DOSSIER
AIM - Quotazione PMI

La quotazione delle PMI

Modalita' semplificate per la quotazione nel Mercato AIM e agevolazioni fiscali favoriscono la quotazione delle PMI che vogliono crescere

La quotazione delle PMI nel Mercato  AIM Italia si rivela lo strumento più potente ed efficace per realizzare un progetto di crescita dimensionale, culturale e di visibilità favorendo la patrimonializzazione, lo sviluppo e l’internazionalizzazione.

AIM Italia permette alle società di beneficiare di opportunità e vantaggi derivanti dalla quotazione, grazie ai minori requisiti di ammissione e permanenza, regolati sulle esigenze della PMI italiane.

Alle semplificazioni per la quotazione già previste dal regolamento AIM si aggiungono nel 2018 importanti interventi agevolativi del legislatore che tendono a rimuovere gli ostacoli per le PMI alla quotazione.
Le spese relative al processo di quotazione rappresentano infatti un ostacolo tangibile per le aziende di piccole e medie dimensioni, rendendo più difficile per gli imprenditori l’ingresso in Borsa.

Secondo un’analisi realizzata dall’ufficio studi di IR Top, su dieci PMI quotate su AIM Italia, ben quattro aziende (41%) sono concordi nell’affermare che il principale deterrente è rappresentato dai costi sostenuti nel processo di IPO.

L'accesso ai mercati azionari è stato semplificato nel 2018 grazie all’intervento governativo che prevede una significativa riduzione delle spese di IPO e agevola il ricorso alla quotazione come alternativa di finanziamento.

Gli interventi legislativi sono quindi di due tipi:

  • l’introduzione dei piani individuali di risparmio (PIR), istituiti dalla Legge di Bilancio 2017, che rafforzano il sistema finanziario italiano con una serie di agevolazioni fiscali per i risparmiatori, incentivando la raccolta di capitali e la loro destinazione verso l’economia reale.
  • L’introduzione del Credito di Imposta per tagliare i costi IPO e rimuovere i vincoli finanziari allo sviluppo di imprese più efficienti.

Il progetto di quotazione risulta agevolato alla luce della maggiore liquidità apportata dai PIR e della manovra apportata dalla Legge di Bilancio 2018 che ha stanziato 80 milioni di Euro nel triennio 2019-2021 a favore delle nuove quotazioni attraverso il Credito di Imposta sul 50% dei costi di consulenza legati all'IPO, destinato alle PMI che avviano la procedura di ammissione alla quotazione in un mercato regolamentato o in sistemi multilaterali di negoziazione.
 




Rassegna stampa del 02/10/2018
quotazione in borsa PMI istanza

Quotazione delle PMI: al via le domande per beneficiare del credito d'imposta

Dal 1° ottobre, le PMI che hanno ottenuto il conseguimento della quotazione in un mercato regolamentato, potranno inviare la domanda per la concessione del credito d'imposta per le spese di consulenza
Rassegna stampa del 21/06/2018
aim borsa italia

Bonus quotazione PMI: pubblicato in G.U. il decreto

Credito di imposta massimo di 500 mila euro per le PMI che si quotano dal 2018 al 2020
Normativa del 19/06/2018
bonus quotazione borsa PMI

Bonus quotazione PMI: in Gazzetta il decreto attuativo

Da oggi in vigore il Decreto attuativo sul credito d'imposta per le spese di consulenza relative alla quotazione delle PMI sui mercati regolamentati
Speciale del 12/06/2018
aim borsa italia

Mercato finanziario 2017-2018: Consob fa il punto sull’Italia

Consob illustra la situazione annuale e le linee guida
Domanda e Risposta del 17/05/2018
AIM - Quotazione PMI

Quali sono le tempistiche per la quotazione in AIM di una PMI?

Le tempistiche per la quotazione in AIM di una PMI
Speciale del 17/05/2018
AIM - Quotazione PMI

AIM Italia: il mercato alternativo del capitale

Il mercato azionario dedicato alle PMI ad alto potenziale di crescita
Speciale del 17/05/2018
168x126 nuova sabatini - finanziamenti PMI

Finanziamenti PMI: il trend delle quotazioni e dell'emissione di obbligazioni

I nuovi canali di finanziamento a disposizione delle piccole e medie imprese italiane: Mini Bond o quotazione Aim
Speciale del 16/05/2018
168x126 cambiali finanziarie pmi

Finanziamento delle PMI: i MINI- BOND

Piccole e medie imprese: una diversa possibilità di finanziarsi attraverso i mini-bond.
Domanda e Risposta del 16/05/2018
denaro2

Mini-bond PMI a chi rivolgersi

Quali sono le figure, esterne all’impresa, a cui rivolgersi per potere emettere Mini-Bond?
Speciale del 17/04/2018
investire in start up incentivi fiscali

Incentivi per la quotazione delle PMI

Incentivi per la quotazione delle PMI: riduzione spese e credito di imposta sul 50% dei costi di consulenza legati all'IPO