HOME

/

NORME

/

LEGGI E DECRETI

/

TESTAMENTO E BIOTESTAMENTO: LE NUOVE FACILITAZIONI

2 minuti, Redazione , 28/01/2020

Testamento e biotestamento: le nuove facilitazioni

Dichiarare la propria ultima volontà: cosa cambia? Le nuove modalità telematiche e la banca dati nazionale

Con riguardo al testamento si rende noto che, a  partire dall’8 febbraio 2020, data di entrata in vigore del decreto del ministero della giustizia n. 170 del 20 settembre 2019, sarà possibile chiedere l’iscrizione telematica del proprio testamento nell’apposito registro generale.

Il nuovo decreto contiene il regolamento volto a disciplinare le modalità di iscrizione in via telematica dei testamenti nell’apposito registro generale, su richiesta del notaio o del capo dell'archivio notarile (come previsto dall’art. 5-bis, legge 307/1981 e modificato dalla legge 246/2005).

In tal modo, gli atti di ultima volontà saranno recepiti e conservati in maniera più tempestiva ed efficace. Si attende soltanto il provvedimento del direttore generale dell’ufficio centrale degli archivi notarili (da emanare nei prossimi sei mesi) che specifichi le modalità tecniche e informatiche per la trasmissione delle richieste.

Anche in materia di biotestamento si segnalano importanti novità.

Con l’arrivo della banca dati nazionale dei testamenti biologici è reso più facile l’accesso alla volontà del paziente (in termini di consenso o rifiuto) con riguardo ai trattamenti sanitari che potrebbero venirgli sottoposti nel momento in cui non abbia la capacità di autodeterminarsi.

La banca dati nazionale dovrà conservare tutte le «Dat» (dichiarazioni anticipate di trattamento) degli italiani e non (sono compresi anche i non iscritti al ssn) e renderle accessibili a chi ne ha diritto.

Alla banca dati nazionale potrà accedere il medico che ha in cura il paziente, se non è in grado di autodeterminarsi, o il suo fiduciario nel caso sia stato nominato.

Si ricorda che la legge sul testamento biologico è entrata in vigore il 31 gennaio del 2018 e il decreto istitutivo della banca dati nazionale delle disposizioni anticipate di trattamento, tanto atteso, è stato firmato dal ministro della salute Roberto Speranza solo lo scorso dicembre (cfr.  Decreto n. 168 del 10 dicembre 2019) e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 13 del 17 gennaio 2020 stabilendo così le modalità di registrazione delle "dat" nella banca dati.

Per quanto riguarda la vera e propria costituzione della banca dati e cioè la creazione di un registro nazionale dove conservare le dichiarazioni depositate dai cittadini (all’anagrafe del Comune di residenza oppure presso un notaio di fiducia), si annuncia che la stessa sarà operativa a partire dal mese di febbraio 2020.

In questo modo medici e ospedali potranno facilmente accedere alle disposizioni circa la volontà dei pazienti, senza che queste restino prive di attuazione.

Si ricorda inoltre che, nella banca dati di nuova creazione, confluiranno anche le "dat" già rese in passato. A tal fine, i Comuni, le Regioni, i Notai e i capi degli uffici consolari all’estero, quali destinatari delle dichiarazioni, sono tenuti ad inviarle al ministero della salute entro il 30 luglio 2020 (avendo a disposizione 180 giorni a partire dal 1° febbraio, data di entrata in vigore del regolamento del ministero).

Il 30 aprile 2020 è invece previsto come termine per la trasmissione al ministero dell’elenco dei soggetti che hanno già espresso "dat".

Da ultimo si evidenzia che le "dat" sono soggette a modifica o revoca  in qualsiasi momento e che la banca dati nazionale è tenuta a prendere nota delle volontà successivamente rese dal disponente.

Tag: EREDITÀ E SUCCESSIONE 2022 EREDITÀ E SUCCESSIONE 2022 LEGGI E DECRETI LEGGI E DECRETI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGI E DECRETI · 04/10/2022 Sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro: novità 2022

Modifiche alla normativa di prevenzione rischio incendi nei luoghi di lavoro con tre decreti Interno-Lavoro che entrano in vigore in questi giorni: i testi in pdf

Sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro: novità 2022

Modifiche alla normativa di prevenzione rischio incendi nei luoghi di lavoro con tre decreti Interno-Lavoro che entrano in vigore in questi giorni: i testi in pdf

Decreto Aiuti Ter 2022: il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Pubblicato in GU del 23.09.2022 il Decreto Aiuti Ter n. 144/2022. Ecco il testo in pdf e alcune delle misure previste a sostegno di imprese e professionisti

Contributi IVASS intermediari 2022: ecco il decreto

Testo del decreto Mef che fissa i Contributi di vigilanza 2022 dovuti dagli intermediari di assicurazione e per l'esame di accesso al Registro

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.