no

Rassegna stampa Pubblicato il 16/11/2018

Opposizione spese sanitarie: aggiornato il modello per il 2019

Possibile chiedere che i dati relativi alle spese sanitarie sostenute nel 2018 non vengano riportati nella precompilata 2019

L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato il modello con cui il contribuente può opporsi all’utilizzo– effettuato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dall’Agenzia delle Entrate – delle informazioni contabili relative alle spese sanitarie sostenute nell’anno fiscale 2018 ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata 2019.
Si ricorda che possono esprimere il loro dissenso all’utilizzo dei dati tutti i cittadini che abbiano compiuto almeno 16 anni di età. Possono opporsi anche coloro che sono fiscalmente a carico di un altro soggetto e, in tal caso, le spese per cui è stato negato l’utilizzo non compariranno nella dichiarazione di chi ha a carico la persona.

Per opporsi all’inserimento dei dati delle spese sanitarie nella precompilata è possibile:

  • comunicare entro l’8.2.2019 tale volontà direttamente all’Agenzia delle Entrate tramite l’apposito modello. La comunicazione può avvenire:
    • tramite consegna presso un qualsiasi ufficio territoriale delle Entrate;
    • tramite e-mail all’indirizzo  [email protected];
    • telefonando a un Centro di assistenza multicanale (numero verde 800909696, 0696668907 da cellulare, +39 0696668933 dall’estero);
  • accedere all’area autenticata del sito web del Sistema tessera sanitaria (tramite tessera sanitaria Ts-Cns oppure utilizzando le credenziali Fisconline) e consultare l’elenco delle spese sanitarie. A questo punto è possibile selezionare le singole voci per le quali esprimere la propria opposizione all’invio dei relativi dati. Tale procedura è utilizzabile dall’8 febbraio al 9 marzo 2019.

Si ricorda che i dati per i quali è stata espressa l’opposizione non compariranno nella dichiarazione precompilata ma potranno essere inseriti dal contribuente in sede di modifica/integrazione del modello, prima dell’invio definitivo della dichiarazione dei redditi.

Segui gratuitamente il Dossier Dichiarazione 730/2019 per aggiornamenti, news e approfondimenti

Fonte: Fisco Oggi






Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)