IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 05/11/2015

Evasione Iva nei rapporti B2B: in arrivo reverse charge su pc, tablet e videogiochi

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Decreto legislativo attuativo della legge di delegazione europea 2013, atteso domani al Consiglio dei Ministri, prevede l'applicazione del reverse charge anche a pc, tablet e console

Commenta Stampa

Domani il Consiglio dei ministri sarebbe pronto a licenziare in prima lettura lo schema di Decreto legislativo con cui vengono recepite le direttive Ue sull’applicazione del reverse charge a determinate operazioni a rischio di evasione IVA. Viene prevista espressamente l’applicazione dell’inversione contabile alle cessioni di «console da gioco, tablet, Pc e laptop» nonché dispositivi a circuito integrato come i microprocessori e unità di elaborazione. Per i Pc ed i loro componenti la possibilità di applicare il reverse charge era già stata prevista con la Finanziaria 2006, ma non era mai stato applicato perché la Commissione Ue non ha mai dato il via libera alla deroga. Escono, invece, fuori dal reverse charge componenti e accessori dei telefoni cellulari. Il giro di vite contro l’evasione Iva riguarderà le operazioni B2B, ossia tutte le cessioni di determinati prodotti elettronici ceduti prima della loro installazione «in prodotti destinati al consumatore finale». Una volta ottenuto il via libera del Consiglio dei ministri, il Dlgs attuativo della legge di delegazione europea 2013, la cui attuazione scade il 12 novembre prossimo, andrà alle Camere per i relativi pareri e successivamente sarà licenziato in seconda lettura dal Governo. L’applicazione del reverse charge durerà fino al 31 dicembre 2018 per le cessioni di telefoni cellulari, console, tablet, laptop, microchip, quote di emissione di gas a effetto serra, gas ed energia elettrica.

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Miky Miky - 05/11/2015
Ormai, tutti questi cambiamenti, variazioni, correzioni di tiro, sono assolutamente insopportabili. E' indegno di un paese civile il fatto che chi gestisce una attività sia costretto a continui aggiornamenti fiscali, qui ogni mattina che ti alzi non sai mai se quello che fai è giusto o no. Il tutto, con l'alibi del contrasto all'evasione fiscale. L'evasione fiscale si contrasta con un fisco equo. Tutto il resto, compresa questa giungla di norme (anche paradossali) non solo non serve allo scopo, ma aiuta gli evasori e gli elusori, fornendo al contempo un alibi valido a chi è preposto alla vigilanza fiscale ( ormai anche i funzionari dello stato annaspano in questo mare magnum di norme) E non dimentichiamo che questa storia del reverse charge è servita solo a fare cassa velocemente ( nel settore alimentare, chi vende al consumatore finale riversa l'IVA ogni mese nelle casse dello stato non avendo più l'IVA sugli acquisti da scontare, mentre chi conferisce dovrà aspettare il prossimo anno per recuperare l'eventuale IVA a credito.....geniale, più mangiamo, più ingrassiamo le casse dello Stato)
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Consolidato nazionale 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 64,90 € + IVA invece di 74,90 € + IVA fino al 2021-03-02
Calcolo IRES e IRAP 2021 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,90 € + IVA fino al 2021-03-31
Elementi contabili ISA 2021 (Excel)
In PROMOZIONE a 18,90 € + IVA invece di 19,90 € + IVA fino al 2021-03-31
Impairment test OIC 9 - perdite durevoli (Excel)
In PROMOZIONE a 49,90 € + IVA invece di 57,30 € + IVA fino al 2021-03-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE