Dichiarazioni di intento nel cassetto fiscale dal 2 marzo 2020 – attenzione alla data di consultazione

di Sergio Massa CommentaIn Iva, Testata

L’Ag. Entrate ha comunicato che a partire dal 2.3.2020 ha reso disponibili nel cassetto fiscale di ogni contribuente le Dichiarazioni d’intento – D.I. -ricevute dai suoi clienti esportatori abituali, comprese quelle ricevute ante 2.3.2020. Da quanto ci risulta cio’ era consentito anche prima e comunque rimane possibile, per controllare la veridicita’ della D.I., consultare anche il sito dell’Ag. Entrate, come …

Rilievi sull’antieconomicità circoscritti alle sole imposte dirette

Welfare aziendale: fattura con Iva o senza?

di Giacomo Mele 1 CommentoIn Interpello, Iva, Primo Piano

Finalmente l’A.E. ha fornito chiarimenti nel mondo Welfare rispondendo all’istanza di interpello da parte di una società benefit sul regime fiscale IVA e sui requisiti per individuare i buoni/voucher monouso e multiuso. Nello specifico l’oggetto normativo si riferisce all’Articolo 11, comma 1, lett.a), legge 27 luglio 2000, n.212 – Trattamento tributario, ai fini IVA, di beni e servizi oggetto di …

Proroga per il 2012 del termine che consente di esplicitare l'attività di controllo da parte del collaudatore in corso d'opera tramite una relazione tecnica

Contratti d’appalto superiori a 200.000 euro: gli adempimenti a partire dal 2020

di Gennaro Matacena CommentaIn Appalti, Testata

Il decreto fiscale 2020 ha introdotto, ai fini di contrastare l’omesso o insufficiente versamento delle ritenute fiscali, anche mediante l’utilizzo di crediti, il nuovo art. 17-bis D.Lsg. n. 241/1997 prevedendo, in capo ai committenti, appaltatori, subappaltatori e affidatari di opere e servizi una serie di adempimenti ulteriori da rispettare a far data dal 01.01.2020 anche se i primi chiarimenti ad …