HOME

/

NORME

/

LEGGI E DECRETI

/

CREDITO D'IMPOSTA PER LE SPESE PER LA SICUREZZA PRIVATA: PUBBLICATO IL DECRETO

1 minuto, Redazione , 27/12/2016

Credito d'imposta per le spese per la sicurezza privata: pubblicato il decreto

E' stato pubblicato in Gazzetta il decreto del MEF con i criteri e le procedure con cui le persone fisiche possono accedere al credito d'imposta per le spese per la sicurezza

Nel decreto Mef del 6 dicembre 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 dicembre e allegato a questo articolo sono definiti i criteri e le procedure per richiedere il credito di imposta per le spese destinate alla sicurezza.

In particolare, l'agevolazione spetta alle persone fisiche per le spese sostenute nell'anno 2016 per

  • l'installazione di sistemi di videosorveglianza digitale
  • l'installazione di sistemi di allarme,
  • spese connesse ai contratti stipulati con istituti di vigilanza, dirette alla prevenzione di attivita' criminali.

Tali spese sono ammissibili al credito d'imposta a condizione che siano sostenute in relazione a immobili non utilizzati nell'esercizio dell'attivita' d'impresa o di lavoro autonomo. Per le spese sostenute in relazione all'immobile adibito promiscuamente all'esercizio d'impresa o di lavoro autonomo e all'uso personale o familiare del contribuente, il credito d'imposta determinato ai sensi del comma 2 dell'art. 3 e' ridotto del 50%.

Ai fini del riconoscimento del credito d'imposta, i contribuenti devono inoltrare in via telematica, entro il termine che sara' previsto con provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate da emanarsi entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto (22 dicembre 2016), un'apposita istanza all'Agenzia delle entrate, formulata secondo lo schema approvato con lo stesso provvedimento. 
L'Agenzia delle entrate, sulla base del rapporto tra l'ammontare delle risorse stanziate ai sensi del comma 982 dell'art. 1 della legge 28 dicembre 2015, n. 208, e l'ammontare del credito d'imposta complessivamente richiesto, determina la percentuale massima del credito d'imposta spettante a ciascun soggetto.
Attenzione: il credito d'imposta di cui al presente decreto non e' cumulabile con altre agevolazioni di natura fiscale aventi ad oggetto le medesime spese.

Il credito d'imposta deve essere indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d'imposta 2016 ed e' utilizzabile in compensazion. A tal fine, il modello F24 deve essere presentato esclusivamente tramite i servizi telematici offerti dall'Agenzia delle entrate, pena il rifiuto dell'operazione di versamento. In alternativa, le persone fisiche non titolari di redditi d'impresa o di lavoro autonomo possono utilizzare il credito spettante in diminuzione delle imposte dovute in base alla dichiarazione dei redditi. 

Ovviamente, qualora l'Agenzia delle entrate accerti che l'agevolazione sia in tutto o in parte non spettante, procede al recupero del relativo importo secondo le disposizioni di cui all'art. 1, commi da 421 a 423, della legge 30 dicembre 2004, n.311.

Abbonati alla Circolare settimanale per lo studio:  in un colpo d’occhio avrai spiegate e schematizzate tutte le notizie fiscali della settimana. Inoltre è in formato word, pronta per essere personalizzata e inviata ai clienti.

Allegato

Decreto MEF 6.12.2016- credito d'imposta per la sicurezza

Tag: DICHIARAZIONE 730/2021 DICHIARAZIONE 730/2021 REDDITI PERSONE FISICHE 2021 REDDITI PERSONE FISICHE 2021 LEGGI E DECRETI LEGGI E DECRETI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE · 01/12/2021 Contributo per le imprese che riducono l'utilizzo di plastica monouso

Pubblicato in GU il dlgs sulla riduzione dell'incidenza di determinati prodotti di plastica sull'ambiente: credito d'imposta per le imprese che acquistano prodotti riutilizzabili

Contributo per le imprese che riducono l'utilizzo di plastica monouso

Pubblicato in GU il dlgs sulla riduzione dell'incidenza di determinati prodotti di plastica sull'ambiente: credito d'imposta per le imprese che acquistano prodotti riutilizzabili

Formazione marittimi:  pubblicato il decreto di adeguamento UE

Pubblicato il decreto legislativo che recepisce la delibera UE in tema di formazione della gente di mare

Filiera agricola: pubblicato in GU il decreto contro le pratiche commerciali sleali

Il dlgs attuativo della direttiva UE che disciplina le relazioni commerciali e contrasta le pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese nella filiera agricola e alimentare

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.