HOME

/

FISCO

/

OPERAZIONI INTRA ED EXTRA COMUNITARIE 2021

/

GUIDA ALL'INTEGRAZIONE E REGISTRAZIONE DELLE FATTURE DI GOOGLE ADWORDS

Guida all'integrazione e registrazione delle fatture di Google Adwords

I servizi pubblicitari forniti da Google sono soggetti al reverse charge, vediamo un esempio di registrazione e di integrazione della fattura intracomunitaria

La registrazione delle fatture provenienti da Google per Adwords o altro, sono sempre fonte di dubbi.

Ecco un esempio di integrazione fattura ai fini iva con la modalità reverse charge e, un esempio di registrazione in contabilità.

La registrazione di una fattura per Google Adwords presuppone che il committente sia un soggetto passivo di imposta.
La fattura che normalmente il committente soggetto passivo italiano riceve da Google è emessa da Google Ireland Limited con sede a Dublino, Irlanda, non reca addebito di Iva e porta la seguente annotazione:

“Servizi soggetti a inversione contabile. Iva a carico del destinatario in conformità all'articolo 196 della direttiva 2006/112/EC” 

L'articolo 196 della direttiva recita:
“L'IVA è dovuta dai destinatari soggetti passivi di servizi di cui all'articolo 56, o dai destinatari, identificati ai fini dell'IVA nello Stato membro in cui è dovuta l'imposta, di servizi di cui agli articoli 44, 47, 50, 53, 54 e 55, se i servizi sono resi da un soggetto passivo non stabilito in tale Stato membro.” 

La particolare applicazione dell'Iva a tale operazione con la modalità dell'inversione contabile, comporta che debitore di imposta diventi il committente invece che il cedente.

  • Se il fornitore è stabilito in un altro Stato UE: si effettua sempre l’integrazione
  • Se il fornitore è stabilito in un Paese extra UE: si deve procedere con l’autofattura (art.17, co.2 del DPR n.633/72).

Nel caso in esame l'Irlanda è paese facente parte della Comunità Europea.
Per i servizi acquistati da un prestatore residente in un Paese comunitario il nostro legislatore, nel rispetto della direttiva citata, ha previsto che l'assolvimento dell'Iva avvenga mediante l'integrazione del documento ricevuto (e non con l'emissione di una autofattura come invece è necessario se il cedente/prestatore risiede in un paese Extra UE).

La fattura pertanto andrà integrata con una annotazione sul documento stesso e registrata sia sul registro acquisti che sul registro delle fatture emesse per consentire l'assolvimento dell'imposta nel territorio italiano, paese dove si trova il committente.

Anche dopo l'uscita del Regno Unito dalla Comunità Europea l'Irlanda resta tra i paesi comunitari, mentre regole particolari sono previste per le operazioni di cessione beni e prestazioni di servizi con l'Irlanda del Nord.

1) Come registrare in contabilità la fattura proveniente da Google Ireland e come integrare la fattura

Ecco un esempio della dicitura da inserire nella fattura di acquisto per integrarla:

INTEGRAZIONE FATTURA
DATA RICEVIMENTO: ____________
REGISTRO ACQUISTI UE N. _____
REGISTRO EMESSE UE N. _____
IMPONIBILE: ____________________
IVA: ____________________________
TOTALE: ________________________

Vediamo come registrare la fattura di Google per Google AdWords (in euro) nei registri Iva e in contabilità, come abbiamo detto gli acquisti dai paesi comunitari (che comprendono anche paesi che non hanno l'euro come moneta), sono assoggettati ad IVA e le relative fatture vanno numerate e registrate nel registro delle fatture in modo distinto dalle altre fatture.

Operazione imponibile in Italia ai sensi dell’art. 7-ter DPR 633/72.

Esempio: ricevuta fattura da Google Ireland per euro 503,31.

Registrazione fattura estera in contabilità:

Data
Conti
Descrizione
Dare
Avere
31/10 Spese di pubblicità Ricevuta fattura intracomunit. € 503,31  
31/10 DEBITI V/GOOGLE IRELAND Ricevuta fattura intracomunit.   € 503,31


Al pagamento della fattura:

Data
Conti
Descrizione
Dare
Avere
31/10 DEBITI V/GOOGLE IRELAND Pagata fattura intracomunit. € 503,31  
31/10 BANCA C/C Pagata fattura intracomunit.   € 503,31


Successivamente occorre integrare la fattura con l'I.V.A. e registrarla anche nel registro acquisti:

Data
Conti
Descrizione
Dare
Avere
31/10 DEBITI V/GOOGLE IRELAND Fattura intracomunitaria € 503,31  
31/10 IVA C/ACQUISTI Fattura intracomunitaria € 110,72  
31/10 DEBITI V/GOOGLE IRELAND Fattura intracomunitaria   € 614,03


La fattura va anche registrata nel registro delle fatture emesse:

Data Conti Descrizione Dare Avere
31/10 CREDITI V/CLIENTE CEE Fattura intracomunitaria € 614,30  
31/10 IVA C/VENDITE Fattura intracomunitaria   € 110,72
31/10 CREDITI V/CLIENTE CEE Fattura intracomunitaria   € 503,31


Infine occorre effettuare il giroconto dei seguenti conti:

Data Conti Descrizione Dare Avere
31/10 DEBITI V/GOOGLE IRELAND Giroconto € 110,72  
31/10 CREDITI V/CLIENTE CEE Giroconto   € 110,72


Riepilogando, la fattura intracomunitaria deve essere:

  • integrata con l'importo dell'iva
  • Integrata con il controvalore in euro se espressa in una moneta diversa
  • Numerata e registrata distintamente nel registro iva acquisti
  • Numerata e registrata distintamente nel registro iva fatture emesse, o corrispettivi se commerciante al minuto

Aspetti fiscali: Art. 47 d.l. n. 311 del 30/8/93 convertito in  legge n. 427 del 29/10/93.

Le fatture di Google andranno anche comunicate con i modelli Intra facendo riferimento alla data di registrazione del documento. L’art. 50, comma 6, del D.L. 331/93, dispone che i contribuenti debbano presentare in via telematica, all’Agenzia delle Dogane, gli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari registrati o soggetti a registrazione nei confronti di soggetti passivi stabiliti in un altro Stato membro della UE.

Per gli acquisti di beni intra UE i contribuenti interessati devono compilare il modello INTRA-2 quater acquisti di beni nel periodo di riferimento.

2) Regole dopo la Brexit

Anche dopo l'uscita del Regno Unito dalla Comunità Europea l'Irlanda nella Comunità Europea (partita IVA IE).

L'Irlanda del nord, invece, pur essendo annessa al Regno Unito resta intraue per i beni ed extra UE per i servizi (partita IVA IX).

Vedi l'articolo: Regole IVA dal 2021 per l’Irlanda del Nord post brexit

3) Fatturazione elettronica

Puo' esserti utile anche la lettura di questi articoli in merito alla possibilità di emettere fattura elettronica anche per le operazioni intra ed extra comunitarie:

Fatture elettroniche  intra e extra comunitarie per evitare l'esterometro

Fatture elettroniche: un chiarimento su fatture per clienti esteri grazie alle FAQ


La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Sara V - 14/07/2021

Buongiorno. Per quanto riguarda le fatture relative ad acquisti su Amazon, spesso proveniente dalla CINA, ma con p.iva ITALIANA, come si possono registrare? premetto che non arrivano fatture elettroniche in quanto c'è sempre la dicitura "inversione contabile ai sensi....". sono da considerare EXTRA UE oppure avendo partita iva ITALIANA si possono considerare INTRA UE? in ogni caso fanno parte dell'esterometro e il mio programma di contabilità mi crea automaticamente in entrambi i casi l'autofattura. grazie

Stefania - 22/06/2020

Buongiorno. A noi succede che l'importo che compare nella parte "registrazioni di costi e iva" sia diversa dalla voce "registrazione di pagamenti ricevuti". Dopo aver contattato l'assistenza di Google ci è stato suggerito di utilizzare sempre l'importo della voce "registrazione di pagamenti ricevuti" e non l'altra per effettuare la registrazione della fattura secondo le maodalità da voi indicate. Vi risulta che sia corretto?

MANFRIN STEFANO - 13/06/2018

Io sono in regime forfettario e di conseguenza non ho nessun obbligo di registrazione delle fatture e presentazione dichiarazioni IVA, come mi devo comportare per le fatture di Google e Facebook?

Sara - 14/05/2018

ma se ricevo fattura da GoogleCommerce limited - Gordon House - Barrow Street Dublin 4 Ireland P.IVA IT00154189997, per "Google Drive" e mi espongono IVa al 22% (per intenderci come una classica fattura acquisto italia) e mi scrivono espressamente sulla fattura "Registrazione di costi ed IVA" la devo registrare come un acquisto di servizi Italia? Grazie mille

Luigia Lumia - 17/05/2018

Ritengo che se lei riceve una fattura con Iva irlandese non potrà portarla in detrazione, e il motivo dell'addebbito dell'Iva ritengo sia che all'atto dell'acquisto non ha comunicato la sua qualità di soggetto passivo Iva ed è quindi stato considerato come privato.

Andrea - 05/07/2018

Buongiorno, ma la partita iva è italiana. E' corretto considerarla come fattura italiana oppure no?

Antonio - 25/03/2016

siccome parlate dei servizi pubblicitari forniti da Google, deve essere compilato il modello INTRA-2 quater e non il modello INTRA-2BIS

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

OPERAZIONI INTRA ED EXTRA COMUNITARIE 2021 · 23/09/2021 Call off stock UE

In arrivo il decreto legislativo sull'accordo call-off stock che ricorre con venditore passivo che trasferisce uno stock di beni presso un deposito situato in altro stato membro.

Call off stock UE

In arrivo il decreto legislativo sull'accordo call-off stock che ricorre con venditore passivo che trasferisce uno stock di beni presso un deposito situato in altro stato membro.

Piattaforma OSS -IOSS 2021: come ci si cancella?

Sportello unico IVA: ecco i passi per cancellarsi e le cose a cui prestare attenzione

Registrazione piattaforma OSS e IOSS: ecco come fare

Regime OSS e IOSS per assolvimento dell'IVA: guida passo passo alla registrazione sulla piattaforma

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.