About the Author
identicon

Francesco Brandi

Funzionario presso Agenzia delle Entrate, Direzione centrale affari legali e contenzioso; dottorando in diritto tributario pressa la facoltà di Giurisprudenza dell'Università "La Sapienza" di Roma.

Commento alla sentenza della Cassazione n. 24599 del 20 novembre 2014

Fatto notorio: non rientra nella nozione la scienza privata del giudice

di Francesco Brandi CommentaIn Commenti Giurisprudenza e Prassi

Il fatto notorio, derogando al principio dispositivo ed a quello del contraddittorio e dando luogo a prove non fornite dalle parti e relative a fatti da esse non vagliati e controllati, deve essere inteso in senso rigoroso, cioè come fatto acquisito con tale grado di certezza da apparire indubitabile ed incontestabile, non potendo rientrare nella scienza privata del giudice. E’ …