La Riforma dello Sport (eBook 2022)

La Riforma dello Sport (eBook 2022)

La Riforma dello Sport dopo l'approvazione del decreto correttivo Dlgs 163/2022; eBook in pdf di 209 pagine

Leggi dettagli prodotto

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788891660602

In Promozione fino al 15/12/2022

20,90 € + 4% IVA

19,90 € + 4% IVA
(20,70 € IVA Compresa)
Data: 09/11/2022
Autore: Fiscosport
Tipologia: E-Book


Dettagli prodotto

La Riforma dello Sport, dopo l’approvazione del “decreto correttivo” (D.lgs. 05 ottobre 2022 n. 163 Gazzetta Ufficiale n. 256 del 2 novembre 2022), in una guida in pdf di 209 pagine.

  • Il nuovo registro delle attività sportive
  • Aspetti civilistici
  • Il lavoro sportivo e le novità contributive e fiscali

Con la pubblicazione in GU del “decreto correttivo” n. 163/2022, la Riforma dello sport può considerarsi definitiva.

Il correttivo è intervenuto a modificare il d.lgs. n. 36/2021 soprattutto in materia di lavoro sportivo dilettantistico e di disciplina civilistica degli enti sportivi dilettantistici, correggendo evidenti storture rimaste nel testo originario del decreto nonostante fossero state segnalate in sede di audizioni parlamentari.

Occorre peraltro evidenziare che, affinché la nuova disciplina possa considerarsi completa, sarà necessario attendere l’emanazione di numerosi provvedimenti attuativi.

Questa pubblicazione si occuperà esclusivamente delle disposizioni contenute nei dlgs n. 36/2021 e 39/2021 recante “semplificazione degli adempimenti relativi agli organismi sportivi”, che sono quelli che incidono più direttamente nella disciplina giuridica, fiscale e giuslavoristica degli enti sportivi dilettantistici, nonché delle disposizioni di cui al dlgs n. 37/2021 rubricato “misure in materia di rapporti di rappresentanza degli atleti e delle società sportive e di accesso ed esercizio della professione di agente sportivo”, in materia di agenti sportivi.

Indice prodotto

La Riforma dello Sport Introduzione
Introduzione alla Riforma dello Sport di Giuliano Sinibaldi
1. Lo “sport” nella Riforma
1.1 Principi e obiettivi della riforma di Stefano Andreani
1.2 Le nuove definizioni, professionismo, dilettantismo di Stefano Andreani
1.2.1 CONI e federazioni
1.2.2 Società e associazioni sportive
1.2.3 Attività fisica e attività sportiva
1.2.4 Le varie suddivisioni dell’attività fisica e sportiva
1.2.5 I lavoratori sportivi
1.2.6 Gli impianti sportivi
1.2.7 Il settore dilettantistico e il settore professionistico
1.3 La riscrittura, con minime variazioni, di norme in abrogazione di Stefano Andreani
1.4 Il riconoscimento ai fini sportivi di Patrizia Sideri
1.5 Il tesseramento e l’abolizione del vincolo sportivo di Barbara Agostinis
1.5.1 Il tesseramento
1.5.2 L’abolizione del vincolo sportivo (art. 31)
1.6 Gli agenti sportivi di Stefano Andreani
1.6.1 La legge delega
1.6.2 I regolamenti attualmente vigenti
1.6.3 Il decreto delegato - Articoli 1, 2 e 3 - Finalità, ambito, definizioni
1.6.4 Il decreto delegato - Art. 4 - Accesso alla professione e Registro nazionale degli agenti sportivi
1.6.5 Il decreto delegato - Art. 5 - Contratto di mandato sportivo
1.6.6 Il decreto delegato - Art. 6 Incompatibilità e conflitto d'interessi
1.6.7 Il decreto delegato - Art. 7 Obblighi nell'esercizio dell'attività
1.6.8 Il decreto delegato - Art. 8 Compenso
1.6.9 Il decreto delegato - Art. 9 Società di agenti sportivi
1.6.10 Il decreto delegato - Art. 10 Tutela dei minori
1.6.11 Il decreto delegato - Art. 11 Regime disciplinare e sanzioni
1.6.12 Il decreto delegato - Art. 12 Fonte di normazione secondaria
1.6.13 Il decreto delegato - Articoli conclusivi
1.7 Il nuovo Registro delle attività sportive dilettantistiche di Fabio Romei
1.7.1 Gestione e struttura del registro
1.7.2 Chi deve iscriversi nel RAS
1.7.3 Requisiti per l’iscrizione
1.7.4 Modalità di iscrizione
1.7.5 Opponibilità ai terzi degli atti depositati
1.7.6 Nullità, annullamento e cancellazione
1.7.7 Controlli da parte di Sport e Salute spa
1.7.8 Il Registro CONI
1.7.9 Conclusioni
1.7.10 Riferimenti normativi
2. Gli aspetti civilistici
2.1 Le forme giuridiche degli Enti Sportivi Dilettantistici di Donato Foresta
2.1.1 I soggetti che possono gestire attività sportive
2.2 I requisiti statutari e la disciplina delle società sportive di capitali di Donato Foresta
2.3 Il fine di lucro e la possibilità di distribuire utili di esercizio di Donato Foresta
2.4 Attività secondarie e strumentali di Patrizia Sideri
2.5 Il riconoscimento della personalità giuridica di Gianpaolo Concari
2.5.1 Cos’è la personalità giuridica
2.5.2 Le fondazioni
2.5.3 Le associazioni
2.5.4 I comitati
2.5.5 Il riconoscimento della personalità giuridica è un’ipotesi di trasformazione?
2.5.6 La responsabilità patrimoniale e le pretese fiscali
2.5.7 Evoluzione storica
2.5.8 La situazione attuale
2.5.9 Effetti del riconoscimento della personalità giuridica
2.5.10 I conferimenti: la bizzarra eterogeneità dei comportamenti degli uffici
2.5.11 Il limite del Registro delle Persone Giuridiche
2.5.12 Come istruire un procedimento di riconoscimento ex d.p.r. 361/2000
2.5.13 Il Runts
2.5.14 Il procedimento per gli ETS
2.5.15 Il riconoscimento della personalità giuridica delle associazioni sportive dilettantistiche
2.5.16 I margini di miglioramento per UTG, Regioni e Province autonome
3. Il lavoro sportivo
3.1 Le tipologie contrattuali del lavoro sportivo: le nuove “tipicità” di Biancamaria Stivanello
3.2 Lavoratore dipendente, co.co.co. sportivo, lavoratore autonomo di Biancamaria Stivanello
3.2.1 Il lavoro subordinato
3.2.2 La collaborazione coordinata e continuativa
3.2.3 Il lavoro autonomo
3.2.4 Il lavoro occasionale
3.2.5 Le prestazioni a carattere amministrativo gestionale
3.2.6 Apprendistato per giovani atleti
3.2.7 Dipendenti pubblici
3.3 La figura del volontario di Patrizia Sideri
3.4 La formazione dei giovani atleti di Maurizio Falcioni 0
3.4.1 Il contratto di apprendistato
3.4.2 Caratteristiche del contratto di apprendistato
3.4.3 L’apprendistato nello sport
3.5 Il riconoscimento della figura professionale del chinesiologo di Barbara Agostinis
3.5.1 I precedenti tentativi di riconoscimento del chinesiologo
3.5.2 Il riconoscimento del chinesiologo nell’ambito della riforma dello sport
3.6 Le semplificazioni previste dal d.lgs. 36/2021 di Franca Fabietti
3.6.1 Gli obblighi del committente
3.6.2 Le semplificazioni
3.7 Oneri fiscali e contributi per le co.co.co e per i professionisti di Franca Fabietti
3.7.1 Aspetti generali
3.7.2 Collaborazioni coordinate e continuative
3.7.3 Professionista
3.8 Oneri contributivi e fiscali per le co.co.co di carattere amministrativo gestionale di Maurizio Falcioni
3.8.1 Aspetti contributi e previdenziali
3.8.2 L’obbligo assicurativo
3.8.3 L’aspetto fiscale
Appendice D. lgs. 28 febbraio 2021 n. 36
Preambolo
Titolo I Disposizioni comuni e principi generali
Titolo II Enti sportivi dilettantistici e professionistici
Titolo III Persone fisiche
Titolo IV Discipline sportive che prevedono l'impiego di animali
Titolo V Disposizioni in materia di lavoro sportivo
Titolo VI Disposizioni in materia di pari opportunità per le persone con disabilità nell’accesso ai gruppi sportivi militari e dei corpi civili dello Stato
Titolo VII Disposizioni finali

Descrizione breve

La Riforma dello Sport, dopo l’approvazione del “decreto correttivo” (D.lgs. 05 ottobre 2022 n. 163 Gazzetta Ufficiale n. 256 del 2 novembre 2022), in una guida in pdf di 209 pagine.

Questa pubblicazione si occuperà esclusivamente delle disposizioni contenute nei dlgs n. 36/2021 e 39/2021 recante “semplificazione degli adempimenti relativi agli organismi sportivi”, che sono quelli che incidono più direttamente nella disciplina giuridica, fiscale e giuslavoristica degli enti sportivi dilettantistici, nonché delle disposizioni di cui al dlgs n. 37/2021 rubricato “misure in materia di rapporti di rappresentanza degli atleti e delle società sportive e di accesso ed esercizio della professione di agente sportivo”, in materia di agenti sportivi.

Isbn: 9788891660602



SKU FT-46944 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book
Autore: Fiscosport