La settimana del fisco dal 20 al 24.2.2017

di Dott. Ernesto Zamberlan CommentaIn Senza categoria

Amici e Colleghi, salve. Eccovi le principali notizie fiscali della settimana, caratterizzata dalla proroga della comunicazione delle spese edilizie dei  condomini e dalla conversione in Legge del decreto Milleproroghe che ha reintrodotto i modelli INTRASTAT per il 2017.

Comunicazione amministratori di condominio 2017: proroga al 7 marzo
Gli amministratori di condominio possono effettuare l’invio dei dati relativi alle spese di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico effettuati sulle parti comuni fino al 7 marzo 2017.  Oltre alla mini-proroga sono state pubblicate dall’Agenzia delle Entrate le risposte alle FAQ più comuni. In particolare, è stato chiarito che   l’amministratore di condominio deve comunicare quale soggetto a cui è attribuita la spesa,  indicato come tale dal proprietario o , in assenza di comunicazione da parte del proprietario, deve indicare il proprietario stesso. Inoltre deve comunicare i dati dei condomini minimi solo se da questi è stato nominato. Infatti ai sensi dell’articolo 1129 del codice civile la nomina dell’amministratore è obbligatoria solo se i condòmini sono più di otto, mentre è facoltativa negli altri casi.

Intra acquisti 2017: posticipata di un anno la soppressione della comunicazione
Dopo l’approvazione del DL di conversione del Milleproroghe, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un comunicato congiunto con Istat e Agenzia delle Dogane in merito al posticipo di un anno della soppressione degli INTRASTAT (Intra-2(. Entro il prossimo 25 febbraio 2017 deve essere trasmesso il modello per gli acquisti intracomunitari di beni del mese di gennaio 2017 da parte di tutti i soggetti passivi tenuti nel 2016 alla presentazione mensile dell’INTRA-2 e che rientrano in tale periodicità nel 2017 per aver superato la soglia di 50.000 euro nell’ultimo trimestre 2016 o nel gennaio 2017.  Il termine passa dal 25 febbraio al 27 dato che il 25 è sabato, ma come chiarito dal direttore dell’agenzia delle Entrate Orlandi non sono previste sanzioni per chi invia i modelli Intrastat in ritardo.

Comunicazione dei beni ai soci: abolita dal Milleproroghe
La comunicazione dei beni concessi in uso ai soci è stata abrogata dal decreto di conversione in legge del Mille proroghe. La disposizione prevede l’abolizione dal 2017 del solo obbligo formale di comunicare con invio telematico all’Agenzia delle Entrate, i dati anagrafici dei soci o dei familiari che avevano ricevuto in godimento i beni dell’impresa per un corrispettivo annuo inferiore al valore di mercato del diritto di godimento. Allo stesso tempo viene eliminata anche la norma che affidava all’Agenzia delle Entrate il compito di controllare sistematicamente la posizione delle persone fisiche che avevano utilizzato i beni concessi in godimento.

Detrazione 50% IVA per le case di classe energetica A-B: proroga per il 2017
La detrazione dalle imposte sui redditi del 50% dell’IVA pagata sull’acquisto di unità immobiliari nuove di classe energetica A o B è stato prorogato dal DL di conversione del milleproroghe. Pertanto per il 2017 sarà di nuovo possibile utilizzare l’agevolazione relativa alla detrazione dall’Irpef del 50% dell’Iva pagata sull’acquisto di unità immobiliari a destinazione residenziale, di classe energetica A o B, cedute dalle imprese costruttrici.

Credito per ricerca e sviluppo 2017: ok anche se il prototipo è fatto da altri
Gli investimenti effettuati in un progetto di ricerca per l’esecuzione del quale si è reso necessario il ricorso anche alle prestazioni di terzi sono ammissibili al “credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo” se connessi all’attività di ricerca svolta.  E’ questo quanto chiarito dall’Agenzia delle Entrate nella risoluzione n. 21/E del 20.02.2017.

Credito d’imposta per spese di videosorveglianza, allarme e vigilanza 2017
Da lunedì 20 febbraio e fino al 20 marzo 2017, i contribuenti che hanno sostenuto spese per sistemi di videosorveglianza digitale, sistemi di allarme e di vigilanza potranno inviare le domande di accesso al credito d’imposta.  Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è disponibile “Comunicazione VDS”, l’applicazione informatica per la compilazione e trasmissione dell’istanza per accedere al credito.

Reti di impresa e e-commerce agroalimentare: al via le domande
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali con un comunicato stampa del 17 febbraio 2017 ha reso noto che dal 20 al 28 febbraio 2017 sarà possibile presentare le domande per l’attribuzione del credito di imposta per gli investimenti delle reti di imprese agricole e agroalimentari e per il commercio elettronico di prodotti agroalimentari. Per quanto riguarda gli investimenti delle reti di imprese, il credito d’imposta, fino a 400 mila euro per impresa, è fissato al 40% dell’importo degli investimenti realizzati per lo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi, nuove tecnologie e per la cooperazione di filiera.

Dichiarazione IVA 2017: i chiarimenti nella circolare di Assonime
Il 28 febbraio 2017 scade il termine per la presentazione della dichiarazione  IVA per il periodo d’imposta 2016. Il modello contiene molte novità in quanto recepisce le norme sui nuovi termini per la presentazione delle dichiarazioni integrative di precedenti dichiarazioni, l’estensione del reverse charge al settore informatico e le modifiche in materia di liquidazione IVA di gruppo. Assonime ha fatto il punto delle novità nella circolare n. 4 del 21.02.2017 dal titolo “IVA -Dichiarazione annuale per il periodo d’imposta 2016”.

Concludiamo informando che Equitalia segnala che è in atto una nuova campagna di phishing, cioè di tentativi di truffa informatica architettati per entrare illecitamente in possesso di informazioni riservate. Equitalia ha ribadito di essere assolutamente estranea all’invio di questi messaggi e invita ad   eliminarli senza scaricare alcun allegato.

Autore dell'articolo
identicon

Dott. Ernesto Zamberlan

Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti di Padova dal 1994 - Revisore Legale dei Conti. Svolge la propria attività dall'anno di iscrizione all'albo nei confronti di: società di persone e di capitali, artigiani, professionisti e associazioni di categoria. Fondatore del sito www.fiscoetasse.com assieme alla collega Rag. Luigia Lumia per promuovere nella professione i nuovi strumenti informatici di aggiornamento e comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *