Assessing the business cash flow

di Francesca Romana Bottari CommentaIn Fiscalità Estera, Fiscalità Estera

Il Cash Flow è parte dei FINANCIAL STATEMENTS insieme al Conto Economico PROFIT OR LOSS ed allo Stato Patrimoniale BALANCE SHEET. “The Cash Flow Statement is one of the three financial statement. The other two are the Balance heet and the Income Statement”. È il documento di raccordo fra le informazioni fornite negli altri due prospetti sopra citati per dimostrare le conseguenze in termini di disponibilità liquida LIQUIDITY e solvibilità SOLVENCY delle scelte imprenditoriali descritte e rappresentate in bilancio.

Il Cash Flow non ha la sua utilizzazione solo ai fini del bilancio, ma è riconosciuto come un utile e significativo strumento di analisi e di previsione. Va in particolare evidenziato che tramite il Cash Flow è possibile fare un’analisi previsionale CASH FLOW FORECAST sia relativamente ad uno specifico progetto (nel Business Plan per esempio), sia riguardo all’attività d’impresa nel suo insieme “Cash Flow Forecast can be attributed to a specific project or to a business as a whole” .

È pur vero che il conto economico individua già alcune misure di redditività quali il margine lordo Gross Profit, l’utile netto prima delle tasse (Net Profit o Operating Income Pretax), l’utile netto dopo le imposte (Net Profit o Operating Income after tax), e l’utile conseguito (Retained Income) e che si fa generalmente ricorso ad analisi ulteriori quali quelle fornite dagli indici RATIOS o dal calcolo dell’EBITDA. È comunque un dato di fatto che il Cash Flow si afferma come il modo più obiettivo e realistico per misurare la effettiva redditività e che non può essere manipolato o subire alterazioni per le differenti tecniche contabili.

L’articolo completo puo’ essere letto acquistando la Rivista Fiscalità Estera n. 5/6 2012 di cui si riporta il Sommario Completo:

Aspetti Fiscali

Il sistema fiscale maltese per le società di Guido Ascheri

Ireland as a holding company location / L’Irlanda come sede delle holding di Andrew Lambe, traduzione di David Fava

La comunicazione telematica delle operazioni con operatori black list di importo superiore ad € 500 di Francesco Zuech

Monitoraggio fiscale di Giovanni Elia

Hong Kong come veicolo per gli investimenti esteri in Cina e in Asia Orientale di Lorenzo Riccardi

Lavoro estero: la residenza fiscale del lavoratore di Luigi Rodella

IVIE: Le menzogne di Stato, il caso degli immobili in Francia di Guido Ascheri  Comunicazione telematica operazioni black list – Esemplificazioni di Francesco Zuech

Giurisprudenza

Residenti all’estero = residenti in Italia? – di Enrico Calore

Varie

Nuove frontiere della comunicazione instore e outdoor: esempi da oltre oceano di Stefano Grigoletti

Kazakistan: esplorare il Paese con personale proprio di Fulvio Degrassi

Regime degli investimenti in Ucraina: CIS o UE? – di Ana Maria Pérez Magdalena
Assessing the business Cash Flow di Francesca Romana Bottari

Arabia Saudita: un quadro d’insieme su fondi e società di investimento di Stefano Grigoletti

Quesiti

Domande & Risposte

La Rivista è disponibile anche in Abbonamento

Autore dell'articolo
identicon

Francesca Romana Bottari

Docente Universitario in Tributario a Londra. Dottore Commercialista e Certified Accountant. Ha formato la sua esperienza professionale svolgendo attività di consulenza aziendale all'estero ed in Italia Autore di numerose pubblicazioni tecniche, e ricerche E' 1,000 Curricula Eccellenti Fondazione Bellisario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *