HOME

/

FISCO

/

REDDITI PERSONE FISICHE 2021

/

REINTEGRO DELLE ANTICIPAZIONI SUI FONDI PENSIONE: CREDITO D'IMPOSTA NEL 730/2019

1 minuto, Redazione , 21/06/2019

Reintegro delle anticipazioni sui fondi pensione: credito d'imposta nel 730/2019

Dichiarazione dei redditi 730/2019: come usufruire del credito d'imposta per il reintegro delle anticipazioni sui fondi pensione

In alcuni casi , come per esempio spese sanitarie a seguito di gravissime situazioni o acquisto prima casa, i soggetti aderenti alle forme pensionistiche complementari possono richiedere un’anticipazione della posizione individuale maturata. Se tali contribuenti reintegrano le somme precedentemente richieste al fondo di previdenza complementare di appartenenza, a titolo di anticipazione per determinate esigenze, spetta un credito d’imposta pari all’imposta versata al momento della fruizione dell’anticipazione, proporzionalmente riferibile all’importo reintegrato. Il contribuente può reintegrare tali anticipazioni in qualsiasi momento, anche parzialmente, allo scopo di ricostituire la propria posizione contributiva.

Vediamo come funziona questo credito in vista delle dichiarazioni dei redditi 2019 (anno di imposta 2018). 

In generale il credito d’imposta spetta sulle somme che eccedono il limite di euro 5.164,57 entro il quale sono deducibili i contributi versati al fondo e solo per il reintegro delle anticipazioni erogate dal 1°gennaio 2007, relative ai montanti maturati alla predetta data. Il contribuente deve rendere una dichiarazione al Fondo con la quale indica quali somme siano da considerare come reintegro. Tale comunicazione deve essere resa entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa all’anno in cui è effettuato il reintegro.
Nella dichiarazione dei redditi 2019 deve essere indicato:

  • l’anno di fruizione dell’anticipazione;
  • se trattasi di reintegro totale o se trattasi di reintegro parziale;
  • l’importo reintegrato con il relativo credito d’imposta spettante (pari all’imposta pagata sull’anticipazione relativa ai montanti maturati dal 1° gennaio 2007);
  • l’eventuale residuo del credito d’imposta risultante dalla precedente dichiarazione;
  • l’eventuale credito d’imposta già compensato nel modello F24.

Tag: DICHIARAZIONE 730/2021 DICHIARAZIONE 730/2021 REDDITI PERSONE FISICHE 2021 REDDITI PERSONE FISICHE 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REDDITI LAVORATORI AUTONOMI · 14/01/2022 Ritenuta su operazioni a premio: i chiarimenti delle Entrate

Prevista la ritenuta sul valore dei premi (elettrodomestici o similari) a titolari di PIVA su nuovi contratti nei concorsi organizzati da un gestore di forniture elettriche e gas

Ritenuta su operazioni a premio: i chiarimenti delle Entrate

Prevista la ritenuta sul valore dei premi (elettrodomestici o similari) a titolari di PIVA su nuovi contratti nei concorsi organizzati da un gestore di forniture elettriche e gas

Crediti formativi universitari o accademici: detraibilità delle spese in dichiarazione

La detraibilità in dichiarazione al 19% delle spese per conseguire i 24 CFU/CFA è prevista a certe condizioni, vediamo quali.

Bonus verde 2022: come funziona la detrazione per giardini e terrazze

Guida alla detrazione Irpef del bonus verde per la sistemazione di terrazzi e giardini prorogata anche per il 2022: quali sono le spese agevolabili e a chi spetta la detrazione

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.