About the Author
identicon

Rag. Luigi Rodella

Google+

Consulente del lavoro – Da oltre venti anni si occupa della gestione del “rapporto di lavoro estero”, collaborando con Istituti di formazione alla redazione di pubblicazioni, all’attività di formazione e di consulenza sugli expatriates. In importante Gruppo industriale italiano, ha ricoperto il ruolo di Responsabile di “Amministrazione dirigenti e compensation”. Successivamente come professionista, ha assistito Commissari governativi alla definizione di processi di ristrutturazione, che prevedevano la cessione e la ricollocazione dei lavoratori in esubero. mail to: [email protected]

Fiscalita’ internazionale: che fine ha fatto la tax shopping? di Luigi Rodella

di Rag. Luigi Rodella 2 CommentiIn Fiscalità Estera, Lavoratori all'estero

Tutti noi stiamo assistendo impotenti alla deriva pericolosa intrapresa dalla nostra Nazione. Ogni giorno si cercano nuove misure, e nuove formule volte alla crescita, dimenticando che forse nel cassetto c’è qualche idea o qualche provvedimento, dimenticato che se utilizzato, potrebbe dare un po’ di linfa alla crescita di questo Paese. Mi riferisco ad una legge emanata dal precedente Governo, che …

Normativa internazionale di sicurezza sociale: la totalizzazione dei periodi assicurativi

di Rag. Luigi Rodella 262 CommentiIn Fiscalità Estera, Lavoratori all'estero, Lavoro

La nostra epoca è caratterizzata da una mobilità lavorativa transnazionale che interessa sempre di più tutti i settori e tutte le attività lavorative. Questo fenomeno è un aspetto positivo della vita moderna in quanto, attraverso scambi di esperienze lavorative è possibile mettere a contatto diverse culture, razze e tradizioni, superando pregiudizi che quasi sempre sorgono a causa della mancata conoscenza …

Oneri di utilità sociale: la modifica apportata dal decreto sulle semplificazioni fiscali e la ricaduta su alcuni contratti collettivi

di Rag. Luigi Rodella CommentaIn Lavoro

Vorrei riprendere l’argomento trattato dal dottor Ernesto Zamberlan nel suo articolo “La settimana fiscale dal 30 aprile al 4 maggio”, per fare alcune ulteriori riflessioni, in merito alla modifica introdotta all’articolo 51 comma 2 lettera f-bis) del Tuir, sui cd. “oneri di utilità sociale”. In alcuni casi, le disposizioni contenute in contratti o accordi (vedi per tutti l’art. 56 del …

Lavoratori all’estero: il rimborso delle imposte in base all’art. 165 del Tuir

di Rag. Luigi Rodella 23 CommentiIn Fiscalità Estera, Lavoratori all'estero

Un aspetto importante, sul quale dobbiamo focalizzare la nostra attenzione quando affrontiamo la problematica inerente alla tassazione del lavoro estero, riguarda il recupero della duplice imposizione, corrisposta dal lavoratore nel Paese di destinazione applicando le regole locali, che in Italia, in base alla disciplina contenuta nell’articolo 51 comma 8 bis del Tuir. Questo tema è stato parzialmente affrontato nel mio …

Lavoratori espatriati: il concetto dei “183 giorni”

di Rag. Luigi Rodella 107 CommentiIn Fiscalità Estera, Lavoro

Quando ci apprestiamo a trattare il tema sugli espatriati (italiani residenti all’estero), e più nello specifico gli aspetti fiscali, ci imbattiamo spesso nel concetto dei “183 giorni”, ed alcune volte siamo indotti a fare un po’ di confusione. Innanzi tutto: perché si è voluto fare riferimento a quest’ambito temporale? La risposta è semplice ed intuitiva; il legislatore ha voluto (quasi …

Lavoratori espatriati: la determinazione della tassazione concorrente e l’attribuzione del credito di imposta

di Rag. Luigi Rodella 288 CommentiIn Fiscalità Estera, Lavoratori all'estero, Lavoro

I lavoratori inviati all’estero per lunghi periodi, qualora mantengano la residenza fiscale in Italia, sono obbligati a pagare le imposte sia in Italia che all’estero. Questo principio, in apparenza iniquo, trova però un duplice correttivo: il primo consiste nel determinare la tassazione in base a retribuzioni convenzionali, il secondo consiste nel attribuire un credito di imposta relativo alle imposte pagate …