contratto168x126

Speciale Pubblicato il 17/09/2018

CCNL commercio: tabelle retributive e livelli di inquadramento

di Avv. Rocchina Staiano

Tutto sul CCNL Confcommercio terziario: minimi retributivi in vigore. Preavviso, apprendistato, contratti a termine, mansioni e livelli.

Il 30 marzo 2015 è stato rinnovato tra Fisascat Cisl, Filcams Cgil, Uiltucs e Confcommercio il CCNL per i dipendenti dell'aziende del   Terziario, Distribuzione e Servizi , con vigenza dal 1/4/2015 al 31/7/ 2018.  Le trattative per il rinnovo non sono ancora iniziate e il contratto resta in vigore fino alla firma dei nuovi accordi. 
Il contratto interessa oltre 3 milioni di lavoratrici e lavoratori del settore terziario ovvero: commercio, distribuzione e servizi.
L'intesa ha stabilito un aumento salariale  complessivo di 85,00 euro al IV livello da riparametrare per gli altri livelli e da erogare in 5 tranches.
L'accordo prevedeva, inoltre, un elemento economico di garanzia per l'effettiva affermazione del secondo livello di contrattazione quantificato in 90,00 euro per le aziende con più di 10 dipendenti e in 80,00 euro per le aziende al di sotto dei 10 dipendenti da rapportare in scala parametrale per i diversi livelli.
 
 
L'accordo prevedeva inizialmente  che gli aumenti fossero erogati come di seguito:

Livello

1/4/2015

1/11/2015

1/6/2016

1/11/2016

1/8/2017

Totale

Quadro

26,04

26,04

26,04

27,78

41,67

147,57

I

23,46

23,46

23,46

25,02

37,53

132,93

II

20,29

20,29

20,29

21,64

32,47

114,99

III

17,34

17,34

17,34

18,50

27,75

98,28

IV

15,00

15,00

15,00

16,00

24,00

85,00

V

13,55

13,55

13,55

14,46

21,68

76,80

VI

12,17

12,17

12,17

12,98

19,47

68,94

VII

10,42

10,42

10,42

11,11

16,67

59,03

Viagg. 1.a categ

14,16

14,16

14,16

15,10

22,66

80,24

Viagg. 2.a categ.

11,89

11,89

11,89

12,68

19,02

67,36

 
ACCORDI  SUCCESSIVI
 
Con l' accordo del 24.10.2016 è stata sospesa l' erogazione dell'aumento di novembre 2016 per le difficoltà economiche del settore. 
In seguito, Confcommercio con la nota n. 49 del 26 luglio 2017, ha precisato che sarebbe stata  regolarmente erogata la tranche di aumento prevista per il mese di agosto 2017, mentre   restava  in sospeso l’incremento di novembre 2016 -  Vedi la notizia completa 

Le parti  hanno successivamente siglato il  29 settembre 2017  un accordo  per cui l'aumento   salariale inizialmente previsto  per novembre 2016 (e sospeso per la  negativa congiuntura economica), sarà erogato  nel mese di marzo 2018.  La tranche  resta confermata  a 16 euro per il quarto livello  e adeguatamente riparametrata per  gli altri livelli.   (vedi 1^ tabella in alto). E' stato inoltre deciso  lo slittamento della data di scadenza del contratto da 31.12 .2017 al 31 luglio 2018. Vedi la notizia completa.

I MINIMI RETRIBUTIVI AL 1° MARZO 2018  sono i seguenti:

MINIMI TERZIARIO  CONFCOMMERCIO DAL 1. 3. 2018

livello

totale retribuzione (PAGA BASE + contingenza + 3 elemento)

Q

2.699,85

2.248,08

2.012,45

1.793,12

1.618,75

1.511,02

1.407,94

1.283,38

 

Elemento economico di garanzia (EDR) nel CCNL Commercio 2015-2018

L' elemento economico di garanzia  è stato erogato con la retribuzione di novembre 2017 ai lavoratori a tempo indeterminato , agli apprendisti e ai contratti di inserimento in forza al 31/10/2017,  iscritti nel libro unico da almeno sei mesi  in proporzione all’effettiva prestazione lavorativa svolta alle proprie dipendenze nel periodo 1/1/2015 - 31/10/2017. L’importo non è utile ai fini del calcolo di nessun istituto di legge o contrattuale, ivi compreso il trattamento di fine rapporto ed è assorbito, sino a concorrenza, da ogni trattamento economico individuale o collettivo aggiuntivo rispetto a quanto previsto dal CCNL, che venga corrisposto successivamente all’1/1/2015. 
 
 
Quadri, I e II livello
III e IV livello
V, VI e VII livello
Aziende fino a 10 dipendenti
95 euro
   80 euro
    65 euro
Aziende a partire da 11 dipendenti
105 euro
   90 euro
     75 euro
 Operatori di vendita
 
I categoria
II categoria
Aziende fino a 10 dipendenti
      76 euro
      63 euro
Aziende a partire da 11 dipendenti
      85 euro
      71 euro

L'abbonamento alla Circolare Settimanale del Lavoro  ti consente di essere sempre aggiornato su tutte le Novità del Lavoro

Il contratto a termine Confcommercio per favorire l'occupazione

L'accordo del 2015 ha previsto  anche  una forma temporanea di contratto a termine  per alcune categorie di lavoratori e per le zone turistiche cui non si applicano  le limitazioni quantitative del contratto. Nello specifico si tratta di:

  • lavoratori autonomi con reddito inferiore al minimo fiscalmente imponibile
  • apprendisti non confermati
  • disoccupati da più di 6 mesi

Per approfondire  questo aspetto vedi lo speciale "Contratto a termine nel CCNL Commercio 2015"

Accordo sull' Apprendistato del 19.10. 2016

Lo scorso  19 ottobre 2016, tra ConfCommercio e Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil, è stato siglato anche l’accordo per regolamentare l’apprendistato di Primo e Secondo Livello, ovvero:

  • l’apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore e
  • l’apprendistato di alta formazione e ricerca,

L'accordo prevede che , per i soli apprendisti , fermo restando quanto previsto dal D. Lgs. n. 81/2015 per le ore  contenute nel piano curriculare, la retribuzione per le ore svolte presso il datore di lavoro, eccedenti a quelle del predetto piano di formazione, è stabilita in misura percentuale rispetto a quella corrisposta ai lavoratori qualificati  nell misure seguenti:
– primo e secondo anno: 50%;
– terzo anno: 65%;
– eventuale quarto anno: 70%.

Al termine del periodo di apprendistato di primo e secondo livello, in caso di prosecuzione come ordinario rapporto a tempo indeterminato, il livello di inquadramento sarà di 1 livello inferiore rispetto a quello in cui è inquadrata la mansione professionale per cui è stato svolto l’apprendistato, per un periodo di 12 mesi. Successivamente al conseguimento della qualifica o del diploma professionale, nonché del diploma di istruzione secondaria superiore, allo scopo di conseguire la qualificazione professionale ai fini contrattuali, è possibile la trasformazione del contratto in apprendistato professionalizzante, nei limiti di durata complessiva previsti per l’apprendistato professionalizzante dal CCNL Terziario 30 marzo 2015.

Gli apprendisti vengono inquadrati, anche ai fini della retribuzione delle ore eccedenti quelle contenute nel piano di formazione curriculare:
– 2 livelli inferiori a quello in cui è inquadrata la mansione professionale per cui è svolto l’apprendistato per la prima metà del periodo di apprendistato;
– 1 livello inferiore a quello in cui è inquadrata la mansione professionale per cui è svolto l’apprendistato per la seconda metà del periodo di apprendistato.

Termini di preavviso del Contratto terziario Confcommercio

I termini di preavviso  sono differenziati se si riferiscono a :

  1.  recesso del datore di lavoro o
  2. dimissioni del lavoratore 

 e comunque decorrono dal primo o dal sedicesimo giorno di ciascun mese.

1 - Preavviso  in caso di licenziamento (art. 234 del ccnl 2008):

Livello                            

Fino a 5 anni di servizio compiuti     

Oltre 5 e fino a 10 anni compiuti             

Oltre i 10 anni

I super (quadri) e I 

60 gg  

90 gg

120 gg

II e III                                 

30 gg

45 gg

60 gg

 

IV e V                                 

20 gg

30  gg

45 gg

VI e VII                             

15 gg

20 gg

20 gg

Viaggiatori e piazzisti:
a) fino a 5 anni di servizio compiuti: 30 giorni;
b) oltre 5 anni e fino a 10 anni di servizio compiuti: 45 giorni;
c) oltre 10 anni di servizio compiuti: 60 giorni.

In caso di mancato preavviso il lavoratore ha diritto ad una indennità equivalente all'importo della retribuzione di fatto, corrispondente al periodo di cui sopra, comprensiva dei ratei di 13ª e 14ª mensilità.

2- Preavviso in caso di Dimissioni (art. 241 del ccnl 2011):
In caso di dimissioni, sarà corrisposto al lavoratore dimissionario il trattamento di fine rapporto.
Le dimissioni devono essere rassegnate in ogni caso per iscritto con lettera raccomandata o altro mezzo idoneo a certificare la data di ricevimento e con rispetto dei seguenti termini di preavviso, a decorrere dal primo o dal sedicesimo giorno di ciascun mese:

Livello

fino a 5 anni di servizio compiuti

Oltre 5 e fino a 10 anni compiuti             

Oltre i 10 anni

 Quadri e I Livello:  

45 gg

60 gg

90 gg

 II e III Livello:        

20 gg

30 gg

45 gg

 IV e V Livello:        

15 gg

20 gg

30 gg

 

Mansioni e livelli retributivi nel Terziario Confcommercio

Riportiamo di seguito le principali mansioni  e qualifiche suddivise per livelli,  come previste dall'art. 100 della versione del contratto firmato nel 2007 e non successivamente modificate.  Va ricordato che il contratto prevede che in caso di adibizione per un periodo superiore a tre mesi a mansioni superiori a quelle previste nel contratto di assunzione  al lavoratore venga riconosciuto il passaggio al livello retributivo superiore. Inoltre, prevede che  "il lavoratore appartenente a qualifica non impiegatizia ai sensi di legge, in caso di passaggio a categoria impiegatizia,conserva l’anzianità maturata nelle rispettive qualifiche di impiegato e di lavoratore con mansioni non impiegatizie" 

PRIMO  LIVELLO :  lavoratori con funzioni ad alto contenuto professionale anche con responsabilità di direzione  di unità produttive o  funzioni organizzativa con carattere di iniziativa e di autonomia operativa

capo di servizio e di ufficio tecnico, amministrativo, commerciale (vendita o acquisti), legale;  capo centro EDP;  gestore o gerente di negozio, di filiale, o di supermercato ; responsabile laureato in chimica o farmacia per magazzini di prodotti farmaceutici e specialità medicinali;  analista sistemista;gerente o capo di officina o di sede assistenziale con la completa responsabilità sia tecnica che amministrativa; responsabile di elaborazione e realizzazione di progetti;responsabile marketing    responsabile pubbliche relazioni    responsabile ricerche di mercato nelle aziende di  pubblicità; responsabile commerciale    copywriter,     art director,     producer-tv-cine-radio,    account executive     media planner nelle agenzie di pubblicità;        research executive nelle agenzie di pubblicità; product manager;

SECONDO LIVELLO: lavoratori di concetto che svolgono compiti autonomi e/o con funzioni di coordinamento e controllo oppure  con carattere di creatività nell'ambito di una specifica professionalità ad esempio:

  cassiere che sovraintenda a più casse;     propagandista scientifico;    capo di reparto o settore anche se non addetto ad operazioni di vendita;    contabile con mansioni di concetto;    segretario di direzione con mansioni di concetto;    responsabile di magazzino;    agente acquisitore nelle aziende di legname;    agente esterno consegnatario delle merci;    determinatore di costi;    spedizioniere patentato;    enotecnico diplomato, enologo e tecnico oleario;    chimico di laboratorio;    capitano di rimorchiatore;     tecnico chimico anche con funzioni di vendita nel settore commercio chimico;    interprete o traduttore simultaneo;    creatore di bozzetti, creatore-redattore di testi pubblicitari;    collaudatore e/o accettatore di officina     segretario di produzione , programmatore di pubblicità cinema nelle concessionarie di pubblicità;     art-buyer ,         tecnico stampa nelle agenzie di pubblicità;    capo piazzale: coordina impianti di distribuzione carburante    programmatore analista;    supervisore di processo o di rilevazione nelle aziende di ricerche di mercato;    supervisore di rilevazione nelle aziende di ricerche di mercato;    assistente del product manager;    internal auditor;    EDP auditor;    specialista di controllo di qualità;        revisore contabile.

TERZO LIVELLO :  lavoratori che svolgono mansioni di concetto (in prevalenza)  con particolari conoscenze tecniche ed  esperienza, e i lavoratori specializzati ad esempio:

  disegnatore tecnico;     figurinista;    vetrinista;    commesso stimatore di gioielleria;    ottico diplomato o  patentato;    meccanico ortopedico;    commesso di libreria che abbia la responsabilità  per il rifornimento;     addetto a pratiche doganali e valutarie;    operaio specializzato provetto;    addetto alla vendita di autoveicoli con funzioni di stima dell'usato;    operaio specializzato provetto nel settore automobilistico: addetto alla carrozzeria (lattoniere, verniciatore), che svolgono le mansioni in autonomia operativa,    operaio specializzato provetto nelle concessionarie di pubblicità: tecnico cine-TV; tecnico proiezione;    sportellista nelle concessionarie di pubblicità;    commesso specializzato;         contabile/impiegato amministrativo: in grado di effettuare operazioni anche funzionali a bilanci preventivi o consuntivi, evidenziare e gestire  posizioni irregolari;     programmatore;    addetto al controllo del materiale in entrata e uscita  e  operaio specializzato provetto nelle aziende commerciali dei settori ferro e acciai, metalli non ferrosi e rottami;     manutentore meccanico e  elettrico,     conducente di autotreni e di autoarticolati pesanti ;  rilevatore di mercato;     tecnico riparatore del settore elettrodomestici: e macchine per uffici;     macellaio specializzato provetto.

QUARTO LIVELLO:   lavoratori che eseguono compiti operativi anche di vendita e relative operazioni complementari,  e lavori che richiedono specifiche conoscenze tecniche comunque acquisite, ad esempio:

    contabile d'ordine;    cassiere comune;    traduttore (adibito alle sole traduzioni scritte);    controllore di settore tecnico di centro elaborazione dati;    commesso alla vendita al pubblico;     addetto alle operazioni ausiliarie alla vendita ;    commesso di gastronomia, anche se addetto normalmente alla preparazione e confezione;     magazziniere; magazziniere anche con funzioni di vendita;     indossatrice;     estetista, anche con funzioni di vendita;     addetto a mansioni d'ordine di segreteria;    propagandista di prodotti con mansioni che non richiedono cognizioni di carattere scientifico;    esattore, esclusi i fattorini e portapacchi autorizzati a riscuotere l'importo della consegna;    pittore o disegnatore esecutivo;    allestitore esecutivo di vetrine e display;    addetto al ricevimento ed esecuzione delle mansioni di bordo;    autotrenista conducente di automezzi pesanti;    banconiere di spacci di carne;    operaio specializzato;    specialista di macelleria gastronomia, salumeria, pescheria, formaggi, pasticceria, anche con funzioni di vendita;    telefonista addetto agli ordini        addetto al collaudo senza compiti di diagnosi;    addetto alla erogazione dei carburanti e  piccola manutenzione;    operaio specializzato nelle aziende commerciali dei settori ferro e acciai, ;addetto ai mezzi di trasporto e movimento;  manutentore meccanico, elettrico, aggiustatore,  per lavori di media complessità;         operatore di processo nelle aziende di ricerche di mercato.

QUINTO LIVELLO : lavoratori che eseguono lavori qualificati per la cui esecuzione sono richieste normali conoscenze e adeguate capacità tecnico pratiche, comunque conseguite: 

  addetto di biblioteca;    addetto al controllo delle vendite;    addetto ai negozi o filiali di esposizioni;    pratico di laboratorio chimico;    archivista, protocollista;   operatore di macchine perforatrici e verificatrici;    campionarista, prezzista (addetto alla compilazione dei listini dell'azienda);    addetto alla materiale distribuzione di giornali e riviste nelle agenzie giornalistiche;    addetto al controllo e alla verifica delle merci;    addetto al centralino telefonico;    aiuto-commesso nelle aziende di vendita di prodotti dell'alimentazione generale     aiutante commesso (L'aiutante commesso è il lavoratore addetto alla vendita che non ha compiuto l'apprendistato nel settore merceologico nel quale è chiamato a prestare servizio (o perché ha superato l'età o perché proviene da altri settori.  permane al Quinto livello per un periodo di 18 mesi);    conducente di autovetture;    addetto alle operazioni ausiliarie alla vendita nelle aziende a integrale libero servizio (grandi magazzini, magazzini a prezzo unico, supermercati ed esercizi similari);    addetto all'insieme delle operazioni nei magazzini di smistamento, per i primi 18 mesi di servizio;    operaio qualificato.

    SESTO LIVELLO: lavoratori che compiono lavori che richiedono il possesso di semplici conoscenze pratiche

    dimostratore (addetto alla propaganda e dimostrazione con mansioni prevalentemente manuali);     usciere;     imballatore;    conducente di motofurgone;      conducente di motobarca;    guardiano di deposito;    fattorino;    portapacchi con o senza facoltà di esazione;    custode;     portiere;     ascensorista;     addetto al carico e scarico;     operaio comune;     addetto alle pompe negli impianti di carburante  lavatore; asciugatore.

SETTIMO LIVELLO:  lavoratori che svolgono mansioni di pulizia o equivalenti: 

addetto alle pulizie anche con mezzi meccanici;     garzone.

 

 






Commenti

oltre a non essere abbastanza chiaro la questione "retribuzione" mancano le altre novità; quali sono?

Commento di anonimus® (08:46 del 16/04/2015)

Buonasera a tutti, mi è stato detto che il superminimo o super riassorbibile dal 2014 è vietato metterlo in busta paga. E' vero? potete aiutarmi. Io ho tutti e due in busta paga. Grazie Claudio

Risposta di Claudio (19:25 del 17/02/2016) al commento di anonimus®

ma l'elemento economico di garanzia,nel mio caso 85 euro,vuol dire 85 euro una sola volta a fine 2017 oppure 85 euro al mese fino a novembre 2017 da dare tutti assieme?

Commento di marco (13:11 del 11/05/2015)

Dopo quasi 2 anni dalla scadenza.... 17 euro LORDI di rinnovo !! Senza una Una Tantum.... CHE VERGOGNA !!!!

Commento di Sabrina (14:34 del 11/05/2015)

Salve io vorrei sapere se questo aumento può essere assorbito nella voce super minimo assorbibile. Perché la mia ditta mi ha detto che mi assorbiranno questo aumento statale . Vorrei sapere se possono farlo io sono impiegato al IV livello . Io su questa articolo leggo non assorbibile .grazie mille per la risposta

Commento di Ivan (10:41 del 12/05/2015)

Certo che è possono farlo. io all'assunzione avevo 200 euro di superminimo assorbilile li ho esauriti dopo 7 anni di lavoro

Risposta di Christian (15:11 del 03/02/2016) al commento di Ivan

Salve io vorrei sapere se questo aumento può essere assorbito nella voce super minimo assorbibile. Perché la mia ditta mi ha detto che mi assorbiranno questo aumento statale . Vorrei sapere se possono farlo io sono impiegato al IV livello . Io su questa articolo leggo non assorbibile .grazie mille per la risposta

Commento di Ivan (10:52 del 12/05/2015)

La mia azienda ha assorbito dal superminimo individuale gli aumenti suddetti. Sul contratto sembra ci sia scritto non assorbibili. Chi ha ragione?

Commento di Antonio (15:04 del 12/05/2015)

Anche a me l'hanno assorbito. Nelle vecchi buste paga la voce superuomo non era ascrivibile. Cambiate le buste ci siamo ritrovati con la sorpresa del superminimo assorbibilele senza alcuna comunicazione ed accettazione da parte nostra. Ed ora questa frenatura!

Commento di tella (23:42 del 12/05/2015)

dai che il paese vola c'e' la ripresa ottimismo Gufacci

Commento di Matteo il Capoccia (12:31 del 30/05/2015)

purtroppo si, trattandosi di adeguamento del contratto collettivo può essere assorbito.

Commento di Sara (15:40 del 03/06/2015)

Scusa Sara, tu (mi permetto di darti del tu) dici che "trattandosi di adeguamento del contratto collettivo può essere assorbito.". Mi domando due cose: 1) Potresti argomentare la tua affermazione e chiarire questa frase ? - 2) Per quale motivo allora sul rinnovo hanno posto la voce "non assorbibile" se non per esplicitare con non può essere assorbito sul superminimo assorbibile ?

Grazie, Angelo.

Risposta di Angelo (08:56 del 10/06/2015) al commento di Sara

Se hai firmato che il tuo super minimo è assorbibile, il tuo datore di lavo ha la facoltà di assorbire l'aumento contrattuale, l'aumento di retribuzione in caso di passaggio di livello. Non può farlo in caso di scatto di anzianità. Lavoro su uno studio di consulenza del lavoro. Fidati! Ciao

Risposta di Sara (18:05 del 10/10/2016) al commento di Angelo

Solito paese di buffoni. Gli va bene che ancora mangiamo, altrimenti saremmo già a riprenderci quello che è nostro con la forza della legge e non solo.

Commento di andre (14:13 del 09/06/2015)

Non è chiaro se l'elemento economico di garanzia è un una tantum che si prende una sola volta a novembre 2017 oppure è un vero e proprio aumento della paga base che si prende a partire da novembre 2017 e poi rimane

Commento di Roberta (16:19 del 09/06/2015)

Salve, io sono un apprendista di 5° livello ma inquadrato 3° livello: l'aumento del minimo tabellare interessa anche gli apprendisti oppure i lavoratori dipendenti "puri"? Nel contratto non è chiaro se questa cosa vale anche per gli apprendisti.

Commento di Alessandro (14:59 del 19/06/2015)

ho diritto a 3 giorni di permesso x la morte di mia suocera ? sono un dipendente di un supermercato con la qualifica 2° livello , grazie

Commento di Vito Puliafito (22:01 del 02/07/2015)

Salve io ho un contratto ccnl settore terziario commercio. Sono inquadrata come impiegata 3 livello e lavoro da un anno e mezzo in azienda. Quale è il preavviso per dimissioni?

Commento di Francesca (07:13 del 09/07/2015)

Salve non ho superato il periodo di prova che mi scadeva il 14 luglio cosa mi spetta ,uno stipendio intero o i 10 gg lavorativi fatti Grazie

Commento di Giuseppe (07:21 del 14/07/2015)

salve, dal 1993 godo di un "superminimo non assorbibile" di circa 200 euro ottenuto al momento dell' assunzione per salvaguardare gli scatti di anzianita' maturati nell' azienda precedete. Ora, con il passaggio da parte dell' Azienda da un contratto ibrido commercio/credito al contratto del credito, il mio "superminimo non assorbibile" e' stato assorbito. Ho chiesto chiarimenti e mi e' stato risposto che con i sindacati e' stato siglato un accordo che prevedere l' assorbimento di tutti i tipi di ad-personam. Io ritengo di avere diritto al mantenimento del mio "non assorbibile" come ben specificato in busta paga. Cosa ne pesate? E' il caso che forzi la cosa o devo lasciare perdere? Grazie !

Commento di Gianni (21:52 del 14/07/2015)

Salve, volevo sapere se l'aumento dovra' essere applicato anche ai dipendenti assunti presso le aziende aderenti a FEDERDISTRIBUZIONE. Grazie.

Commento di Luigi (09:07 del 18/07/2015)

Salve, l'anzianità di servizio viene resettata da un passaggi di livello? Se poco prima dello scatto di anzianità mi viene assegnato un livello di inquadramento superiore, lo scatto di anzianità viene assorbito dalla retribuzione superiore del livello?

Grazie, M.

Commento di Marco (12:45 del 30/07/2015)

Salve, una domanda: i nuovi minimi retributivi indicati, sono lordi o netti al dipendente? Ringrazio.

Commento di Umberto (14:38 del 31/07/2015)

Salute a tutti. Sono un tecnico manutentore assunto al 4° livello e vado in giro per clienti a riparare macchine utensili... Ho una paga base lorda di 1500 E + 480 E di trasferta Italia. A quanto ammontano secondo voi le trattenute? A quanto ammonterebbe il netto dello stipendio?

Commento di Flavio (21:10 del 03/08/2015)

Salve, ho un contratto a td da agenzia in un supermercato gdo , con inquadramento livello 4 SR . Cosa significa SR ? Grazie , Antonella.

Commento di Antonella (09:55 del 25/09/2015)

Ciao ho un apprendistato 3liv commercio con RAL 24000 e netto mensile di circa 1400. Mi è stato offerto un indeterminato sempre allo stesso livello, quanto dovrei chiedere come RAL per avere un netto pari o superiore al netto attuale (considerando apprendistato è tassato a meno ed adesso prendo gli 80euro Renzi)? Grazie

Commento di Nico (18:57 del 04/10/2015)

Ciao, ho un contratto del CCNL commercio III livello e vorrei chiedere cosa mi spetta per una trasferta corta (nell'arco di una giornata in un raggio di meno di 300 km dal posto abituale di lavoro). Grazie per i chiarimenti.

Commento di Angelo Ardillo (11:08 del 13/10/2015)

salve, vorrei sapere un part time al 5 livello del ccnl distribuzione e servizi con 24 ore quanto prende e quanto invece al 4 livello, perche avendo avuto il contratto a tempo indeterminato anziche mantenere lo stesso livello mo e stato proposto contratto non piu a scadenza al 4 ma ndetermintao al 5, grazie per la risposta

Commento di selly (13:33 del 16/10/2015)

Con contratto a termine livello professionale 4 part-time 20 ore quale e' la paga base

Commento di gianluca (18:32 del 29/10/2015)

Sono un geometra e vengo dal settore edile con il 5° livello ,a quale livello equivale nel settore commercio/terziario? Vi ringrazio anticipatamente

Commento di gianni paoletti (12:20 del 07/11/2015)

Scusate la domanda banale: ma le cifre riportate si intendono lorde?

Commento di Luca (10:00 del 10/11/2015)

Purtroppo parlano sempre di lordo, sai noi mangiamo con il lordo!

Risposta di Andrea (11:06 del 12/11/2015) al commento di Luca

Certamente l'importo è al lordo dalle tasse.

Risposta di Luca (14:20 del 12/11/2015) al commento di Luca

Cioè intendi che quella non è l'importo che vedi in busta e quindi percepito?

Risposta di corrado (14:42 del 15/12/2015) al commento di Luca

sono un impiegata di 5 livello con un contratto CCNL commercio e terziario,vorrei sapere la retribuzione per le festività.

Commento di MARIELLA (11:28 del 15/11/2015)

Vorrei sapere quali sono i vantaggi per la mia azienda e svantaggi per me,passare da un 4 livello operaio ad un 4 livello impiegato?Ho ccnl commercio.Grazie.

Commento di Ros (11:06 del 16/11/2015)

Ciao a tutti. Volevo sapere nel caso di dimissioni come si fa? Cosa bisogna presentare,a chi e in quanto tempo. Attualmente ho un apprendistato 5 livello

Risposta di Carmine (08:56 del 24/09/2016) al commento di Ros

Vorrei sapere quale associazione sindacale si occupa di commercio nella mia zona. Lavoro per un'azienda che costruisce pezzi e accessori per il mondo agricolo e dopo circa 17 mesi di lavoro in qualità di tecnico commercio estero nella categoria metalmeccanici mi sono ritrovato un contratto x 1 anno in una azienda ove il titolare é lo stesso ma nel settore commercio, così dopo 8 mesi di lavoro praticamente ininterrotto mi ritrovo uno stipendio più misero di prima e pochissime ore di ferie a disposizione sebbene non né abbia fatte in estate.

Voglio sapere a chi rivolgermi per poter conoscere i propri diritti.

Commento di Alberto Passacantando (23:13 del 24/11/2015)

lavoro in una grande distribuzione dal 2008, assunto come apprendista nel settore di frutta e verdura pian piano ho fallo la mia crescita, Finiti i 4 anni di apprendistato sono stato confermato a tempo indeterminato: successivamente sono diventato capo reparto e dopo sei mese di rese del reparto ho ottenuto il 3 livello. Oggi , seguito varie riorganizzazioni aziendali , mi trovo a fare il capodipartimento scatolame senza addestramento e con un terso livello e h 38 settimanali - domenica esclusa - piu eventuali straordinari. ( sono anche stato spostato dalla sede in cui sono stato assunto a 25 km di distanza senza nessun rimborso km in busta paga. )ho un contratto di 38 h e purtrooppo lavoro con un direttore e cordinatore che sono pappa e ciccia e non mi permettono di sbagliare( capirete che senza addestramento mi viene difficile gestire lo scatolame, per lo piu arrivando da frutta e verdura ) . ho chiesto al coordinatore di " tornare indietro " lasciandomi lavorare un semplice repartista , ma la risposta è stata " ti faccio ritornare indietro solo se rinunci al 3° livello ". Mi può obbligare a fare una cosa del genere ? qualora io accettassi, posso richiedere di essere trasferito nella filiale in cui sono stato assunto in maniera definitiva? ringrazio anticipatamente per l'attenzione data e con l'occasione porgo cordiali saluti.

Commento di sabrina (14:19 del 30/11/2015)

Ciao mi hanno offerto una ral di 24000 x 13 mensilità e vorrei sapere a quanto corrisponde in netto.

Commento di Alessio (23:34 del 08/12/2015)

Circa 1380e netti

Commento di Annalisa (12:23 del 17/12/2015)

Salve io ho lavorato dieci anni con ccnl tempo indeterminato 4 liv..ora sono stato riassunto in un altra azienda dopo un periodo di disoccupazione e mi han fatto un contratto a tempo indeterminato 5 liv. Il settore è sempre commercio..E fatibile la cosa.? Possono farmi un livello più basso ? Saluti Alessandro

Commento di Alessandro (21:53 del 21/12/2015)

Purtroppo si, non sei all'interno della stessa azienda, quindi non c'è stato nessun "declassamento" e tale scelta con le nuove assunzioni rimane rimane aziendale. Almeno così è stato giustificato a me dal consulente del lavoro.

Risposta di Giulia (12:17 del 30/12/2015) al commento di Alessandro

Salve, mi è stato promesso di ricevere un premio di 1500 lordi / 1000 netti nella busta paga di dicembre 2015, oggi mi ritrovo nella busta solamente 800 euro. sono impiegata 1° livello contratto del commercio. Mi chiedo come mai è stato tassato cosi tanto??? avrà sbagliato la sig.ra dell'ufficio del personale... Aiutatemi mi servono questi soldi, ne ho necessità per intervento che deve fare il mio piccolino. grazie mille saluti Luna

Commento di luna (15:28 del 08/01/2016)

Ciao, ho una domanda su preavviso è dimissioni: una mia amica è stata assunta il 24 ottobre in un'azienda commercio. Inizialmente aveva 6 mesi di contratto a termine, con prova di 60 gg lavorativi, poi beata lei verso fine anno le hanno trasformato il contratto a indeterminato. Ha ricevuto una proposta di una molto nota azienda molto più vicina a casa e x i suoi bambini ci sta pensando ma non è sicura se possa licenziarsi o meno senza preavviso per via del periodo di prova. Secondo me si, non ha lavorato 60 giorni effettivamente, ma chiedo a voi x sicurezza.

Commento di Giacomo (09:50 del 09/01/2016)

legge di stabilità 2016 - regime fiscale 10% per i premi di produttività - E' prevista per il contratto CCNL commercio? grazie mille

Commento di Loretta (14:48 del 09/03/2016)

salve avrei una domanda, mi è stato offerto un contratto di quarto livello, inizierei come apprendista però (per un anno e non tre) poi passerei al contratto vero e proprio...volevo chiedervi che netto mi dovrei aspettare... Non me ne intendo molto di queste cose. grazie

Commento di Gabriele (22:24 del 13/03/2016)

Buonasera chiedo un informazione. Il superminimo nel contratto dei portieri con alloggio deve essere incluso? Io lavoro dal 1 marzo 1995 ad oggi tutt'ora in servizio. Grazie

Commento di Esposito Mauro (18:36 del 27/03/2016)

Contratto a tempo determinato 5 livello settore terziario con 14 esima a quanto dovrebbe ammontare lo stipendio netto mensile?

Commento di g (11:44 del 01/04/2016)

Scusate ma si può lavorare in cella frigorifera -18 gradi con un 4 livello e senza nessun indennizzo ? Potete farmi sapere se c'è grazie vorrei risposte concrete nel settore commercio

Commento di Salvatore (00:04 del 12/04/2016)

Salve mi è stato offerto un contratto ccnl commercio e terziario di apprendista magazziniere al 7 livello per arrivare al 5 al fine dei tre anni. (con 13 e 14esima) E' normale che parta dal 7 livello? Pur facendo mansioni di gestione del magazzino?? (L azienda è piccola e siamo in due in magazzino) A quanto ammonterebbe il mio netto mensile?

Commento di Stefano (23:14 del 14/04/2016)

salve..sono stato assumto nell aprile 2010 e ad ora sono sei anni che lavoro in una concessionaria come tecnico con livello 5..gli scatti in busta sono 1 pari a 20.33.vi chiedo nn dovrei avere ora uno scatto nuovo a partire dalla busta paga di maggio?

Commento di danilo89 (09:14 del 25/05/2016)

per cortesia vorrei sapere se vengono pagati anche gli arretrati, partendo dalla data dell'approvazione del nuovo contratto

Commento di morena giovannini (12:35 del 02/08/2016)

Sono Marco io lavoro in un villaggio turistico come barista 7 livello..vorrei sapere il mio stipendio? Grazie..

Commento di Marco (12:17 del 08/08/2016)

Salve ho un contratto partime verticale 24 ore settimanali a termine di 90 giornicon livello ottavo a quanto dovrebbe corrispondere la mia busta paga? Grazie

Commento di gianni (22:33 del 14/08/2016)

un 5 livello commercio a quanto netto corrisponde più o meno

Commento di valeria (10:59 del 07/09/2016)

5 livello commercio dai 1.100 ai 1.200 euro mese, dipende poi dalle detrazioni di ogni persona (bonus renzi è compreso nel netto dei 1100/1200.

Risposta di Francesco (12:07 del 15/09/2016) al commento di valeria

buonasera, lavoro dal 2003 e sono al 3° livello commercio (cambiato un livello solo per tutti questi anni) e vorrei sapere se è corretto che prendo 1400 euro? Saluti

Commento di Giulia (17:02 del 27/09/2016)

Buongiorno, mia figlia è stata assunta con contratto per il commercio a tempo determinato (12 mesi). Assunzione agevolata, in quanto disoccupata, ma con due livelli in meno rispetto alle mansioni. Ora, secondo tale contratto, essendo passati più di 6 mesi, dovrebbe avanzare di un livello con relativo aumento, ma ancora non ne ha ricevuto comunicazione. E' un suo diritto o ci sbagliamo? Grazie.

Commento di vincenzo (14:35 del 10/10/2016)

Buonasera, lavoro per la stessa azienda dal 2009 e dopo contratti a progetto e tempo determinato da un paio d'anni sono stata assunta a tempo indeterminato. In tutti questi anni ho sempre tenuto lo stesso livello. Volevo sapere quando é giusto chiedere un aumento di livello?

Commento di Alessandra (18:03 del 20/10/2016)

salve, ho un contratto di apprendistato in scadenza al 06/11/2016, durato 3 anni con inquadramento ccnl commercio di 4 livello. volevo sapere se con il proseguimento del contratto indeterminato salgo di livello e se ho un minimo di aumento. Grazie

Commento di mirko (19:17 del 25/10/2016)

Buongiorno, ho un dubbio: lavoro in una clinica dentistica da ottobre 2015, a Ottobre 2016 sono stato assegnato a un'altra clinica (con marchio diverso ma fa parte dello stesso gruppo), sono passato da una srl ad un'altra srl. La retribuzione ordinaria non è cambiata ma il livello è cambiato da 4° a 3s. Qualcuno sa dirmi cosa è cambiato?

Commento di Maurizio (12:04 del 06/11/2016)

Buonasera, ma la paga base per un contratto part time è la stessa di quella per un contratto full time o i minimi retributivi sono differenti?

Commento di Erika (21:50 del 22/11/2016)

No, Erika i minimi retributivi non sono differenti; la legge prevede infatti che il lavoratore part-time, cosi come quello con contratto a tempo determinato non deve essere discriminato rispetto al lavoratore a tempo pieno per quanto riguarda il trattamento economico e normativo: ha diritto alla stessa retribuzione oraria del lavoratore a tempo pieno, anche se la retribuzione, l'importo dei trattamenti economici per malattia, infortunio e maternità vengono calcolati in maniera proporzionale al numero di ore lavorate, salvo che i contratti collettivi non stabiliscano che il calcolo avvenga in maniera più che proporzionale; ha diritto allo stesso trattamento normativo dei lavoratori assunti a tempo pieno sotto tutti gli aspetti quali la durata del periodo di ferie annuali, la durata del congedo di maternità e del congedo parentale, il trattamento della malattia e infortunio ecc.;

Risposta di susanna (16:08 del 28/11/2016) al commento di Erika

Salve ho un contrato di terzo livello dal 2011 a tempo parziale orizzontale per un totale ore di 97.50 per 22 giorni lavorativi mensili ho chiesto di modificare contratto e di trasformarlo in full time visto che da un po di tempo facio 9 ore giornalieri sempre per 22 giorni mensile. l'azienda mi a risposto che non si può che la trasformazione ho modifica non si può fare. Quindi dovrei licenziarmi io per poi essere riassunto con un il nuovo contratto da premettere che sono un unico dipende. Grazie

Commento di Alessandro (13:16 del 04/12/2016)

Ciao Alessandro, ritieniti anche fortunato e non ti lamentare che al mondo c'è chi sta peggio di te! Sempre tutti a frignare ma vi date una svegliata? Rimboccatevi le maniche, spezzatevi la schiena, olio di gomito e sudore della fronte. Io vivo in Italia e vado TUTTE le sante mattine in Svizzera: levatacce, code infinite, ricerca di parcheggi a disco orario da andare a cambiare ogni 60 minuti, viaggi di lavoro di migliaia di km in pochi giorni, porte in faccia quasi sempre, risultati soddisfacenti quasi mai, complimenti nemmeno a parlarne, insulti come se piovessero, concorrenza polacca o rumena che fa spavento, i tecnici che si lamentano, i capi che mi cazziano, code pure per tornare a casa che per fare 20 km mi sparo fino a 2 ore di macchina (VW Passat Varian 2.0 TDI con cambio DSG, tetto panoramico e cerchi da 18'')... Eppure non mollo, tengo duro, mi aggrappo al mio posto con le unghie e con i denti, sono sopravvissuto a 3 minacce esplicite di licenziameno ma guai a chi mi tocca i 2.700 € netti, esentasse da frontaliere. Stipendio da fame ai giorni nostri e che sbatti mi faccio? Non te lo dico manco guarda... Lo vuoi un consiglio? Beh, te lo do senza sapere la tua risposta: manda cv ovunque, fai colloqui, informati, aggiornati, leggi, contatta, usa LinkedIn, allaccia rapporti, rafforza la rete di conoscenze, non fossilizzarti e vedrai che alla fine di tutto ne varrà la pena... Troverai quella che ti manterrà. Ciao bello e mi raccomando: fatti un corso accelerato di italiano perchè così come sei messo non andrai da nessuna parte!

Risposta di Mattia (13:57 del 04/05/2017) al commento di Alessandro

perdonami ma buon per te che 2.700 puoi permetterti di chiamarlo stipendio da fame, io ci metto due mesi per guadagnarli, non farò 2 ore di macchina per andare in ufficio ma le farei per il doppio dello stipendio. Facile puntare il dito dall'alto. Scendi nei panni dei comuni mortali che la fatica non fanno in macchina ma al tavolo di casa a far quadrare i conti vedendo cosa poter tagliare per arrivare a fine mese! Ps: io ho una punto di 10 anni e ce ne vogliono 5 per fare la tua. Stammi bene.

Risposta di Paola (14:09 del 12/10/2018) al commento di Mattia

buongiorno. in data 4 novembre ho rassegnato le dimissioni mentre ero ancora in congedo parentale, in quanto l'accordo con la mia titolare non c'è stato. La mia è una domanda banalissima: entro quanto tempo dovrei ricevere l'ultima busta paga comprensiva di liquidazione? vedo parei discordanti.. ma siccome voglio avere dei riferimenti certi spero che qualcuno del mestiere mi sia di aiuto.

Commento di laura (10:00 del 07/12/2016)

Salve, la ditta mi ha detto che mi assumeranno con il contratto di apprendista dal 21/12 di questo anno. Vorrei sapere quanto sarà il mio stipendio minimo. Specifico inoltre che ho fatto il tirocini per 6 mesi nella stessa azienda che termina il 20/12.

Commento di Sara (16:13 del 15/12/2016)

Salve, ho appena firmato un contratto d'apprendistato livello 5 a tempo determinato (12 mesi) e vorrei sapere quanto sarà il mio stipendio minimo netto

Commento di Valeria (11:21 del 14/01/2017)

SCUSATE MA IL MIO DATORE DI LAVORO MI HA APPENA DETTO CHE GLI AUMENTI SONO STATI REVOCATI, è VERO?

Commento di ELISABETTA (13:18 del 08/02/2017)

Salve la mia domande e questa.Ho un contratto di lavoro di apprendistato per 36 mesi in un Albergo con 30 ore settimanale. sul contratto e scritto.Il trattamento economico lordo e quello stabilito per gli apprendisti della contrattazione colletiva nazionale del lavoro.Il mio livelo e 6.Io non ho mai ricevuto nessuna busta paga lavoro gia da 2,5 anni.Unica cosa che mi si accredita ogni mese 1000 euro sul conto bancario come stipendio.Ma io lavoro 40 ore settimanale.Volevo sapere qualle e il vero stipendio mio per 30 ore settimanale con contratto di apprendistato e 6livelo vistro che tra un po mi scade e devo fare la domanda per disocupazione grazie mille se qualcuno sa dire la risposta.

Commento di Viktor (02:13 del 13/02/2017)

Gentile Viktor le consigliamo di rivolgersi ad un CAF sindacale , perché la consegna della busta paga è obbligatoria e per verificare la Sua situazione. Sono presenti in ogni citta: cerchi sul web il CAF CISL oppure CGIL o UIL piu vicino.

Risposta di Susanna Finesso (11:05 del 10/03/2017) al commento di Viktor

Buongiorno, una domanda che mi aiuterebbe in una trattativa di assunzione: sono un grafico pubblicitario e attualmente freelance fatturo sui 5.000 mensili lordi. Un'azienda vorrebbe assumermi ma non so a questo punto che tipo di contratto dovrebbero farmi, che livello, e che retribuzione per almeno adeguarmi al regime che avevo da freelance che bene o male era al netto - dopo aver tolto Ines e tasse e tutto il resto - sui 2.500 euro per, diciamo, 12 mensilità annue. Più che altro vorrei capire una cosa: sicuramente come livello sarei un quadro, perché superiore ai 2000 euro. Ma una volta che sei quadro, la retribuzione può essere decisa liberamente dal datore di lavoro oppure ci sono degli scaglioni, delle cifre obbligatorie, dei parametri da rispettare? O meglio: l'azienda può offrirmi 2.200 oppure 2.300 liberamente o deve rispettare delle cifre stabilite?

Grazie, mi aiuterebbe ad affrontare meglio la trattativa e e a essere più consapevole.

Commento di Gabriele (10:39 del 22/02/2017)

Salve a Tutti!!! Qualcuno può aiutarmi in maniera chiara ed inequivocabile? Nella prima busta paga del mese di gennaio 2017 ho fatto un'ora e mezza di straordinario da me effettuato il martedì della seconda settimana di gennaio; nella stessa settimana (al venerdì) mi sono preso un'ora e mezzo di ferie. Fino a dicembre del 2016 è stata sempre fatta la compensazione (se nell'ambito della stessa settimana) tra ore straordinarie e ferie nel senso che non mi venivano riconosciute le ore di straordinario ma al contempo, pur avendone usufruito, non mi venivano defalcate dal monte totale le corrispondenti ore di ferie. E' cambiato qualcosa al riguardo? Posso chiedere al datore di lavoro di continuare a fare tale compensazione?

Commento di Riccardo (14:24 del 24/02/2017)

Salve a tutti, avrei bisogno di un chiarimento: sono apprendista magazziniere CCnl commercio terziario, 6°livello full time, è giusta la mia paga netta che in media è 1230euro o dovrebbe esserre meno? non vorrei che avessero sbagliato a darmi di più e che poi debba restituire soldi..... Poi quando scatterò al 5° livello a metà periodo quanto sarà l'aumento salariale? Grazie

Commento di Stefano (14:24 del 04/03/2017)

salve, lincontro che era previsto per lo scorso 5 dic, come riportTO nell'articolo vi è stato? cosa è stato deciso?

Commento di attilio anitori (08:15 del 14/03/2017)

Salve, qualcuno potrebbe dirmi la retribuzione netta del minimo retributivo del 2º livello CCNL commercio?

Commento di Paolo (19:22 del 15/03/2017)

Potrei avere il link da cui scaricare integralmente il contratto? Ho alcuni dubbi riguardo l'esistenza e la retribuzione dei cd. superfestivi. Grazie

Risposta di Livia (16:57 del 24/03/2017) al commento di Paolo

il contratto è allegato all'articolo: puo anche copiare e incollare questo: https://cdn.fiscoetasse.com/upload/ccnl-terziario-30032015.pdf cordiali saluti

Risposta di Susanna (12:57 del 19/04/2017) al commento di Livia

Buongiorno mi é stato aumentato il contratto da 4° a 3° livello e la mia retribuzione lorda sarà di 1793,86 € di cui 1216,89 per paga base, 527,90 € per contingenza, euro 7,75 per 3° elemento ed 41,32 di scatti anzianità. Ma netto cosa verrei a prendere???

Commento di Matteo (14:52 del 10/04/2017)

Gentile Matteo, la composizione della busta paga prevede quattro parti, che sono: 1) Dati anagrafici del lavoratore, dati identificativi dell'azienda e del periodo di retribuzione. 2) Voci della retribuzione (in cifra mensile o oraria) che contribuiscono a determinare la paga oraria: paga base, contingenza scatti di anzianità, EDR, 3) Competenze relative al tipo di prestazione del mese e a condizioni soggettive: lavoro straordinario, integrazioni di malattia, ferie, indennità varie, assegni familiari, ecc... 4) Trattenute previdenziali e sociali, trattenute fiscali e trattenute varie. Purtroppo non si può dare una risposta in modo preciso, in quanto non conosciamo i punti 3) e 4). In particolare il punto 4) varia da soggetto a soggetto. In maniera orientativa comunque si può affermare che il suo netto potrebbe essere di poco meno di Euro 1200,00 .

Risposta di prof.Rocchina Staiano (09:06 del 20/04/2017) al commento di Matteo

Buongiorno, mi chiamo Mabel, sono stata assunta con un contatto di lavoro intermittente. Il contatto è valido dal 1.04.17 al 31.12.17, il ccml applicato è quello terziario confcommercio al livello di inquadramento 5°, ho la mansione di aiuto commessa. La mia domanda è: lavorando nei weekend in media 6 ore al giorno quanto sarò pagata? Nel contratto c'è scritto che sarò retribuita su base oraria. Grazie.

Commento di Mabel (11:28 del 11/04/2017)

Buongiorno , la sua retribuzione è costituita da paga base nazionale conglobata, indennità di contingenza, terzi elementi nazionali o provinciali ove esistenti, eventuali scatti di anzianità, altri elementi derivanti dalla contrattazione collettiva. L'art. 198 del ccnl 18 luglio 2008 stabilisce che la quota oraria della retribuzione si ottiene dividendo l'importo mensile (nel caso suo inquadramento 5°: mensilmente è di 950,83) per i seguenti divisori convenzionali: - 168, per il personale la cui durata normale di lavoro è di 40 ore settimanali; - 182, per il personale la cui durata normale di lavoro è di 42 ore settimanali; - 195, per il personale la cui durata normale di lavoro è di 45 ore settimanali.

Risposta di prof. Rocchina Staiano (12:50 del 21/04/2017) al commento di Mabel

Salve, ho un contratto per commessa di 6 livello, vorrei capire quanto dovrebbe essere la retribuzione netta?? Loro non mi hanno fornito nessun informazione in merito allo stipendio mensile o annuo, mi dissero di informarmi sul CCNL 6 LIVELLO. Inoltre l'azienda al colloquio mi disse che non avrebbero nè giorni festivi nè straordinari volevo sapere se è corretto/legale. Grazie

Commento di suela (14:19 del 26/04/2017)

Buongiorno, ho un contratto di livello 7 come commesso , vorrei sapere quanto sarebbe la mia retribuzione minima mensile lavorando a 40 ore . Il contratto fa riferimento alle norme vigenti del CCNL aziende del terziario (commercio) . Grazie per chi mi aiuterà a capire la retribuzione.

Commento di Nicola (12:01 del 05/05/2017)

All'alba del 5 maggio 2017 non sono ancora riuscito ad avere nessun tipo di informazione a proposito della degli aumenti contrattuali del contratto 2015-2017 sospesi ad ottobre scorso. C'è stato quel famoso incontro inizialmente fissato per il 5 dicembre 2016? Cosa è stato deciso? Si punta alla tecnica del "passata 'a festa, gabbato 'o santo" o vedremo riconosciuto quanto stabilito a suo tempo dal contratto?

Commento di Cristian (16:25 del 05/05/2017)

Infatti, è veramente vergognoso che non sia stata più data alcuna informazione a riguardo: anche in rete non c'è alcun riferimento agli aumenti che non sono stati ancora riconosciuti.

Risposta di Massimo (15:47 del 18/05/2017) al commento di Cristian

vorrei sapere se l e.d.r. nel contratto metalmeccanici industria e' concesso.

Commento di elena (07:50 del 17/05/2017)

Buongiorno, Potrei sapere se l'aumento contrattuale di Agosto è stato sospeso? inoltre su alcuni siti internet c'è la notizia che il contratto del commercio è stato rinnovato fino al 2019 senza aumenti (non mi riferisco all'intrasettoriale) qualcuno sa come stanno davvero le cose? Grazie mille

Commento di Patrizio (11:46 del 27/06/2017)

Buongiorno, ricostruendo la cronologia degli eventi, il 12/10/2016 le parti si sono riunite per discutere l'aumento del 01/11/2016, il giorno 24/10/2016 l'aumento (16€ lordi medi) viene sospeso causa "situazione di crisi" che regna sul Paese. Il 4 aprile 2017, le parti riunite decidono che l'aumento previsto per il 01/08/2017 sarà sospeso per la solita manfrina della crisi, ma che sarebbe previsto, come dal punto C quanto segue: " c) che le retribuzioni da garantire ai dipendenti a cui si applica CCNL per i dipendenti del Terziario Commercio Distribuzione Servizi sono, pertanto, quelle previste dall’art. 192 così come da Verbale di accordo modificativo del 12 ottobre 2016, congelate alla decorrenza 1/11/2016. "

Quindi, se tanto mi da tanto, dal 4 aprile, la paga base di un CCNL commercio ad esempio 3 livello, dovrebbe essere di
1.235,39 €.

Potete confermare? Grazie

Commento di Vittorio (07:49 del 30/06/2017)

Buongiorno, vedo da qualche mese, circolare su internet il "Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per dipendenti dei SETTORI DEL COMMERCIO in vigore dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2019". In esso vi è una rivoluzione sui livelli e sulle retribuzioni. Voi, ne state tenendo conto?

Commento di Antonio (13:32 del 03/07/2017)

Ciao Antonio, quello a cui stai facendo riferimento è il contratto Intrasettoriale, che non riguarda il Terziario distribuzione e servizi a cui fanno capo i contratti di Confcommercio e Confesercenti

Risposta di Patrizio (16:22 del 12/07/2017) al commento di Antonio

Buonasera sono un 2 livello contratto nazionale commercio. A breve riceverò un aumento di stipendio pari a 150 euro ciò determinerà una sospensione dello scatto di anzianità che maturero' a febbraio del prox anno?

Commento di pietro (21:21 del 26/07/2017)

Salve, osservo che i termini del preavviso non sono stati aggiornati, infatti nell'articolo è riportato: art. 234 CCNL terziario Confcommercio 2008 non modificato dai successivi accordi), voglio segnalare che il termine di preavviso (ccnl Confcommercio) in caso di dimissioni è stato modificato in occasione del rinnovo del ccnl 2011 (art.241), mentre non è stato modificato il termine di preavviso previsto nel caso di licenziamento (art.234). Saluti

Commento di domenico (23:11 del 05/08/2017)

Gentile Domenico grazie per la segnalazione. Per ricapitolare meglio le varie modifiche abbiamo chiesto alla prof Staiano di specificare i due casi di dimissioni e recesso e abbiamo riportato nell'articolo un nuovo intero paragrafo .Cordiali saluti

Risposta di Susanna (11:43 del 05/09/2017) al commento di domenico

Buongiorno, sono un 3° livello in un negozio di abbigliamento, è il livello giusto per essere store manager? Con questo livello sono obbligata a effettuare i versamenti bancari con il mio mezzo?

Commento di Eika (10:34 del 25/08/2017)

Gentile Erica Nel ccnl per chi maneggia denaro, come nel suo caso, è prevista l'indennità di cassa nella misura del 5% della paga base nazionale conglobata.

Risposta di Rocchina Staiano (11:26 del 05/09/2017) al commento di Eika

Buongiorno, la figura di impiegato amministrativo di 4^ livello è corretta? Per capirci, è lecito con un 4^livello svolgere funzioni impiegatizie delicate su siti ministeriali ed essere fermi allo stesso livello da 10 anni?

Commento di SIlvano (09:49 del 01/09/2017)

salve e' da 15 anni che sono livello V VERGOGNOSO non mi cambia la vita x 50 euro in piu ma si puo stare dopo 15 anni e sono un ragzzo che lavora sempre mai malattie ecc

Commento di biagio (22:44 del 11/09/2017)

Buongiorno,a me hanno assorbito l 'aumento del 01.08 del CNNL commercio, e' legale?Grazie a tutti

Commento di Davide (13:55 del 12/09/2017)

Non penso, è chiaramente scritto nel CCNL che gli aumenti sono NON ASSORBIBILI. L'unico ASSORBIBILE è l' "Elemento economico di garanzia"

Risposta di Mario (11:37 del 05/10/2017) al commento di Davide

Ma quindi se io volessi dimettermi il preavviso deve per forza partire dal primo o sedicesimo giorno del mese?

Commento di Fabio (11:25 del 25/09/2017)

Buongiorno,

vorrei avere informazioni sulle trasferte all'estero. Da quel che so, il CCNL del terziario settore commercio non da troppe informazioni sulle trasferte. Qualcuno saprebbe dirmi se spettano le ore viaggio ed il pagamento dell'indennità di trasferta durante i weekend (non lavorativi)?

Grazie a tutti!!

Commento di Mattia (10:44 del 19/10/2017)

vorrei sapere la busta di un part time di cinque ore al giorno, contratto IV livello operaio commessa

Commento di Nicoletta Santovito (17:25 del 20/10/2017)

salve,mi trovo nella mia busta paga la seguente voce;codice n2710,-qu.I.R. no finananz.- con relativa cifra in euro seguente,mi trovo con contratto a sei mesi e mi scade 22 novembre.grazie

Commento di fabio (19:27 del 06/11/2017)

Il 6 Livello la somma è

Il 6 livello del CCNL Commerciale la busta paga e la somma totale di € 1.375,00 senza però gli assegni familiari vero?

Commento di Euro Risparmio (21:10 del 06/12/2017)

Buongiorno, ottimo articolo intanto complimenti. Mi hanno assunto a tempo indeterminato dal 10/03 come operaio di 5° livello, tuttavia, non riesco a capire quanto (secondo il CCNL) dovrei percepire come retribuzione. Qualcuno sa illuminarmi?

Commento di Andrea (09:22 del 05/03/2018)

Buongiorno Andrea per il contratto Confcommercio (settore terziario commercio ecc.) al 5° livello spettano € 1474,84 lordi. A questa cifra vanno eventualmente aggiunti trattamenti soggettivi, assegni familiari ecc. e vanno dedotte le tasse che sono soggettive (min. 23%) quindi non si puo' essere precisi sul netto. Cordiali saluti

Risposta di Susanna (12:28 del 06/03/2018) al commento di Andrea

salve di recente mi hanno fatto un contratto di aiuto cameriera dal 5 livello per 4 ore giornaliere per un totale di 24 ore settimanale a tempo determinato volevo sapere quanto mi spettano in busta paga. visto che 2 volte al mese ne farò 8 ore tot 16, e le ore straordinarie non mi vengono pagate. grazie

Commento di maria (16:48 del 09/04/2018)

salve volevo sapere se per il II livello CCNL Commercio è previsto il pagamento degli straordinari e se ci sono svantaggi rispetto al CCNL Metalmeccanico in termini di tassazione a paritá di RAL qual è il più conveniente. grazie mille

Commento di Antonio (23:44 del 23/04/2018)

Gli straordinari nel contratto commercio è previsto siano pagati con il 15% nei giorni feriali, poi ci sono aziende che prevedono che il loro pagamento sia forfettizzato nella retribuzione, in genere però per i quadri ed al max i 1°livello. La tassazione è a livello statale, è indifferente il contratto a cui si appartiene. A parità di RAL tutti prendiamo lo stesso stipendio in tutta Italia.

Risposta di Ruggero (09:14 del 16/05/2018) al commento di Antonio

Quanto dovrebbe prendere un barista al 5 livello all ora??? Grazie

Commento di Andrea (10:46 del 22/05/2018)

Salve, per un contratto del livello V commercio, un lordo di 1135 mensile quanto sarebbe in netto? Grazie mille a chi risponderà

Commento di Maria (10:27 del 28/05/2018)

Sono stato assunto a gennaio con CCNL per i dipendenti del Terziario ConfCommercio (sottoscritto il18/07/2008), con la qualifica di impiegato viaggiatore, inquadrato nel Livello retributivo VIP 1°, tuttavia non riesco a trovare quali siano le esatte mansioni. Mi dareste qualche delucidazione? Grazie

Commento di Tony (11:36 del 15/06/2018)

Buongiorno, ad inizio 2018 mi è stato trasformato il contratto da daterminato in indeterminato (CCNL Commercio). E' corretto che non siano riconosciuti i Rol per i primi 2 anni? Che differenza c'è con le ex-festività? grazie per la risposta, saluti

Commento di Paolo (17:22 del 19/06/2018)

Mi hanno proposto un contratto di terzo livello commercio presso una concessionaria la mia mansione è meccanico, sapete dirmi a quanto corrisponde la paga netta?

Commento di Maurizio (07:29 del 22/06/2018)

SALVE MI CHIAMO PAOLO E LAVORO NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE A TEMPO INDETERMINATO V° LIVELLO DA AGOSTO 2017. VORREI SAPERE SECONDO IL CONTRATTO CHE HO STIPULATO AL MOMENTO DELL'ASSUNZIONE, LA MIA DITTA PUO' INSERIRE NELLA VOCE PAGA BASE UN IMPORTO INFERIORE RISPETTO AI 972,55 DEL MINIMO RETRIBUTIVO APPROVATO (COME VEDO DALLE TABELLE SOPRA) DAL 01/08/2017? UN GRAZIE A CHI SAPRA' RISPONDERMI

Commento di PAOLO (09:26 del 23/06/2018)

ciao a tutti mi è stata proposta una ral di 25000euri contratto 4 livello ccnl terziario distribuzione e servizi 14 mensilità. a quanto ammonta il netto mensile in busta paga? grazie a tutti ciaooooo

Commento di CAFECARACAS MUGNIONS (12:13 del 28/06/2018)

Come specificato in un commento precedente della prof. Staiano, il netto dipende dalle detrazioni e imposizione fiscale che vengono applicate collegate alla sua situazione individuale . In linea molto molto generale puo fare riferimento alla paga base , non conteggiando gli altri elementi della retribuzione

Risposta di Susanna Finesso (10:21 del 02/08/2018) al commento di CAFECARACAS MUGNIONS

salve lavoro in un'azienda della GDO dal 2015. Essendo ancora IV livello, vorrei sapere se il III livello si può ottenere solo su richiesta (poichè così mi è stato riferito in azienda) o è uno scatto che spetta per diritto a prescindere. Tengo a precisare che in reparto, per problemi di organizzazione, vengo costretto a utilizzare macchinari ai quali non potrei accedere con il mio livello attuale. grazie

Commento di mario (17:56 del 30/06/2018)

Volevo sapere quale è l'importo di un 4 livello a 28 ore...scusate ma non trovo nessun riferimento...

Commento di SIMONA (12:26 del 17/07/2018)

buongiorno, lavoro da meno di 5 anni in un'azienda con CCNL Commercio. Sono stato assunto con livello 2. Nel web trovo informazioni contrastanti per quanto riguarda il periodo di preavviso, alcuni scrivono 20gg e altri 30gg. Vorrei sapere quanti giorni realmente di calendario corrispondono alla mia situazione. Grazie in anticipo per la risposta. Saluti

Commento di Alex (13:29 del 26/07/2018)

Buongiorno Alex le informazioni sono all'ultimo paragrafo del nostro articolo , come vedi dipendono non solo dalla tua anzianità e dal livello a cui sei attualmente, ma anche dal tipo di interruzione del rapporto : licenziamento o dimissioni. Un cordiale saluto

Risposta di Susanna Finesso (10:10 del 02/08/2018) al commento di Alex

Se non erro il contratto è scaduto nel mese di Luglio 2018, volevo sapere se possibile per quando è previsto l'eventuale rinnovo.

Commento di Nicola Berardinelli (17:24 del 05/09/2018)

Buongiorno, volevo chiedervi gentilemente se sono iniziate le trattative per il rinnovo del ccnl commercio, considerato che la scadenza era il 31.07.2018

Commento di Fabio (11:31 del 06/09/2018)

Gentile Fabio (e Nicola) stiamo monitorando costantemente le fonti sindacali ma al momento non ci sono notizie di una ripresa delle trattative. Purtroppo non è una novità che i contratti collettivi vengano rinnovati anche mesi dopo la scadenza. Ovviamente quando ci saranno novità ve ne daremo notizia tempestivamente. Un cordiale saluto

Risposta di Susanna Finesso (09:22 del 18/09/2018) al commento di Fabio

credo i sindacati siano maggiormente impegnati con gli immigrati e manifestazioni pro patronali

Commento di alessandro (12:25 del 10/09/2018)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)