Rassegna stampa Pubblicato il 21/10/2019

Contratti stagionali Roma: accordo Confcommercio

contratto commercio roma

Comuni della provincia di Roma , settori, zone e periodi in cui si applica il regime delle attività stagionali per i contratti a termine Accordo Confcommercio 2019

In data 2 settembre 2019 è stato sottoscritto, da ConfCommercio Roma e dai sindacati FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL e UILTUCS, un accordo sulla stagionalità nel settore del commercio per la provincia di Roma cui si applicano le  specificità per le attività stagionali previste dal dlgs 81 2015 , non modificate dal recente decreto dignita, in tema di durata  dei contratti, rinnovi, diritto di precedenza ecc. . 

Nell'accordo sono elencati i Comuni della provincia di Roma   cui si applica la normativa su lavoro stagionale ovvero:

  • Civitavecchia
  • Prato del mare
  • Santa Marinella
  • Santa Severa
  • Furbara
  • Marina di Ladispoli
  • Palo Laziale
  • Marina di San Nicola
  • Passoscuro
  • Bocca di Leone
  • Fregene
  • Focene
  • Campo Ascolano
  • Marina di Ardea
  • Pomezia
  • Tor San Lorenzo 
  • Colle Romito
  • Lavinio
  • Anzio
  • Nettuno 
  • Ciampino
  • Ariccia
  • Genzano
  • Velletri
  • Rocca di Papa
  • Laiano
  • Marino
  • Grotta Ferrata
  • Frascati
  • Castelgandolfo
  • Albano Laziale
  • Nemi
  • Tivoli
  • Anguillara Sabazia
  • Bracciano
  • Trevignano Romano
  • Manziana
  • Lungolago

Inoltre vengono specificate  i periodi nei quali  si riconosce il carattere della stagionalità dei contratti a termine che sono : 

> dal 1° maggio al 30 settembre e tra il 1° dicembre e il 15 febbraio dell’anno successivo per le seguenti attività ubicate nel I e X Municipio e negli altri comuni della Provincia: 

  • musei, siti archeologici e iniziative socio-culturali, artistiche e sportive,
  • parcheggi e autorimesse
  • noleggio di veicoli a motore e non
  • servizi di bus turistici

> dal 1° luglio al 15 agosto e dal 1° dicembre al 15 febbraio dell’anno successivo per le seguenti attività:

  • commerciali ubicate anche all’interno di centri commerciali o outlet

– dal 1° dicembre al 15 febbraio dell’anno successivo per le seguenti attività:

  • negozi di giocattoli

L’accordo si applica alle imprese associate a Confcommercio Roma e che applicano e rispettano integralmente sia la parte economica/normativa che la parte obbligatoria del CCNL per i dipendenti da aziende del Terziario della Distribuzione e dei Servizi e che, infine, non utilizzano contratti di lavoro intermittente (“a chiamata”) nei periodi suindicati.

Per approfondire abbiamo a disposizione ebook in pdf dedicati al lavoro che potrebbero interessarti, in particolare ti segnaliamo:

Inoltre scopri le nostre Guide dedicate alle pratiche  in materia di lavoro, come:

Segui anche il Dossier CCNL e Tabelle retributive 2019 per altre notizie e approfondimenti in materia contrattuale.

Fonte: CGIL





Prodotti per La rubrica del lavoro , CCNL: tabelle retributive 2019

32,00 € + IVA
27,20 € + IVA
39,00 € + IVA
33,15 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)