IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 20/12/2019

Bonus laureati: proroga in Legge di Bilancio

Tempo di lettura: 3 minuti
riscatto laurea

Riconfermato il bonus contributivo per neolaureati e dottorandi eccellenti per il 2020 ma con molti dubbi applicativi

Commenta Stampa

La legge di bilancio  in fase di approvazione ormai blindata alle Camere, al comma 11,  proroga per il 2020 lo sgravio contributivo per i laureati eccellenti, introdotto con la legge di bilancio dello scorso anno   mai attuato per mancanza del provvedimento ministeriale e che sarebbe in scadenza a fine 2019.

Nell' incastro di rimandi normativi    non risulta chiara pero la misura  dell'agevolazione. Nella precedente formulazione si trattava di uno sgravio del 100 % dei contributi assistenziali e previdenziali con un massimo di 8000 euro annui, per 12 mesi. 

 Ora la nuova norma non cancella  il comma  che definiva  lo sgravio "totale"  ma  aggiunge che per le assunzioni dal 2020: "Si applicano le procedure, le modalità e i  controlli previsti per l’esonero  contributivo  triennale   normato dall’ articolo 1, commi da 100 a 108 e da 113  a  115,  della  legge  27  dicembre  2017, n. 205". 

In questi commi, l'incentivo è definito come pari al massimo a 3000 euro annui e ha anche il limite aggiuntivo dell'età massima di 35 anni, la  portabilità  da un datore di lavoro all'altro, la durata di 36 mesi invece che 12. Inoltre il fatto che sia definito solo l'anno di inizio ma non un termine potrebbe far pensare ad un incentivo stabile, senza scadenza.

Sembra di capire quindi che certamente  c'è un risparmio contributivo anche per chi assumerà nel 2020 , come minimo pari al 50 % dei contributi dovuti (sempre con esclusione dei premi INAIL)  ma le disposizioni sono tutt'altro che chiare. 

La norma specifica anche che l’Istituto nazionale della previdenza sociale acquisirà,  in  modalità  telematica, dal Ministero  dell’istruzione,  dell’università  e della ricerca le informazioni relative ai titoli di studio e alle votazioni ottenute. In precedenza invece incaricatA della gestione era l'agenzia nazionale ANPAL.

In attesa quindi della puhblicazione della legge con possibili  correzioni di stile  e soprattutto della circolare di chiarimenti INPS, ( alla quale  la nuova norma tra l'altro elimina il riferimento , ma che risulta piu che mai necessaria ),  rivediamo le  principali caratteristiche del bonus laureati eccellenti come definito lo scorso anno : 

E'  destinato ai datori di lavoro privati che assumono a tempo indeterminato:

  1.  giovani in possesso di laurea magistrale con la votazione di 110 e lode ottenuta:
  • · presso Università statale o non statale legalmente riconosciuta
  • · nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019
  • · entro la durata legale del corso di studi 
  • · prima del compimento del 30° anno d’età
  • · con media ponderata non inferiore a 108/110; 
  1. oppure  laureati in  possesso di un dottorato di ricerca, ottenuto nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 e prima del compimento del trentaquattresimo anno di età, in università statali o non statali legalmente riconosciute.L’agevolazione prevede l’esonero, per 12 mesi, dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, con il limite massimo di 8mila euro.

L’incentivo è dovuto anche in caso di:

  • assunzioni  part-time (contributo proporzionalmente ridotto);
  • trasformazione  del contratto da tempo determinato a indeterminato;

Lo sgravio può essere fruito in maniera parziale da più datori di lavoro in caso di rapporti di lavoro successivi, nel rispetto dell’importo massimo (8 mila euro).

Non è applicabile se il candidato nei 6 mesi precedenti era stato licenziato da una azienda collegata.

Inoltre il datore di lavoro non può nei 12 mesi precedenti aver licenziato per giustificato motivo oggettivo o per licenziamenti collettivi nella medesima unità produttiva figure assimilabili nei 24 mesi successivi non può licenziare il lavoratore per giustificato  motivo oggettivo o un altro con la stessa qualifica pena la revoca dell’esonero fruito. 

Per tutte le novità della Legge di Bilancio 2020 ti consigliamo due e-book:

Legge di Bilancio 2020 - e-book 67 pagine

Decreto Fiscale 2020 - Collegato Legge di Bilancio - e-book 80 pag.+normativa

Fonte: Parlamento Italiano


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Superbonus 110 per cento: calcolo del beneficio (Excel)
In PROMOZIONE a 89,90 € + IVA invece di 99,90 € + IVA fino al 2020-09-30
Credito imposta affitto immobili - DL Rilancio e Agosto
In PROMOZIONE a 18,90 € + IVA invece di 21,90 € + IVA fino al 2021-12-31
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2020-12-31
Sospensioni fiscali - Calcolo rate (Excel)
In PROMOZIONE a 16,90 € + IVA invece di 24,90 € + IVA fino al 2020-10-01

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE