HOME

/

FISCO

/

RIMBORSO IVA 2022

/

RIMBORSO IVA 2022

Rimborso IVA 2022

Rimborsi Iva: la circ. 32 dell'Agenzia spiega le novità del decreto semplificazioni

L'esecuzione dei rimborsi Iva hanno subito importanti novità con il decreto sulle semplificazioni fiscali entrato in vigore il 13 dicembre 2014. Le modifiche hanno la finalità di semplificare e accelerare l’erogazione dei rimborsi IVA, in conformità alle raccomandazioni espresse in materi a dalla Commissione Europea. La circolare n. 32 dell'Agenzia delle Entrate detta le istruzioni per l'applicazione delle nuove norme. Ecco il testo della circolare.

Rimborsi IVA, la soglia di 15.000 per la garanzia si applica anche alle vecchie domande

Una circolare di fine anno delle Entrate fornisce gli attesi chiarimenti sull'innalzamento a 15.000 euro della soglia dei rimborsi IVA per l'erogazione dei quali è richiesta la garanzia

Rimborsi IVA, niente più garanzia fino a 15.000 euro

I <b>rimborsi IVA</b> di importo <b>fino a 15.000 euro</b> potranno ora essere ottenuti <b>senza obbligo di prestare garanzia</b>. E' quanto prevede il <b>Decreto legislativo semplificazioni fiscali</b>, che in tal modo triplica di fatto la soglia a partire dalla quale è richiesta la garanzia

Semplificazioni fiscali: il Dlgs pubblicato in Gazzetta

Il Decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali, il primo provvedimento attuativo della delega di riforma fiscale, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 28.11.2014 n. 277 ed entrerà in vigore il 13 dicembre 2014; <b>Dlgs del 21.11.2014 n. 175</b>

Eccedenza Iva infrannuale: modificabile la prima scelta

Per le Entrate, la facoltà di rettificare il modello TR deve essere concessa anche una volta decorso il termine di presentazione della “correttiva nei termini”

Rimborso IVA: garanzia solo per importi superiori a 15 mila euro

Per ottenere il rimborso IVA, la garanzia sarà richiesta solo per importi superiori a 15 mila e comunque solo in alcuni casi specifici

Rimborso IVA infrannuale 3° trimestre con nuove istruzioni

A partire dalla richiesta di rimborso IVA relativa al trimestre appena trascorso, anche i produttori di aeromobili potranno richiedere il rimborso IVA in via prioritaria

Rimborsi alle società: ecco come fornire l'Iban

L'Iban può essere comunicato tramite i servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate oppure presso gli uffici territoriali dell'Agenzia

Rimborsi fiscali: come fornire l'IBAN all'Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate sta chiedendo a 100.000 società, attraverso la posta elettronica certificata (Pec), di comunicare il proprio codice Iban per ricevere più velocemente i rimborsi d'imposta direttamente sul conto corrente; <b>Comunicato stampa del 24.10.2014</b>

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.