HOME

/

LAVORO

/

REDDITO DI CITTADINANZA

/

REDDITO DI CITTADINANZA

Reddito di cittadinanza

Le notizie aggiornate su Reddito e Pensione di cittadinanza: modello di domanda, requisiti, obblighi di lavoro, carta RDC, sanzioni, il simulatore. Le possibili prossime modifiche .

Il Reddito di cittadinanza , istituito dal decreto legge 4/2019,  e modificato dalla conversione in legge n. 26 2019,   è contemporaneamente una misura di politica attiva e un mezzo di contrasto alla povertà ed è composto da:

  •  un sussidio economico mensile erogato al nucleo familiare con ISEE inferiore a una certa soglia, proporzionale al numero di componenti, esente dall' IRPEF
  •  alcuni obblighi di lavoro per i beneficiari maggiorenni e percorsi di integrazione sociale per il nucleo familiare.

Viene assicurato ai cittadini italiani e dei paesi UE, mentre  per gli extracomunitari è necessaria la residenza da almeno 10 anni in Italia, di cui gli ultimi due in modo continuativo. 

Le domande possono essere inviate a partire dal 6° GIORNO DI OGNI MESE   utilizzando i modelli rilasciati dall' INPS e allegando la DSU aggiornata ai fini ISEE,  attraverso: 

  •  il sito redditodicittadinanza.gov.it  con SPID 
  •  gli uffici postali
  •  i CAF convenzionati con INPS (senza limitazioni di calendario)
  • il sito INPS

REQUISITI ECONOMICI 

  • ISEE inferiore a 9360 euro, 
  • patrimonio immobiliare oltre la prima casa inferiore a 30 mila euro,  e
  • disponibilità finanziaria (c/c , libretti, titoli) sotto i 6 mila euro (+2000 euro per ogni componente ulteriore fino a 10mila eur.; + 1000 euro per ogni figlio oltre il 2° ; + 7500 euro per  ogni componente con disabilità grave o non autosufficiente).
  • Nessun componente intestatario di  autoveicoli immatricolati da meno di 6 mesi  superiori a 1600cc o moto oltre i 250cc., né imbarcazioni .

Vedi qui gli esempi di calcolo  forniti dall'INPS nella circolare n. 43  del 20.3.2019 . Ulteriori esempi sono forniti nella circolare 100 del 5 luglio 2019

L' IMPORTO   è suddiviso in :

  1. un’integrazione del reddito familiare fino  alla soglia massima di 6.000 euro annui (500 mensili) per un singolo, innalzata  sulla base della composizione del nucleo per mezzo della scala di equivalenza. (vedi la compatibilità e gli adempimenti in caso di lavoro)
  2. un’integrazione del reddito  destinata all'abitazione   che puo essere:
  • pari al canone annuo del contratto di locazione (come dichiarato a fini ISEE), fino ad un massimo di euro 3.360 annui  per i  nuclei familiari affitto ,
  • oppure fino a 1.800 euro annui  come contributo per il mutuo   della  casa di proprietà .   Vedi qui esempi di calcolo  del RDC

La durata è di 18 mesi,   rinnovabili dopo un mese di interruzione.  La prima tornata scade il 30 settembre 2020, per coloro che hanno fatto domanda ad aprile 2019 e hanno iniziato subito a ricevere il sussidio. E' previsto quindi un mese di stop, dopo il quale va eventualmente ripresentata nuovamente le domanda sempre che ci siano ancora i requisiti.

La somma viene erogata tramite una carta elettronica emessa da Poste Italiane,  utilizzabile come un bancomat (Vedi qui quali  tipi di acquisti sono permessi )  Se il beneficiario del RDC decide di avviare una propria attività economica, può ottenere  in un unico versamento 6 mensilità del Reddito di cittadinanza.

PENSIONE DI CITTADINANZA:
Per i cittadini di età pari o superiore a 67 anni che vivono in nuclei familiari con altri  oltre questa soglia oppure  in condizione di disabilità  la misura viene denominata Pensione di cittadinanza e  la soglia del reddito familiare massimo è pari a 7560 euro.

AGEVOLAZIONI PER LE AZIENDE:  Il Reddito di cittadinanza  puo  essere un incentivo all'assunzione con l'attribuzione delle mensilità residue all'azienda che assume  un beneficiario di RDC.  Le modalità di attuazione sono state chiarite con la circolare  INPS 104 -2019 e con il Messaggio 4099 -2019 sono state fornite le istruzioni per la compilazione del flusso Uniemens per il conguaglio del credito contributivo.  Qui le istruzioni per l'esonero relativo alle agenzie di intermediazione Messaggio INPS 11.7.2022

Le SANZIONI previste per la fruizione indebita del reddito di cittadinanza sono molto  severe dalla decurtazione della mensilità alla decadenza dal diritto,  fino  alla reclusione (da 2 a 6 anni)  in caso di dichiarazioni false, con dolo,  nella procedura di richiesta .

Aggiornamento 12.7.2022

Articoli correlati al Dossier

Bonus 200 euro dipendenti: regole, verifiche e facsimile

Indennità una tantum ai dipendenti: attenzione alla verifica dello sconto entro il 23 giugno. Istruzioni modificate anche su erogazione agli atipici e compilazione Uniemens

Reddito cittadinanza e false dichiarazioni: novità dalla Cassazione

Nuova posizione della Cassazione: non sempre le false dichiarazioni comportano il sequestro della carta RDC. Ecco i dettagli sulla decisione

Reddito di cittadinanza: domanda aggiornata con le novità 2022

Il reddito di cittadinanza dopo le novità della legge di bilancio 2022. La domanda equivale a Dichiarazione di disponibilità al lavoro. La piattaforma INPS si adegua

Reddito cittadinanza: nuovi valori di reddito per esonero dal lavoro

Nuovi valori reddituali 2022 di riferimento ai fini dell’esonero dagli obblighi lavorativi per la percezione del Reddito di Cittadinanza. Aggiornati i facsimili di dichiarazione

Assunzione percettori di RDC tramite agenzie: istruzioni aggiornate

Assunzione dei beneficiari di reddito di cittadinanza le novità per datori di lavoro e agenzie: conguagli da agosto 2022 - Nuovo modulo telematico per le comunicazioni

Reddito di cittadinanza 2022:  guida completa

Calcolo reddito di cittadinanza, scala equivalenza. ISEE e quote affitto: tutte le regole. Dal 1.6.2022 i controlli incrociati.

Bonus sociali  bollette:  regole e novità 2022

Piccola guida ai bonus sociali per acqua, luce e gas, recentemente ampliati: nuova soglia ISEE e stop ai rincari fino al 30 settembre. Come si richiedono

Assegno unico con RDC: arretrati anche con modello dopo il 30.6

Istruzioni aggiornate, esempi di importo dell'assegno unico con reddito di cittadinanza; chi deve inviare il modello AUU-RDC.Per gli arretrati non c'è scadenza di invio

Reddito di cittadinanza: comunicazione preventiva se si avvia un attività

Le istruzioni INPS per la comunicazione di avvio di attività di lavoro autonomo da parte dei percettori di reddito di cittadinanza: non piu entro 30 giorni.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.