Rassegna stampa Pubblicato il 31/03/2006

Il 730 apre agli studi associati

Tempo di lettura: 0 minuti

In attesa della circolare illustrativa

Anche gli studi associati di dottori commercialisti, ragionieri e consulenti del lavoro possono ora prestare assistenza fiscale, rilasciando il visto di conformità e inviando telematicamente il modello 730/2006. Si tratta di una precisazione contenuta nel provvedimento delle Entrate del 29 Marzo scorso con cui sono state approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica e analizzati gli adempimenti da parte dei soggetti abilitati. Si attende ora la circolare illustrativa che dovrebbe parificare completamente i nuovi soggetti abilitati ai Caf.

Segui gratuitamente il Dossier Dichiarazione 730/2020 per aggiornamenti, news e approfondimenti.

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti consigliati per te

 
4,90 € + IVA
16,90 € + IVA
14,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)