DOSSIER
dossier fattura elettronica

Gli aspetti fiscali del commercio elettronico 2018

Commercio elettronico: le notizie aggiornate, la normativa fiscale e la giurisprudenza tributaria sul tema

Nell’ultimo ventennio abbiamo assistito ad una crescita esponenziale delle nuove tecnologie Internet  che ha contribuito a rimodulare l’economia globale favorendo la nascita e la diffusione di una nuova forma di commercio: il commercio elettronico (o e-commerce) .

Maggiori informazioni sul commercio elettronico 2018

➤ Rassegna Stampa
 Approfondimenti
 Normativa / Circolari
 Guide PDF e Tool

L’e-commerce si è evoluto negli anni, in sintonia con lo sviluppo del Web, passando da semplice supporto tecnologico, o meglio longa manus, delle transazioni commerciali, attraverso l’invio elettronico di ordini e fatture, alla versione attuale di un vero e proprio mercato virtuale.

Tale fenomeno si inquadra nel più generale contesto della new economy , ossia di quel mercato che utilizza le alte tecnologie o che da esse viene alimentato, tale per cui la trasformazione di attività economiche avviene in conseguenza della capacità delle tecnologie digitali di rendere meno cari e più facili l’accesso, l’elaborazione e l’archiviazione delle informazioni.
Una delle caratteristiche distintive del commercio elettronico è quella di consentire lo svolgimento di operazioni prescindendo da elementi materiali, come il bene ceduto o il luogo di svolgimento dell’attività, che, nelle forme di commercio “tradizionale”, collegano/ricollegano una transazione ad un determinato territorio.

Questo aspetto che si può definire come “dematerializzazione e delocalizzazione” ha rappresentato (rectius rappresenta) l’elemento potenzialmente in grado di rendere inapplicabili i tradizionali criteri di tassazione previsti dagli ordinamenti a livello internazionale e nazionale.

Gli organi comunitari, hanno cominciato ben presto ad occuparsi di Internet e di commercio elettronico, elaborando documenti ed emanando una serie di comunicazioni e programmi, con l’obiettivo di adeguare le novità tecniche del commercio elettronico nei meccanismi di un mercato unico e globale.

In questa sede, peraltro, non può passare inosservata l’importanza della l. 27 dicembre 2017, n. 205 (legge di bilancio 2018), che all’art. 1, cc. da 1011 a 1019, introduce nel nostro ordinamento un’imposta sulle transazioni digitali relative a prestazioni di servizi effettuate tramite mezzi elettronici e rese nei confronti di soggetti residenti “sostituti di imposta” ex art. 23, c. 1, d.P.R. n. 600/1973, nonché delle stabili organizzazioni di soggetti non residenti situate nel territorio dello Stato.

L'introduzione di questo dossier è estratta dall' eBook L'Iva nel commercio elettronico

Speciali

Speciale del 25/07/2018
e-commerce 2018

Iva e E-commerce 2018

I presupposti dell’Iva nel commercio elettronico
Speciale del 24/07/2018
commercio elettronico 2018 e-commerce

Commercio elettronico 2018 e sue caratteristiche

Dalla definizione di commercio elettronico agli aspetti pratici dell’e-commerce.
Speciale del 28/06/2018
Strategie di mobile app marketing

Strategie di mobile app marketing: come rendere competitiva una mobile App

Strategie di mobile app marketing: ricerca, posizionamento negli store e sviluppi pianificati per rendere competitiva una mobile App

Rassegna Stampa

Rassegna stampa del 13/06/2018
accordi preventivi imprese con attività internazionale

Definizione e-commerce e profili fiscali :in crisi il world-wide taxation

La definizione di commercio elettronico come scambi attraverso la rete è riduttiva rispetto alle nuove tecnologie e i sistemi tradizionali di tassazione sono superati
Rassegna stampa del 11/06/2018
ecommerce

La Corte dei Conti fa il punto sulla tassazione del commercio elettronico

Approvata dalla Corte dei conti la relazione su “L’e-commerce e il sistema fiscale” : è urgente prendere misure per combattere evasione ed elusione
Rassegna stampa del 15/02/2018
ecommerce servizi ai consumatori

E-commerce senza confini: stop al geoblocking

I consumatori che effettuano acquisti on line, grazie allo stop del geoblocking, potranno effettuare operazioni di acquisto più agevolmente. Lo stabilisce un regolamento UE .

Normativa

Normativa del 24/04/2017
crowdfunding

La normativa per le start-up e crowdfunding

Ecco la normativa per start up e crowdfunding aggiornata al 24 aprile 2017 con il D.L. 50 del 24 aprile 2017
Normativa del 19/11/2015
ecommerce1

E-commerce "business to consumer": esonero dalla certificazione dei corrispettivi

Non sono soggette all'obbligo di certificazione dei corrispettivi le prestazioni di servizi di telecomunicazione, di teleradiodiffusione e elettronici, rese ai consumatori finali; Decreto del MEF del 27.10.2015
Normativa del 24/04/2015
MOSS schemi per la trasmissione dei dati

MOSS: ecco gli schemi dei dati da trasmettere

Approvati gli schemi di dati da trasmettere per via telematica ai fini dell’applicazione del regime speciale in materia di imposta sul valore aggiunto (MOSS - “Mini One Stop Shop”); Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 23.04.2015