case_di_lusso

Normativa del 05/03/2014

Abitazioni "di lusso": ecco le caratteristiche

Il D.M. n. 1072 del 2 agosto 1969 indica le caratteristiche che consentono di qualificare "di lusso" le abitazioni

Forma Giuridica: Normativa - Decreto Ministeriale
del 02/08/1969
Fonte: Gazzetta Ufficiale

I riferimenti per definire un'abitazione di lusso (A/8, A/1), a tutt'oggi utilizzati, sono contenuti nel D.M. n. 1072 del 02.08.1969 che fu emanato ai sensi ed in applicazione dell'art. 13 della Legge "Tupini" n. 408/1949. Nella tabella in esso riportata (richiamata dall'art. 8) sono elencate una serie di caratteristiche, tra cui la metratura dell'abitazione, l'estensione dei parchi privati ed il rapporto con le superfici coperte, l'estensione delle piscine a servizio degli immobili unifamiliari e, in caso di piscine o di campi da tennis condominiali, il numero di unità abitative al cui servizio sono stati realizzati, la cui concomitanza determina il contesto "di lusso".
 
L'art. 8 del Decreto Ministeriale stabilisce che sono considerate abitazioni di lusso: " Le case e le singole unità immobiliari che abbiano oltre 4 caratteristiche tra quelle della tabella allegata al presente decreto".
 
 
Caratteristiche
Specificazione delle caratteristiche
  1. Superficie dell’appartamento
Superficie utile complessiva superiore a mq 160, esclusi dal computo terrazze e balconi, cantine, soffitte, scale e posto macchine.
  1. Terrazze a livello coperte e scoperte e balconi
Quando la loro superficie utile complessiva supera mq 65 a servizio di una singola unità immobiliare urbana
  1. Ascensori
Quando vi sia più di un ascensore per ogni scala, ogni ascensore in più conta per una caratteristica se la scala serve meno di 7 piani sopraelevati.
  1. Scala di servizio
Quando non sia prescritta da leggi, regolamenti o imposta da necessità di prevenzione di infortuni od incendi
  1. Montacarichi o ascensore di servizio
Quando sono a servizio di meno di 4 piani.
  1. Scala principale
  1. con pareti rivestite di materiali pregiati per un’altezza superiore a cm 170 di media;
  2. con pareti rivestite di materiali lavorati in modo pregiato.
  1. Altezza libera netta del piano
Superiore a m 3,30 salvo che regolamenti edilizi prevedano altezze minime superiori.
  1. Porte di ingresso agli appartamenti da scala interna
  1. in legno pregiato o massello e lastronato;
  2. di legno intagliato, scolpito o intarsiato;
  3. con decorazioni pregiate sovrapposte od imprese.
  1. Infissi interni
Come alle lettere a), b), c) della caratteristica h) anche se tamburati qualora la loro superficie complessiva superi il 50% (cinquanta per cento) della superficie totale.
  1. Pavimenti
Eseguiti per una superficie complessiva superiore al 50% (cinquanta per cento) della superficie utile totale dell’appartamento:
  1. in materiale pregiato;
  2. con materiali lavorati in modo pregiato.
  1. Pareti
Quando per oltre il 30% (trenta per cento) della loro superficie complessiva siano:
  1. eseguite con materiali e lavori pregiati;
  2. rivestite di stoffe od altri materiali pregiati.
  1. Soffitti
Se a cassettoni decorati oppure decorati con stucchi tirati sul posto o dipinti a mano, escluse le piccole sagome di distacco fra pareti e soffitti.
  1. Piscina
Coperta o scoperta, in muratura, quando sia a servizio di un edificio o di un complesso di edifici comprendenti meno di 15 unità immobiliari.
  1. Campo da tennis
Quando sia a servizio di un edificio o di un complesso di edifici comprendenti meno di 15 unità immobiliari.
 
 



Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)