Immagine FiscoeTasse
DOSSIER

Agricoltura

La tassazione delle imprese agricole ha sempre avuto da parte del legislatore fiscale un trattamento di favore. La tassazione ai fini del reddito si poggia sul reddito agrario e domenicale, mentre l'Iva si determina in maniera forfettaria.

In periodi di crisi le imprese agricole sono in aumento, lo conferma una indagine della Coldiretti sul numero di partite Iva aperte nel 2009. Questo dossier si propone di raccogliere la normativa e gli approfondimenti su questo vitale settore, accogliendo anche i contributi esterni da quanti sono interessati a un ritorno alla terra.

faq Domande e Risposte

La Tasi è dovuta anche per i terreni agricoli?

Terreni agricoli esenti dalla TASI

---
Pubblicato il 20/05/2014   Domande e Risposte Domande e Risposte   Commenti Commenta!
Contratti prodotti agricoli e alimentari: quali sono gli obblighi previsti dal dl n.1 2012?

Contratti di cessione prodotti agroalimentari con obbligo di forma scritta e termini di pagamento entro 60 gg.

---
Pubblicato il 24/10/2013   Domande e Risposte Domande e Risposte   Commenti Commenta!
Vedi tutte le Domande e Risposte in "Agricoltura"

Speciali Speciali

Agroalimentari: il contratto dopo Decreto liberalizzazioni e decreto del Fare

La nuova disciplina sulle cessioni agroalimentari introdotta dal DL n.1/2012 e modificata dal Decreto del Fare

---
Pubblicato il 21/10/2013   Speciale Speciali   Commenti Commenta!
Lavoratori agricoli: riduzione contributiva Inail

Riaperti i termini per l’invio delle istanze per il 2012 e 2013, la cui presentazione va fatta tramite l’apposito servizio telematico entro il 15 ottobre 2013.

---
Pubblicato il 31/07/2013   Speciale Speciali   Commenti Commenta!
Aziende agricole: addizionale Inail per la copertura del danno biologico 2012

L’Inps, con la circolare n. 105 del 10 Luglio 2013, ha ratificato il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali del 10 Aprile 2013 recante l’aumento dello 0,16% del contributo assicurativo dovuto per l’anno 2012 dalle aziende agricole relativo al danno biologico sui dipendenti a tempo indeterminato e determinato.

---
Pubblicato il 19/07/2013   Speciale Speciali   Commenti Commenta!
Vedi tutti gli Speciali in "Agricoltura"

notizia Rassegna Stampa

Bando “Ortipertutti” a Bologna

Concorso di progettazione per agricoltura urbana - Scadenza iscrizioni 15 Settembre 2014

---
Pubblicato il 31/07/2014   Rassegna Stampa Rassegna stampa   Commenti Commenta!
Imprese agricole con fotovoltaico, ricalcolo dell'acconto

Entro il 16 luglio il versamento con maggiorazione dell'acconto 2014 rideterminato secondo le nuove regole

---
Pubblicato il 14/07/2014   Rassegna Stampa Rassegna stampa   Commenti Commenta!
Veneto ed incentivi alle imprese agricole

Bando per innovazione nelle imprese agricole, Misura 121 - Domande entro il 15 luglio 2014

---
Pubblicato il 27/06/2014   Rassegna Stampa Rassegna stampa   Commenti Commenta!
Vedi tutta la Rassegna Stampa in "Agricoltura"

normativa Normativa

I terreni agricoli collinari o montani sono esenti dall'IMU

Per effetto del combinato disposto del comma 1 dell'art. 13 del D.L. n. 201/2012, del comma 8 dell’art. 9 del D.lgs. n. 23/2011 e del comma 1, lettera h), dell'art. 7 del D.Lgs. n. 504/1992, i terreni agricoli ricadenti in aree montane o di collina sono esenti dall’imposta municipale propria. Ad oggi tali aree sono individuate unicamente in base alla circolare n. 9/E/1993 del Ministero delle Finanze contenente l'elenco dei Comuni che godono dell’esenzione.

---
Pubblicato il 27/05/2013   Normativa Normativa   Commenti Commenta!
Tassazione delle società agricole: novità della Legge n. 228/2012

La Legge di Stabilità 2013 ha abrogato l’opzione per la determinazione del reddito su base catastale per le società agricole a decorrere dall’1.1.2013 e ha previsto un’ulteriore rivalutazione dei redditi dominicale e agrario del 15%, percentuale che scende al 5% per i terreni agricoli posseduti e coltivati da coltivatori diretti ed imprenditori agricoli professionali iscritti alla previdenza di categoria ; art. 1, co. 512, co. 513 e co. 514 della L. n. 228 del 24 dicembre 2012

---
Pubblicato il 15/05/2013   Normativa Normativa   Commenti Commenta!
Iva agevolata al 4% per le insalate miste pronte al consumo

Alle cessioni dei prodotti ortofrutticoli di IV gamma anche misti (settore di attività che consente l'immediata fruibilità di frutta e ortaggi freschi già lavati, tagliati, e comunque pronti per essere consumati o cucinati), si rende applicabile l'aliquota IVA agevolata del 4 per cento; Questi i chiarimenti dell'Agenzia forniti con Risoluzione dell' 08.04.2013 n. 23

---
Pubblicato il 17/04/2013   Normativa Normativa   Commenti Commenta!
Vedi tutta la Normativa in "Agricoltura"
Il settore agro-forestale in Italia è uno tra i settori a più alto rischio per l’elevato impiego di mezzi meccanici nelle ordinarie attività lavorative, per la gravità e la frequenza degli infortuni nonché per le malattie professionali, specialmente considerando il numero di infortuni occorsi per numero di occupati.

Lo scopo della presente Guida (42 pagine) è quello di fornire un valido strumento per poter individuare e considerare alcuni dei rischi nell’agricoltura e gli strumenti utili per prevenirli con riferimento alla normativa in vigore in Italia e nella UE.
Aggiornato con le novità del “Decreto del Fare” (D.L. n. 69 del 21 giugno 2013, convertito in Legge n. 98 del 9 agosto 2013).
Obbligo di forma scritta e termini di pagamento ridotti. Il "decreto liberalizzazioni" ha introdotto nuove regole per le cessioni di prodotti agricoli ed alimentari. In particolare è stato introdotto l’obbligo della forma scritta per i contratti di cessione ed il termine di pagamento dei corrispettivi entro 30 o 60 giorni, a seconda che si tratti di merci deteriorabili o meno.
Il presente E-Book si propone di illustrare le novità dando particolare rilievo alle questioni più controverse.
Approfondimento sulla nuova disciplina del contratto di cessione di prodotti agricoli ed agroalimentari aggiornato al 15 novembre 2013.

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE