DOSSIER
paradisi fiscali

Black List - White List - Paradisi Fiscali 2018

Tutti i provvedimenti ed i chiarimenti sull'obbligo di monitoraggio delle operazioni effettuate con operatori rientranti nell'elenco dei paesi Black List a fiscalità privilegiata. Gli ultimi chiarimenti della circolare 35/E del 4 agosto 2016 sulla disciplina CFC - Controlled Foreign Companies con le novità 2016.Come fare a individuare il nuovo Paradiso Fiscale.

La Black list e la White List sono ormai superate. Per l'individuazione dei paesi a fiscalità privilegiata dal 2016 si fa esclusivamente riferimento al livello nominale di tassazione che non deve essere inferiore al 50% di quello applicabile in Italia. Il livello nominale di tassazione non è l'unico criterio, occorre infatti considerare eventuali regimi speciali esistenti nel paese estero, che riducono di fatto la tassazione delle imprese possedute da italiani.

L'individuazione del Paradisi fiscali non è piu' quindi affidata ad elenchi ufficiali di liste di Paesi White o Black, ma allo stesso contribuente il quale deve verificare nello specifico la tassazione applicata nel paese dove è localizzata l'Impresa.

Speciali

Speciale del 14/03/2017
tutela lavoratori all'estero

Più conveniente il trasferimento della residenza in Italia

Piu conveniente per le imprese trasferire la residenza nel territorio dello Stato dopo il decreto internazionalizzazione, valore normale o ruling
Speciale del 04/10/2016
whitelist

White List - Elenco dei paesi aggiornato al 2016

I paesi facenti parte della White List si differenziano da quelli Black List per il fatto che gli stati pur avendo un regime fiscale privilegiato sono aperti allo scambio di informazioni con gli altri stati attraverso la stipula di apposite convenzioni.
Speciale del 23/08/2016
blacklist

La Comunicazione "black list" 2016

Il 20.09.2016 scade la Comunicazione Black list, obbligatoria per i soggetti IVA con operazioni annue in Paesi a fiscalità privilegiata superiori a 10.000€

Rassegna Stampa

Rassegna stampa del 06/09/2018
CFC tassazione effettiva

Disciplina CFC sotto esame per il recepimento della direttiva ATAD

La direttiva antiabuso fa decadere la distinzione tra paesi Black list e White list, solo le società non operative saranno sottoposte alla tassazione per trasparenza CFC
Rassegna stampa del 05/09/2018
168x126 Comunità europea UE

Direttiva antielusione: il punto sul recepimento e i principali temi affrontati

Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legislativo per il recepimento della direttiva “ATAD”
Rassegna stampa del 02/02/2018
168x126_estero_mondo

Convenzione Italia e Colombia per eliminare le doppie imposizioni sui redditi

Firmata la Convenzione tra Italia e Colombia per eliminare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni e le elusioni fiscali

Normativa

Normativa del 08/05/2018
scambio informazioni fiscali 2018

Scambio automatico informazioni fiscali tra gli Stati: modifiche agli elenchi

Pubblicato in GU il decreto MEF del 26.04.2018 che ha modificato gli elenchi delle giurisdizioni estere interessate allo scambio automatico delle informazioni fiscali (Allegati C e D)
Normativa del 12/12/2017
country by country più tempo per l'invio della rendicontazione 60 giorni da oggi

Country by country reporting: più tempo per l'invio della rendicontazione

Valido l'invio delle comunicazioni sulle imposte e le attività dei gruppi multinazionali relative al primo anno di rendicontazione, entro 60 giorni da ieri; Provvedimento dell'11.12.2017 n. 288555
Normativa del 29/11/2017
rendicontazione paese per paese country by country

Rendicontazione paese per paese: lo scambio automatico di informazioni fiscali

Tutto pronto per lo scambio automatico delle informazioni di natura fiscale (Country by country reporting): le indicazioni sulle modalità di presentazione e contenuto della comunicazione

Domande e Risposte

Domanda e Risposta del 21/03/2016

Come indicare le operazioni San Marino nello Spesometro 2016?

L'indicazione delle operazioni San Marino nello Spesometro devono comprendere tutte le operazioni che non sono state gia comunicate all'Agenzia
Domanda e Risposta del 21/03/2016
paesi black list dal 23 dicembre 2014

Black list 2016: quando scade la comunicazione delle operazioni?

La scadenza per la comunicazione delle operazioni black list è 11 o 20 aprile. Esonerato chi ha posto in essere operazioni inferiori a 10 mila euro.
Domanda e Risposta del 21/03/2016

San Marino rientra tra i paesi Black List soggetti a monitoraggio?

San Marino Paradiso Fiscale fuori dalla Black List

ARTICOLI DAL BLOG