IN PRIMO PIANO:

Dott. Raffaele Pellino

Dottore Commercialista
Laureato in Economia Aziendale è esperto in materia fiscale e tributaria. Maturando una pluriennale esperienza presso primari studi professionali si occupa prevalentemente di pianificazione fiscale e contenzioso tributario.
E’ autore di numerose monografie ed articoli di carattere economico-fiscale e svolge attività di formazione aziendale e di aggiornamento professionale.

Articoli pubblicati

Speciali del 31/10/2013

La disciplina iva dei cd “compro oro”

Ai cd “compro oro” l’IVA si applica, in generale, secondo le modalità ordinarie. In presenza di determinati requisiti può essere applicato il meccanismo del “reverse charge o il regime “del margine”.

Ai cd “compro oro” l’IVA si applica, in generale, secondo le modalità ordinarie. In presenza di determinati requisiti può essere applicato il meccanismo del “reverse charge o il regime “del margine”.

Speciali del 25/10/2013

Gli acquisti da San Marino e il modello di comunicazione “polivalente”

Come noto, la disciplina IVA relativa gli scambi commerciali con la Repubblica di San Marino è regolata da un apposito DM il quale prevede per gli acquisti 2 procedure alternative a seconda che il cedente sammarinese addebiti o meno l’Iva in fattura

Come noto, la disciplina IVA relativa gli scambi commerciali con la Repubblica di San Marino è regolata da un apposito DM il quale prevede per gli acquisti 2 procedure alternative a seconda che il cedente sammarinese addebiti o meno l’Iva in fattura

Speciali del 11/10/2013

Correzione errori contabili : i chiarimenti del fisco

Secondo le Entrate occorre operare una variazione in aumento/diminuzione per sterilizzare l’impatto reddituale e presentare una dichiarazione “integrativa”

Secondo le Entrate occorre operare una variazione in aumento/diminuzione per sterilizzare l’impatto reddituale e presentare una dichiarazione “integrativa”

Speciali del 04/10/2013

Quadro RW: le novità dopo la “legge europea 2013”

Con la recente approvazione in via definitiva della cd “Legge Europea 2013” (Legge n. 97/2013), il legislatore, ha apportato significative modifiche alla disciplina del monitoraggio fiscale e di conseguenza alla “struttura” del quadro RW ed alle relative regole di compilazione.

Con la recente approvazione in via definitiva della cd “Legge Europea 2013” (Legge n. 97/2013), il legislatore, ha apportato significative modifiche alla disciplina del monitoraggio fiscale e di conseguenza alla “struttura” del quadro RW ed alle relative regole di compilazione.

Speciali del 02/10/2013

Decreto “fare”: novità in materia di riscossione

Aumento della dilazione,impignorabilità della prima casa, pignorabilità di 1/5 per i beni strumentali dell'attività. Queste le maggiori novità sulla riscossione dopo il decreto del Fare

Aumento della dilazione,impignorabilità della prima casa, pignorabilità di 1/5 per i beni strumentali dell'attività. Queste le maggiori novità sulla riscossione dopo il decreto del Fare

Speciali del 30/09/2013

Assicurazione obbligatoria per i professionisti

L'obbligo assicurativo vale anche per le società tra professionisti (STP) e secondo il CNDCEC tale obbligo l'obbligo è “autonomo” rispetto a quello posto in capo ai singoli professionisti.

L'obbligo assicurativo vale anche per le società tra professionisti (STP) e secondo il CNDCEC tale obbligo l'obbligo è “autonomo” rispetto a quello posto in capo ai singoli professionisti.

Speciali del 24/09/2013

Studi di settore 2012: i chiarimenti delle Entrate

A pochi giorni dal termine per l’invio di Unico 2013, l’Agenzia, ha fornito significativi chiarimenti in merito alla compilazione degli studi di settore per il periodo di imposta 2012.

A pochi giorni dal termine per l’invio di Unico 2013, l’Agenzia, ha fornito significativi chiarimenti in merito alla compilazione degli studi di settore per il periodo di imposta 2012.

Speciali del 15/07/2013

Iva: chiarimenti sul momento di effettuazione delle prestazioni di servizi

La volontà contrattuale determina il momento di effettuazione dei servizi quando le parti non hanno conoscenza dell’ultimazione della prestazione o il corrispettivo non è ancora determinabile.

La volontà contrattuale determina il momento di effettuazione dei servizi quando le parti non hanno conoscenza dell’ultimazione della prestazione o il corrispettivo non è ancora determinabile.

Speciali del 09/07/2013

Regime fiscale per società sportive dilettantistiche: i chiarimenti del fisco

In seguito agli incontri tenutisi con i rappresentanti del settore sportivo, l’Agenzia, con la CM 9/2013, fornisce significativi chiarimenti riguardo le problematiche fiscali per associazioni e società sportive dilettantistiche che hanno optato per il regime fiscale di cui alla L. 398/91.

In seguito agli incontri tenutisi con i rappresentanti del settore sportivo, l’Agenzia, con la CM 9/2013, fornisce significativi chiarimenti riguardo le problematiche fiscali per associazioni e società sportive dilettantistiche che hanno optato per il regime fiscale di cui alla L. 398/91.

Speciali del 28/06/2013

La tassazione di dividendi e proventi assimilati in Unico PF 2013

I soggetti che hanno corrisposto utili e/o proventi assimilati, devono rilasciare al percettore, entro il 28 febbraio dell’anno successivo, una specifica certificazione (modello CUPE) allo scopo di consentire a questi la corretta compilazione della dichiarazione dei redditi (730 o Unico).

I soggetti che hanno corrisposto utili e/o proventi assimilati, devono rilasciare al percettore, entro il 28 febbraio dell’anno successivo, una specifica certificazione (modello CUPE) allo scopo di consentire a questi la corretta compilazione della dichiarazione dei redditi (730 o Unico).

Speciali del 17/06/2013

Immobili storico-artistici e compilazione di Unico PF 2013

Il trattamento fiscale degli immobili di interesse storico artistico e la compilazione di UNICO PF 2013

Il trattamento fiscale degli immobili di interesse storico artistico e la compilazione di UNICO PF 2013

Speciali del 13/06/2013

La nuova disciplina delle società tra professionisti

Regolamento nel DM 34/2013: per le società professionali multidisciplinari, rileva l’attività individuata come “prevalente” nello statuto/atto costitutivo.
Regolamento nel DM 34/2013: per le società professionali multidisciplinari, rileva l’attività individuata come “prevalente” nello statuto/atto costitutivo.

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Calcolo IRES e IRAP 2021 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,90 € + IVA fino al 2021-03-31
Quadro RG e Irap 2021 ditte individuali in semplificata
In PROMOZIONE a 17,90 € + IVA invece di 18,90 € + IVA fino al 2021-03-31
Elementi contabili ISA 2021 (Excel)
In PROMOZIONE a 18,90 € + IVA invece di 19,90 € + IVA fino al 2021-03-31
Impairment test OIC 9 - perdite durevoli (Excel)
In PROMOZIONE a 49,90 € + IVA invece di 57,30 € + IVA fino al 2021-03-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE