidere di non richiedere la Partita IVA (VAT) fino ad una soglia di fatturato di £85,000.

Dividendi: e’ prevista l’esenzione dalla tassazione dei dividendi ricevuti dalla maggior parte dei paesi esteri.

Cessione delle quote: non e’ richiesto dalla normativa in vigore l’intervento di un notaio per la cessione delle azioni (shares) di una Ltd.
Responsabilità limitata: cosa significa concretamente?

Il vantaggio principale derivante dall’operare con una Ltd è sempre stato costituito dalla responsabilità limitata degli amministratori (Directors) e degli azionisti (Shareholders) della Società.

In caso di fallimento operando come ditta individuale, o come lavoratore autonomo (Self Employed), i beni personali possono essere a rischio; cio’ non avviene operando attraverso una Ltd.

Se la societa’ è gestita legalmente e nei termini  previsti dal Companies Act in vigore, il patrimonio personale dei soci o degli amministratori non e’ a rischio in caso di liquidazione o amministrazione controllata.

Non v’è alcun obbligo per una Ltd nell’iniziare la propria attivita’ (trading activity) entro un periodo di tempo predefinito dopo la sua costituzione: questo significa che la formazione di una Ltd è un metodo semplice per proteggere il nome della Societa’ (il cosidetto Business Name). Non possono essere costituite due Ltd aventi lo stesso nome.

I Directors pagano l’Income tax (ossia l’imposta sul loro reddito personale) e la Societa’ paga l’Imposta Societaria sugli utili delle Società, cioe’ la Corporation Tax.

Il tasso dell’Imposta sulle Società fino al 31 Marzo 2017 era fissato al 20%; ora il tasso, a partire dal 1 aprile 2017, e’ fissato al 19%.
Come massimizzare i vantaggi derivanti dalla apertura di una Ltd

Per poter incrementare i benefici fiscali scaturenti dalla incorporation (cioe’ la creazione) di una Ltd bisognerebbe fare in modo di

·      Versare contributi pensionistici attraverso la Ltd stessa.

·      Usufruire del maggior numero di deduzioni previsto dalle differenti leggi in vigore.

·      Ridurre , quando possibile, l’Imposta sulle Societa’ attraverso una accurata pianificazione, un attento calcolo dei dividendi da erogare ai propri azionisti e attraverso l’uso di un Company Pension Scheme.

·      Riguardo i Capital Gains, usufrire, in alcuni specifici casi, della possibilità per le societa’ di rinviare la tassazione se il guadagno (Gain)  derivante dalla vendita di un asset viene reinvestito in un ben determinato periodo di tempo (Rollover relief).

·      Usufruire di varie agevolazioni per i gruppi di società (Group Relief Claim) e per le attivita’ di ricerca e sviluppo (Research & Development Tax Credit claim).

Ulteriori considerazioni:

1.    L’azienda ha un’esistenza legale separata dal suo management e  dai suoi azionisti;

2.    Gli azionisti godono della responsabilità limitata;

3.    Il nome della società è protetto;

4.    L’azienda continua ad esistere nonostante la morte, le dimissioni o la bancarotta degli azionisti o dei direttori;

5.    Gli interessi e gli obblighi del management sono ben definiti fin dall’inizio;

6.    La nomina e la revoca degli amministratori è relativamente semplice.

 

Dr. Angelo Chirulli

Commercialista – Chartered Accountant – Tax advisor

Mail: [email protected]

Ti potrebbe interessare la nostra collana di e-book dedicati alla Fiscalità Estera

Autore dell'articolo
identicon

Angelo Chirulli

Dottore Commercialista e Consulente del Lavoro operante a Londra. Iscritto sia all’Ordine Italiano dei Commercialisti che all'Ordine Inglese dei Chartered Accountants (ICAEW). Abilitazioni Inglesi: ACA, MAAT e CIPD. Mail: [email protected] Website: https://www.hwfisher.co.uk/about-us

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *