HOME

/

DIRITTO

/

LA RIFORMA DELLO SPORT

/

LA RIFORMA DELLO SPORT

La riforma dello Sport

Novità dentro e fuori dal campo per Associazioni e Società sportive dilettantistiche

L’articolo 5 della L. 86/2019 ha conferito una delega al Governo per l’adozione di uno o più decreti legislativi per il riordino e la riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici, nonché per la disciplina del rapporto di lavoro sportivo. In base sia all’art. 1 che all’art. 5 della L. 86/2019, gli schemi dovevano essere adottati entro 12 mesi dalla data dell’entrata in vigore della legge, ossia entro il 31 agosto 2020. 

Il termine per l’esercizio della delega è poi stato prorogato di 3 mesi dall’art. 1, co. 3, della L. 27/2020, in considerazione dello stato di emergenza sul territorio nazionale derivante dalla diffusione del COVID-19. Infine, per effetto della così detta “tecnica dello scorrimento, il termine per l’esercizio delle deleghe era stato fissato al 28 febbraio 2021.

I decreti sono arrivati pertanto in extremis e si ricorda a tal proposito che, dopo la loro entrata in vigore, è previsto un ulteriore periodo di 24 mesi nel quale potranno essere adottati decreti attuativi, regolamenti o provvedimenti integrativi o correttivi degli stessi.

Le direttive su cui la riforma si sta muovendo attualmente sono state messe in campo da 5 decreti che riguardano:

  1. il riordino e la riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici nonché di lavoro sportivo (Dlgs del 28.02.2021 n. 36);
  2. misure in materia di rapporti di rappresentanza degli atleti e delle società sportive e di accesso ed esercizio della professione di agente sportivo (Dlgs del 28.02.2021 n. 37);
  3. misure in materia di riordino e riforma delle norme di sicurezza per la costruzione e l'esercizio degli impianti sportivi e della normativa in materia di ammodernamento o costruzione di impianti sportivi (Dlgs del 28.02.2021 n. 38);
  4. semplificazione di adempimenti relativi agli organismi sportivi (Dlgs del 28.02.2021 n. 39);
  5. sicurezza nelle discipline sportive invernali (Dlgs del 28.02.2021 n. 40).

Il decreto Sostegni (Dl 41/2021) ha prorogato l’entrata in vigore delle nuove norme tra gennaio 2022 e luglio 2022, perciò rispetto all’andamento delle stagioni sportive possiamo affermare che sia la stagione in corso che maggior parte della prossima non saranno toccate dalle modifiche.

Segui questo Dossier per rimanere sempre aggiornato sulle novità, la loro entrata in vigore e sugli adempimenti che la riforma metterà in campo per ASD e SSD.

Articoli correlati al Dossier

Fondo sostegno società sportive: al via i fondi 2021 per associazioni e società sportive

Prevista l'erogazione automatica delle risorse del fondo unico per il sostegno alle associazioni e società sportive per il 2021. Registrato il decreto attuativo

Gli aiuti allo Sport: una guida per orientarsi nella giungla normativa

Il punto normativo degli aiuti allo Sport: tutti i contributi a fondo perduto previsti per il 2020 e 2021 dal decreto Rilancio del 2020 al decreto Sostegni bis

Gli sportivi professionisti e il regime dei lavoratori impatriati

L'applicazione delle ritenute ai redditi di lavoro dipendente da parte delle società sportive nei confronti dei lavoratori impatriati

Società sportive dilettantistiche e imprese sociali: profili di convergenza e divergenza

SSD e Impresa sociale tra Riforma dello sport e del Terzo settore. Normative a confronto

Riforma dello sport prorogata dal decreto sostegni in corso di conversione in legge

Rinviato il fischio d'inizio della riforma dello sport: partenza in due tempi fino al 31 dicembre 2023

Amatore sportivo: nuova figura dello sport dilettantistico

Superata la soglia dei 10.000 euro l’attività svolta dall’amatore sportivo diventa di natura professionale per l’intero importo

Impianti sportivi: le nuove norme per la costruzione e ristrutturazione

Semplificazione delle procedure per la costruzione, ristrutturazione ed esercizio degli impianti sportivi: pubblicato il Dlgs n. 38/2021 di attuazione della Riforma dello Sport

Novità per atto costitutivo e statuto delle ASD e delle SSD

La riforma dello Sport fornisce la definizione di assenza di fine di lucro per gli enti sportivi dilettantistici e altre piccole novità per atto costitutivo e statuto

Nuovo registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche

La riforma dello sport istituisce dal 1° gennaio 2022 un registro dedicato alle attività sportive dilettantistiche

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.