Lettera d’intenti: aspetti ed elementi contrattuali

di Rigato Cristina CommentaIn Fiscalità Estera

La lettera d’intenti è un documento sottoscritto dalle parti durante la trattativa per la conclusione di un contratto, con il quale si fissano i termini generali dell’operazione per cui c’è un accordo e disciplinano il prosieguo delle trattative, senza che questo le impegni a concludere il contratto.

La lettera deve essere redatta con chiarezza. Le lettere di intenti sono normalmente di natura “non vincolante” e ciò va specificato in modo molto chiaro e per iscritto nel testo stesso della lettera affinché non si possa considerare un contratto vincolante fino a quando la versione dettagliata nel contratto sia stata negoziata e sottoscritta.

Nella sostanza formalizza alcune decisioni e regolamenta la conduzione delle negoziazioni.

Le finalità rispondono ad una funzione essenziale per il buon esito delle trattative volte alla stipulazione di contratti internazionali in quanto offrono un quadro di sicurezza alle parti pur garantendo la possibilità di negoziare senza impegni, di comparare delle offerte e di interrompere le trattative qualora le condizioni offerte dalla controparte si rivelino non vantaggiose.

 

L’articolo completo può essere letto sulla Rivista Fiscalità Estera n. 10/2012 di cui si riporta il Sommario Completo:

–          Lettera d’intenti di Cristina Rigato

–          Fusioni e acquisizioni in Cina di Lorenzo Riccardi

–          Il ciclo attivo delle cessioni intracomunitarie di Cristina Rigato

–          Applicazione dell’Exit Tax in caso di trasferimento del domicilio fiscale al di fuori della Francia di Guido Ascheri

–          Fattori distintivi e di successo per le PMI: un confronto tra imprese tedesche e italiane di Stefano Grigoletti

–          Buying Real Estate di Francesca Romana Bottari

–          Emirati Arabi Uniti di Sergio Ricci

–          Quesiti

 

La Rivista è disponibile anche in Abbonamento

Autore dell'articolo
identicon

Rigato Cristina

nasce a Padova, dove attualmente svolge la professione di dottore commercialista presso lo Studio di cui è fondatrice. Svolge attività di consulenza in ambito aziendale, societario, fiscale, contabile e di internazionalizzazione dell’impresa ed è autrice versatile con all’attivo oltre 20 volumi e più di 200 articoli per riviste specializzate nel settore tributario e contabile. È relatrice a numerosi convegni in tutta Italia in diverse tematiche dell’area fiscale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *