HOME

/

FISCO

/

REVERSE CHARGE

/

REVERSE CHARGE GDO, NO DI BRUXELLES

Reverse charge GDO, no di Bruxelles

La Commissione europea non approva le norme sull'estensione del reverse charge alla GDO, ma comunque secondo il Mef non scatterà il caro benzina

Come ci si aspettava, è arrivato il no da parte di Bruxelles alle nuove regole sull'estensione del reverse charge alla GDO previste della Legge di Stabilità 2015. Secondo la Commissione europea, «non c’è prova sufficiente del fatto che le misure richieste contribuirebbero a combattere la frode». Inoltre, «la misura implicherebbe elevati rischi di spostamento delle frodi al settore del commercio al dettaglio e ad altri Stati». Tali ragioni hanno fatto propendere Bruxelles a dichiarare la norma italiana «non in linea» con l’articolo 395 della direttiva comunitaria sull’Iva. Si profila, quindi, all’orizzonte il rischio di un caro benzina, anche se il Ministero dell'Economia e delle Finanze si è affrettato a rassicurare che non scatterà la clausola di salvaguardia con l’aumento delle accise sui carburanti dal 30 giugno, ma comunque ora si apre il fronte delle possibili coperture.

Tag: REVERSE CHARGE REVERSE CHARGE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Miky - 25/05/2015

Il REVERSE CHARGE non era una tassa in più, ma costituiva un incasso anticipato dell'IVA su certi consumi ( i supermercati acquistando senza IVA non avevano in deduzione l'imposta relativa e quindi, a fine mese, versavano tutta l'IVA sulle vendite, mentre i loro fornitori, non scontando l'iva acquisti su quelle vendite dovevano attendere l'anno prossimo per poter chiedere il rimborso allo Stato). Quindi non è un "ammanco di bilancio" è liquidità in meno (perchè comunque nel bilancio del 2015 dovrebbero considerare il "debito" costituito dall'IVA da rimborsare). Quindi se ci sono "clausole di salvaguardia" su questa misura, vuole dire che qualcuno ha provato a fare il "furbo", iscrivendo all'attivo del conto economico una anticipazione di cassa.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REVERSE CHARGE · 25/08/2021 Reverse charge: quando e come si applica

Per prestazioni rilevanti IVA Italia resa da soggetto passivo UE (identificato in IT) a soggetto passivo stabilito in Italia, si applica il reverse charge. Regole di fatturazione

Reverse charge: quando e come si applica

Per prestazioni rilevanti IVA Italia resa da soggetto passivo UE (identificato in IT) a soggetto passivo stabilito in Italia, si applica il reverse charge. Regole di fatturazione

Reverse charge: i chiarimenti delle Entrate su errato assolvimento dell'IVA

Le Entrate forniscono chiarimenti sul funzionamento del reverse charge con fornitore tedesco ed errato assolvimento IVA ordinaria e obblighi di fatturazione elettronica.

Brexit: alcuni degli effetti sulle imposte dirette

Dal 1 gennaio il Regno Unito è paese terzo, vediamo alcuni esempi degli effetti della Brexit sulle imposte dirette.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.