HOME

/

LAVORO

/

CCNL E TABELLE RETRIBUTIVE 2022

/

CCNL GRANDE DISTRIBUZIONE DMO: IL TESTO E LE TRATTATIVE DI RINNOVO

3 minuti, Redazione , 26/10/2021

CCNL grande distribuzione DMO: il testo e le trattative di rinnovo

Riprese le trattative di rinnovo del contratto Federdistribuzione, ex Confcommercio, della grande distribuzione organizzata e on line. Testo CCNL e tabelle retributive

Ascolta la versione audio dell'articolo

E' scaduto il  31 dicembre 2019  il   primo contratto collettivo nazionale della distribuzione moderna organizzata firmato solo il 19 dicembre 2018 da Federdistribuzione e i sindacati di  Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs. 

Riguarda le imprese del commercio, alimentari e non alimentari, organizzate in catene di negozi, franchising, ingrosso, cash and carry e shopping on line. Federdistribuzione infatti ragguppa i colossi Auchan, Carrefour, Esselunga, Leroy Merlin, Ikea, Pam, Panorama  Rinascente ma anche Coin, Decathlon, Despar, Metro, Ovs, Zara  che vantano un giro di affari superiore ai 65 miliardi di euro, 15 mila punti di vendita , diretti e in franchising, e circa 500 mila lavoratori, che in precedenza applicavano il ccnl Confcommercio terziario.

Trattativa e  proposte della piattaforma sindacale 

Il  primo incontro  per il rinnovo del contratto era stato tenuto il 24 marzo 2021  ed era  stato presentato un documento unitario dalle tre sigle sindacali in cui si  sottolineava la necessita di 

  1. adattare le competenze dei lavoratori alle nuove sfide del contesto economico. 
  2.  accompagnare i processi di turn over attraverso la cosiddetta staffetta generazionale.
  3. nuove tutele e garanzie per la conciliazione dei tempi di vita e tempi di lavoro, 
  4. attenzione al welfare, all’assistenza sanitaria integrativa e alla previdenza complementare, alla formazione, alla lotta alla discriminazione di genere
  5. la rivisitazione delle professionalità nei sistemi di classificazione del personale 
  6. rendere più strutturato l’articolato contrattuale in tema di lavoro agile 
  7.  aggiornare le norme su agibilità sindacali e le aree su cui possono intervenire la contrattazione di secondo livello  e la  contrattazione integrativa aziendale.

Gli incontri sono ripresi lo scorso 20 ottobre 2021: le parti hanno  stabilito  in primo luogo di procedere alla sottoscrizione definitiva del testo unico contrattuale risultante dal riallineamento dell’intesa di rinnovo del 19 dicembre 2019 e dalla disciplina riconducibile alla versione del CCNL Terziario distribuzione servizi del el 2013 (quando Federdistribuzione era ancora in Confcommercio). 

Nei prossimi giorni il testo definitivo sarà siglato e si procederà  anche alla stampa.

 Per quanto riguarda la trattativa i sindacati hanno ribadito i temi salienti contenuti nella piattaforma  sopracitata chiedendo di  avviare velocemente il negoziato. Federdistribuzione, per parte sua, ha manifestato preoccupazione rispetto a due elementi che potrebbero seriamente incidere sul versante dei costi nel medio periodo: fiammata inflazionistica e riforma degli ammortizzatori sociali. Si è stabilito, per il prosieguo del confronto, di dare vita a tre commissioni su classificazione, mercato del lavoro e relazioni sindacali. 

Il contratto e i minimi retributivi in vigore

 Il trattamento economico  attualmente in vigore prevede :

  • nuovi minimi contrattuali dal 2019 – che recepiscono gli incrementi salariali erogati da Federdistribuzione pari a 61€ al IV livello - oltre ad un aumento salariale pari a 24€ al IV livello, da riparametrare per gli altri, con decorrenza dal mese di dicembre del 2018 corrisposti nel mese di gennaio 2019
  •  due erogazioni straordinarie una tantum pari a 500 euro nel mese di febbraio 2019 e a 389 nel mese di marzo 2020, a copertura del periodo di carenza contrattuale dal 2015/2018.
  • e' stato definito  un sistema di bilateralità ad hoc anche con riferimento all’assistenza sanitaria integrativa di natura obbligatoria nonché alla formazione professionale rivolta ai quadri aziendali.
  • Infine il testo del contratto richiama come parte integrante gli istituti, gli articoli e le clausole  del contratto collettivo nazionale di lavoro del terziario, distribuzione e servizi del 18 luglio 2008, così come integrati e modificati dal contratto in vigore al 31 dicembre 2013, riferiti al sistema di relazioni sindacali, contrattazione, diritti sindacali, tutela della salute e della dignità della persona, composizione delle controversie e disciplina del rapporto di lavoro.

 Qui il testo integrale del CCNL.   Di seguito la tabella dei minimi retributivi ancora  in vigore:


Allegato

Testo CCNL DMO Federdistribuzione

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO CCNL E TABELLE RETRIBUTIVE 2022 CCNL E TABELLE RETRIBUTIVE 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

maurizio - 15/01/2019

Buonasera, vorrei sapere se nel nuovo CCNL grande distribuzione organizzata sono compresi anche i dipendenti del commercio distribuzione e servizi. Nel mio caso, sono un dipendente COOP 3.0

Domenico - 22/12/2018

Vorrei sapere se il nuovo ccnl riguarda anche gli apprendisti in staff leasing?

parrucchieri Pavia - 20/12/2018

Una notizia veramente informativa, grazie adesso riesco a capire di più nei concetti sopra decritti

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CCNL E TABELLE RETRIBUTIVE 2022 · 30/06/2022 Contratto Metalmeccanici cooperative: i nuovi minimi da giugno 2022

Il testo e i minimi retributivi del contratto metalmeccanici cooperative in vigore fino al 2024 (PDF). Nuovi IPCA a giugno: aumenti trasferta e reperibilità. Le tabelle

Contratto Metalmeccanici cooperative: i nuovi minimi da giugno 2022

Il testo e i minimi retributivi del contratto metalmeccanici cooperative in vigore fino al 2024 (PDF). Nuovi IPCA a giugno: aumenti trasferta e reperibilità. Le tabelle

CCNL chimici: ecco il nuovo contratto 2022-2025

Rinnovato il contratto industria chimica farmaceutica: sarà in vigore dal 1.7 2022 al 30.6.2025. Vediamo gli aumenti previsti e le altre novità contrattuali

CCNL metalmeccanici Confapi: testo in vigore e novità 2022

Sintesi e testo in pdf contratto metalmeccanici per le PMI Unionmeccanica Confapi del 26.5.2021. Tabelle aumenti confermati per il 2022, trasferta reperibilita e welfare

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.