HOME

/

LAVORO

/

INCENTIVI ASSUNZIONI 2021

/

AGEVOLAZIONI IN AGRICOLTURA PER START UP E GIOVANI IMPRENDITORI

2 minuti, Redazione , 19/02/2016

Agevolazioni in agricoltura per start up e giovani imprenditori

Pubblicato il decreto su misure e requisiti per le agevolazioni a progetti di sviluppo e di giovani imprenditori e start up in agricoltura

Il MINISTERO dell'Economia e delle finanze  ha emanato il Decreto ministeriale 18 gennaio 2016, pubblicato nella G.U. 17 febbraio 2016, n. 39, il quale prevede misure agevolative in favore dell'autoimprenditorialità in agricoltura e del ricambio generazionale.  Viene stabilito che le agevolazioni , già previste dall'articolo 10, comma 1, del decreto legislativo n. 185 del 2000 si applicano:

a) alle microimprese e piccole e medie imprese  in qualsiasi forma costituite, che subentrino nella conduzione di un'intera azienda agricola, esercitante esclusivamente l'attività agricola da almeno due anni alla data di presentazione della domanda e che presentino progetti per lo sviluppo o il consolidamento dell'azienda, nei settori della produzione e della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli. Le imprese devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

1) essere costituite da non più di sei mesi dalla data di presentazione della domanda di ammissione alle agevolazioni;

2) esercitare esclusivamente l'attività agricola ai sensi dell'articolo 2135 del codice civile;

3) essere amministrate e condotte da un giovane di età compresa tra i 18 ed i 40 anni non compiuti alla data di spedizione della domanda, in possesso della qualifica di imprenditore agricolo professionale o di coltivatore diretto iscritto  nella gestione previdenziale agricola , ovvero, nel caso di società, essere composte, per oltre la metà numerica dei soci e delle quote di partecipazione, ed amministrate, da giovani imprenditori agricoli di età compresa tra i 18 e i 40 anni non compiuti alla data di spedizione della domanda in possesso della qualifica di imprenditore agricolo professionale o di coltivatore diretto come risultante dall'iscrizione nella gestione previdenziale agricola alla data di delibera di ammissione alle agevolazioni;

4) essere già subentrate, anche a titolo successorio, da non più di sei mesi alla data di presentazione della domanda, nella conduzione dell'intera azienda agricola, ovvero subentrare entro 3 mesi dalla data della delibera di ammissione alle agevolazioni mediante un atto di cessione d'azienda;

5) avere sede operativa nel territorio nazionale.

Nello specifico le agevolazioni  prevedono la concessione  di mutui agevolati, a  un  tasso  pari  a  zero,  della durata minima di cinque anni e massima di dieci anni, comprensiva del  periodo di preammortamento, e di importo  non  superiore  al  75  per  cento delle spese ammissibili. Per le iniziative  nel  settore  della  produzione agricola  primaria  il  mutuo  agevolato  può duratre fino a 15 anni .  I  progetti  finanziabili  non  possono  prevedere  investimenti  superiori a 1.500.000 euro, IVA esclusa .

Tag: AGRICOLTURA E PESCA 2022 AGRICOLTURA E PESCA 2022 INCENTIVI ASSUNZIONI 2021 INCENTIVI ASSUNZIONI 2021 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

INCENTIVI ASSUNZIONI 2021 · 28/01/2022 Incentivi assunzioni: proroga e nuovi massimali 2022

Le istruzioni INPS per l'applicazione delle autorizzazioni UE sulle agevolazioni per assunzione di donne, giovani e nel Mezzogiorno, valide fino al 30.6.2022

Incentivi assunzioni: proroga  e nuovi massimali 2022

Le istruzioni INPS per l'applicazione delle autorizzazioni UE sulle agevolazioni per assunzione di donne, giovani e nel Mezzogiorno, valide fino al 30.6.2022

Disparità uomo donna 2022: settori e professioni agevolabili

I settori con elevati tassi di disparità uomo-donna nei diversi settori e professioni utili per le agevolazioni alle assunzioni di donne svantaggiate nel 2022

Esonero contributivo totale per le nuove cooperative

Tutti i dettagli sullo sgravio contributivo del 100% per 2 anni per le cooperative di lavoratori che rilevano l'azienda in crisi (workers' buy out) in legge di bilancio

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.