Rassegna stampa Pubblicato il 22/12/2015

Attuazione protocollo diritti dei minori

In vigore dal 18.12.2015 il protocollo sulle comunicazioni della Convenzione ONU sui diritti dei minori

La Legge 16 novembre 2015, n. 199, pubblicata in G.U. Serie Generale n.293 del 17-12-2015, entrata in vigore il 18 dicembre 2015 ratifica e da esecuzione del Protocollo opzionale alla "Convenzione sui diritti del fanciullo" che stabilisce una procedura di presentazione di comunicazioni, adottato dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 19 dicembre 2011. In sintesi, gli Stati  sottoscrittori del  protocollo sui  diritti  dei minori:

a)  riconoscono i diritti in essa enunciati a ciascun minore soggetto alla loro  giurisdizione, senza alcuna discriminazione, indipendentemente dalla razza,  colore, sesso, lingua, religione, opinione politica o di altro tipo,  origine nazionale,  etnica  o  sociale,  ricchezza,  disabilita',  status  di nascita o di altro, del minore, dei suoi  genitori  o  rappresentanti legali;

b) riaffermano l'universalita', indivisibilita',  interdipendenza  di tutti i diritti umani e liberta' fondamentali;

c) riaffermano altresi' lo status del minore in  quanto  soggetto  di diritti e in quanto essere umano dotato di dignita' e di capacita' in evoluzione;

d) riconoscono che lo status particolare e di dipendenza  del  minore puo' creargli notevoli difficolta' nell'avvalersi di rimedi  in  caso di violazione dei suoi diritti.

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti consigliati per te

32,00 € + IVA
27,20 € + IVA
18,00 € + IVA
15,30 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)