Brandi Francesco

[email protected]
Brandi Francesco

Funzionario presso Agenzia delle Entrate, Direzione centrale affari legali e contenzioso; dottorando in diritto tributario pressa la facoltà di Giurisprudenza dell'Università "La Sapienza" di Roma.

Documenti pubblicati sul Business Center

L'autore Brandi Francesco ha i seguenti 159 documenti:

No IRAP per sindaci e cessione diritti - Cass.12052/18

Irap commercialista con attività di sindaco e cessione di diritti d’autore COMMENTO alla ordinanza di Cassazione n.12052 del 17.5.2018

Operazioni inesistenti ed onere prova -Cass. 11873/2018

Operazioni inesistenti e onere probatorio - Commento alla ordinanza di Cassazione n. 11873 del 15.5.2018

Prescrizione rimborso IVA - Cass. n. 11628/2018

Rimborso Iva: prescrizione dopo 10 anni dall’esposizione in dichiarazione . Commento alla ordinanza della Corte di Cassazione n. 11628 del 14.5.2018

Regime del margine e buona fede - Cass. n. 9995/2018

Regime del margine sui veicoli usati e buona fede - Commento alla ordinanza di cassazione n. 9995 del 24.4.2018

La notifica con corriere è inesistente - Cass.8089/2018

"Notifica atti del processo tributario con corriere privato inesistente" Commento alla sentenza di Cassazione n. 8089 del 3.4.2018

Speciali pubblicati

Speciale del 14/11/2016
documenti

Documenti non esibiti a richiesta del Fisco non più utilizzabili

La Cassazione n. 21271 2016 ribadisce: i documenti non esibiti su specifica richiesta del Fisco non sono più utilizzabili a favore del contribuente
Speciale del 25/10/2016
168x126_redditometro

Redditometro: l’eredità come prova contraria

La Cassazione evidenzia che i redditi esenti devono restare nella disponibilità del soggetto accertato per costituire prova contraria al redditometro
Speciale del 17/10/2016
168x126 irap 2011 autonoma organizzazione

Niente IRAP per sindaco o revisore

Nuova ordinanza sull'IRAP dalla Cassazione: anche in uno studio associato l'attività da sindaco o revisore svolta in autonomia non è imponibile IRAP
Speciale del 29/09/2016
Il fisco non può valutare antieconomici costi documentati

I compensi all' amministratore di comodo sono indeducibili

La Cassazione n. 18448-2016 afferma che il compenso all’amministratore di comodo è indeducibile perché non rispetta il principio di inerenza
Speciale del 12/09/2016
168x126 accertamento redditometro 3

Contabilità in nero o presso terzi: accertamento valido

La Cassazione 17420 del 30.8.2016 ribadisce che le presunzioni derivanti da contabilità in nero fondano validamente l'accertamento analitico-induttivo