HOME

/

FISCO

/

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2021

/

BONUS MOBILI 2021: STOP ALLA CESSIONE DEL CREDITO O SCONTO IN FATTURA

Bonus mobili 2021: stop alla cessione del credito o sconto in fattura

Il Mef blocca la possibilità di cessione del credito o sconto in fattura del bonus mobili approvato solo il giorno prima dal governo

La Legge bi bilancio 2021 ha prorogato al 31 dicembre 2021 il bonus mobili e aumentato il limite detraibile da 10.000 euro a 16.000 euro.

Il decreto Sostegni nella legge di conversione, in corso di approvazione, con un emendamento approvato dal governo e autorizzato dalla Ragioneria di Stato aveva reso ancora piu' appetibile questa agevolazione introducendo la possibilità di cessione del credito o sconto in fattura.

Veniva infatti previsto in un emendamento già approvato la modifica dell'articolo 121 del DL 34/2000 introducendo anche per il bonus mobili la possibilità di cessione o sconto in fattura.

La modifica prevedeva l'inserimento dopo il comma 11,  del seguente: «11-bis. All'articolo 121, comma 2 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, dopo la lettera f) è inserita la seguente: ''g) acquisto di mobili ed elettrodomestici di cui all'articolo 16, comma 2, del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2013, n. 90''».

Ebbene appena dopo 24 ore dall'approvazione il Mef torna indietro e stralcia questa norma, che quindi sicuramente non entrerà nella conversione del decreto Sostegni, che deve essere convertito entro il 21 maggio.

Il governo vuole riproporla nel Decreto Sostegni bis, ma al momento sono solo annunci.

Torna quindi tutto come prima agevolazione detraibile in 10 anni, per l'importo massimo di 16.000 euro fino al 31 dicembre 2021.

Ma quali sono gli acquisti che rientrano in questa agevolazione?
Per i contribuenti che intendono fruire del bonus è importante ricordare che possono essere detratti solo gli acquisti di mobili ed elettrodomestici "agganciati" ad una ristrutturazione. Per individuare quali siano, di fatto, i beni agevolabili è possibile fare riferimento:
  • per i mobili ad un elenco "esemplificativo" fornito dall'Agenzia delle entrate nella circolare 29/E/2013;
  • per gli elettrodomestici all'elenco fornito dall'allegato II del d.lgs. 49/2014.

Per approfondire tutti gli aspetti generali del Bonus puoi leggere l'approfondimento Bonus mobili ristrutturazioni: proroga per il 2020

1) Bonus mobili 2021: i mobili agevolabili

Per accedere al bonus mobili devono essere rispettate questi due prerequisiti:
  1. I mobili devono essere nuovi. Anche se questo requisito non è indicato nella norma, esso deve intendersi implicito. Questa è la prima puntualizzazione dell'Agenzia delle Entrate nella circolare 29/E/2013.
  2. I mobili non devono essere per forza collegati con l'ambiente ristrutturato: questo significa ad esempio che posso detrarre l'acquisto del letto anche se i lavori di ristrutturazioni sono stati eseguiti solo sul bagno. Ciò che conta ai fini del beneficio fiscale è che l'immobile sia stato comunque oggetto di interventi edilizi.
L'Agenzia a titolo esemplificativo fa un elenco di beni agevolabili e non:
 
AgevolabiliNon agevolabili
Letti, materassi, armadi, cassettiere e comodiniPorte
LibreriePavimentazioni
ScrivanieTende e tendaggi
Tavoli e sedieAltri complementi di arredo
Divani e poltrone 
Credenze 
Apparecchi di illuminazione 


2) Bonus mobili 2021: gli elettrodomestici agevolabili

Per quanto riguarda gli elettrodomestici, l'Agenzia oltre a chiarire che anche questi (come i mobili) devono essere nuovi, precisa che:
  • se muniti di etichetta energetica sono agevolabili solo se hanno classe almeno A+ o almeno A per i forni e le lavasciuga;
  • se sprovvisti di etichetta energetica in quanto non ancora obbligatoria sono comunque agevolabili.
Per individuare degli elettrodomestici l'Agenzia fa riferimento all’allegato II, D.Lgs. n. 49/2014:
 

Grandi elettrodomestici (agevolabili)

Piccoli elettrodomestici

(non agevolabili)

Grandi apparecchi di refrigerazione

Aspirapolvere

Frigoriferi

Scope meccaniche

Congelatori

Altre apparecchiature per la pulizia

Altri grandi elettrodomestici utilizzati per la refrigerazione, la conservazione e il deposito di alimenti

Macchine per cucire, per maglieria, tessitrici e per altre lavorazioni tessili

Lavatrici

Ferri da stiro e altre apparecchiature per stirare, pressare e trattare ulteriormente gli indumenti

Asciugatrici

Tostapane

Lavastoviglie

Friggitrici

Apparecchi per la cottura

Frullatori, macinacaffè elettrici e apparecchiature utilizzate per aprire o sigillare contenitori o pacchetti

Stufe elettriche

Coltelli elettrici

Piastre riscaldanti elettriche

Apparecchi tagliacapelli, asciugacapelli, spazzolini da denti

elettrici, rasoi elettrici, apparecchi per massaggi e altre cure del corpo

Forni a microonde

Sveglie, orologi da polso o da tasca e apparecchiature per misurare, indicare e registrare il tempo

Altri grandi elettrodomestici utilizzati per la cottura e l'ulteriore trasformazione di alimenti

Bilance

Apparecchi elettrici di riscaldamento

 

Radiatori elettrici

 

Altri grandi elettrodomestici utilizzati per riscaldare stanze, letti e mobili per sedersi

 

Ventilatori elettrici

 

Apparecchi per il condizionamento come definiti dalle disposizioni di attuazione della direttiva 2002/40/CE dell'8 maggio 2002 della Commissione che stabilisce le modalità di applicazione della direttiva 92/75/CEE del Consiglio per quanto riguarda l'etichettatura indicante il consumo di energia dei forni elettrici per uso domestico

 

Altre apparecchiature per la ventilazione, l'estrazione d'aria e il condizionamento

 

 

Allegato

Circolare_29E_2013
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

giampiero spinelli - 03/07/2020

Il mobile bagno con lavabo rientra nel bonus detraibile del 2020 in caso di ristrutturazione straordinaria ?

Alice - 04/06/2020

Buongiorno, volevo chiedere un'informazion, non ho fatto alcuna pratica di ristrutturazione nel 2019, ma ho sostituito tutti gli infissi con allegato pratica Enea, posso comunque detrarre le spese per l'acquisto dei mobili? (li ho acquistati in quanto acquistato prima casa).

Vincenzo - 13/02/2020

Io e la mia compagna stiamo ristrutturando l'appartamento dove andremo ad abitare prendendovi la residenza. Possiamo usufruire di un bonus mobili ciascuno con un massimo di 20.000 euro pagando con bonifici diversi e da conti diversi il rifacimento impianto elettrico e quello dell'impianto idraulico ?

DAVID - 10/02/2020

Buongiorno, ho iniziato i lavori di ristrutturazione (straordinaria) nel 2018 e sono continuati nel 2019. Posso usufruire del bonus mobili 2020 per gli acquisti eseguiti nel medesimo anno???

daniela - 07/01/2020

buonasera vorrei spostare il rubinetto di attacco della caldaia e di conseguenza ho bisogno di rompere il muro e le piastrelle del bagno, questo intervento può rientrare nella manutenzione straordinaria?

daniela - 07/01/2020

buonasera vorrei spostare il rubinetto di attacco della caldaia e di conseguenza ho bisogno di rompere il muro e le piastrelle del bagno, questo intervento può rientrare nella manutenzione straordinaria?

Pietro - 04/01/2020

Salve, ho aperto CILA in data Ottobre 2018. Non l'ho ancora chiusa. Posso detrarre anche se siamo a Gennaio 2020 l'acquisto di Asciugatrice e Condizionatori? Grazie

Rosario - 02/01/2020

Buongiorno ho comprato casa da poco e sto comprando mobili nuovi ed elettrodomestici come devo fare x usuffrire di questo bonus? Inoltre quanto mi viene detratto e come mi viene restituito? Grazie mille

Cristiano Varotto - 24/10/2019

Buongiorno, sono inclusi impianti HI-FI , audio , etc

Valentina - 07/06/2019

Buongiorno. Il Bimby della Vorwerk pu rientrare in Apparecchi per la cottura nelle categorie agevolabili Grazie

Fabrizio - 16/05/2019

Buongiorno Ho rifatto l'intonaco ad una parete demolendo le piastrelle pre esistenti, per addossarvi dei mobili per cucina nuovi: posso considerarla ristrutturazione e usufruire del bonus mobili? Grazie.

Sandro Frigerio - 22/09/2019

Cambiare le piastrelle e rifare gli intonaci non é ristrutturazione. Lo sarebbe se fossero rifatti anche gli impianti idraulici che passano sotto.

PAOLO - 03/05/2019

buongiorno, volevo sapere se il seguente elettrodomestico, che è privo di etichetta energetica perchè non prevista per la tipologia di prodotto, rientra nel bonus mobili: DYSON Pure Cool Tavolo Bianco/Argento, Si tratta di un purificatore d'aria e ventilatore. grazie, Paolo.

Samuele - 14/04/2019

Buongiorno, ho traslocato la cucina nella nuova abitazione e devo realizzare un nuovo top cucina a causa della nuova disposizione. Il top cucina, nel mio caso in quarzo, può rientrare nel bouns mobili? Grazie

Tony - 21/03/2019

Salve non ho capito una cosa se io spendo 10 mila euro per i mobili e pago con il bonifico parlante devo aggiungere altri 2200 euro di iva e quindi spenderò 12200 per recuperarne solo 5000 . Se è giusto il mio ragionamento non è tanto conveniente calcolando se si recupera solo 2800 . Mi date ci ferma ?

Sandro Frigerio - 22/09/2019

L'Iva per il consumatore é parte del prezzo, quindi si recupera sul totale pagato. Ovviamente entro i 10 mila euro.

FRANCA - 14/01/2019

buonasera. Sto finendo di ristrutturare il bagno, Vorrei comprare a parte (non dall'idraulico) il lavandino con il mobile incorporato e lo specchio. Posso detrarre la somma sfruttando la ristrutturazione oppure devo utilizzare il bonus mobili? posso detrarre tutto oppure lo specchio non è compreso?. Grazie

Paolo B - 16/10/2018

Buongiorno, Il piano di lavoro della cucina (voglio acquistare un nuovo top in gres) rientra nel bonus mobili? Grazie

chester - 05/10/2018

Confermiamo! è possibile detrarre in percentuale il costo degli arredi, solo se si tratta di merce nuova accompagnata da fattura in cui è inserito il codice fiscale del cliente ed il pagamento è avvenuto tramite bonifico bancario.

mauro - 21/09/2018

LAVASCIUGA Riguardo le lavasciuga biancheria ad uso domestico (alimentate dalla rete elettrica) l'etichetta energetica e' tra le poche a non essere stata rinnovata e toccata dal D.lgs. 104/2012.Quindi il massimo è A ( non esiste A+ o superiore) .Una LAVASCIUGA con etichetta energetica A è elettrodomestico agevolabile?

Claudia - 17/07/2018

Salve, mi confermate che un deumidificatore possa rientrare nella categoria "Altre apparecchiature per la ventilazione, l'estrazione d'aria e il condizionamento"? Grazie mille

Andrea Pilotti - 11/07/2018

Buongiorno Elisabetta, un consiglio che vorrei dare a tutte le persone che vogliono usufruire del bonus 2018 è di acquistare elettrodomestici di fascia alta. Per lavoro recensisco elettrodomestici e potete star sicuri che i modelli economici risentono di 2 grosse problematiche, una durata ridotta (mediamente il primo guasto avviene dopo 2,5 anni) e soprattutto tendono a consumare di più (un modello in classe A+++ -60% consente di ridurre la bolletta elettrica in maniera considerevole). Spero che il mio commento sia stato utile alla tua community. Un cordiale saluto, Andrea Pilotti

Carmen - 07/06/2018

Le mensole rientrano nei bonus mobili? bisogna farsi fare la fattura?

Riccardo - 06/06/2018

Buongiorno, ho completamente rifatto il tetto ed ho ottenuto il bonus del 65% come riqualificazione energetica, ho letto che in questo caso non posso ottenere il bonus mobili del 50%, è corretto? Ho cmq effettuato una importate ristrutturazione... Grazie

Lorenzo - 10/05/2018

Buongiorno, vorrei accedere al bonus mobili, ho un immobile appena acquistato. Se, nel garage magazzino, faccio lavori per tirare su una parete di cartongesso, posso poi detrarre questa e accedere anche al bonus mobili? grazie se qualcuno mi risponde.

rox - 02/05/2018

ho cambiato a dicembre 2017 alcuni serramenti esterni usufruendo della detrazione ai fini del ripristino energetico, quest'anno ho fatto un acquisto di elettrodomestici cucina a gas e frigorifero con classe energetica A e A++ posso metterli in detrazione?

Elisabetta - 09/05/2018

Buongiorno Rox, per usufruire del bonus occorre aver effettuato interventi di ristrutturazione straordinaria, per quanto riguarda singole unità abitative (ovvero no parti comuni condominiali). In questo caso se il cambio dei serramenti esterni è stato effettuato con modifica di materiale o tipologia di infisso, può usufruire del bonus mobili. Saluti

Rosi Giuliano - 22/05/2018

Grazie mille! I miei serramenti attuali sono in alluminio. Prima erano in legno , quindi se ho capito bene si possono detrarre cucina a gas e frigo!?

Gualtiero - 30/03/2018

Buongiorno, sé acquisto Top bagno, piatti doccia da un' azienda Spagnola, posso usufruire dell'IVA 4% per acquisto prima casa? Grazie mille.

GIANLUCA - 20/03/2018

I TELEVISORI CLASSE A+ RIENTRANO?

Elisabetta - 09/05/2018

Buongiorno Gianluca, io escluderei i televisori. A sostegno del mio parere c'è anche una risposta di Fisco Oggi del 4 luglio 2004 "Acquisto di un televisore e bonus arredi". Saluti

Stefania - 26/02/2018

Buongionro, se i lavori di ristrutturazione iniziano nel 2018, posso usufruire del bonus mobili?

Elisabetta - 09/05/2018

Buongiorno Stefania, certo può usufruire. La legge prevede che fruiscano dell'agevolazione le ristrutturazioni dal 1° gennaio 2017. Saluti

Marco - 24/01/2018

Salve, ho comprato casa, rogito entro il 31/02/2018, non devo effettuare nessun lavoro di ristrutturazione, quindi se ho capito bene non potrò usufruire del bonus mobili ed elettrodomestici perchè non è (come avete scritto voi nell'articolo) "agganciato" ad una ristrutturazione?

Elisabetta - 25/01/2018

Buongiorno Marco, purtroppo le confermo che il bonus mobili è legato ad interventi di ristrutturazione, quindi se non ha eseguito tali lavori non può usufruirne. Saluti

Marco - 07/02/2018

Salve, visto che per poter usufruire del bonus mobili ed elettrodomestici, deve esserci agganciato anche un intervento di ristrutturazione, vorrei capire bene, cosa comprende, che tipo di lavori di ristrutturazione sono calcolati, compresi in questa agevolazione di risparmio. Grazie mille

Girolamo - 22/01/2018

A seguito di ristrutturazione edilizia, ho acquistato una lavasciuga di ultima generazione a pompa di calore classificata dal costruttore A-40% che corrisponderebbe ad una classe A++. Purtroppo tutte le lavasciuga sono ancora in classe "A" a causa di un evidente ritardo nell'aggiornamento della classificazione ufficiale, nonostante i progressi tecnologici e il conseguente abbattimento dei consumi. Che si può fare per poter - giustamente - rientrare nei beni agevolabili ???

Elisabetta - 23/01/2018

Buongiorno Girolamo, la legge prevede che possano fruire del bonus i grandi elettrodomestici di classe A+ (A per i forni), per le apparecchiature per le quali sia prevista l'etichetta energetica. Ho verificato che le disposizioni sulle etichette energetiche per le lavasciuga sono ferme al Direttiva della Commissione 96/60/CE del 19 settembre 1996, che prevede come classi dalla A alla G. A mio parere, se fosse possibile farsi rilasciare dal produttore un'attestazione in cui si dichiara che la classe energetica apposta per la vendita non corrisponde a quella di fatto, a causa di una classificazione di legge obsoleta, penso che non sarebbe soggetto a sanzioni. In ogni caso, considerato che non c'è un riferimento di prassi a cui poter fare riferimento, se dovesse essere controllato dall'Agenzia delle Entrate dovrà dimostrare che la sua interpretazione è corretta. Potrebbe essere utile agire d'anticipo con una richiesta di interpello, con la consapevolezza che si espone al rischio di controlli da parte dell'Agenzia delle Entrate. Del resto il caso è interessante e dimostra un "vuoto" di prassi da parte dell'Agenzia delle Entrate.La ringrazio per l'utile approfondimento. Saluti

Orazio - 03/12/2017

Buonasera, quanto riportato nell'articolo mi sembra non essere in linea con quanto riportato DECRETO LEGISLATIVO 14 marzo 2014, n. 49, dove è tracciato che sono detraibili anche i piccoli elettrodomestici (elencati nell'allegato II) mentre la tabella dell'articolo riportata come NON detraibili i piccoli elettrodomestici. Potreste gentilmente indicarmi se sto interpretando male io il decreto o se c'è un errore nella tabella? Grazie

Elisabetta - 23/01/2018

Buongiorno Orazio, il comma 2 l'art. 16 del D.l. 63/2013 che disciplina il bonus mobili parla di "grandi elettrodomestici". L'Agenzia delle Entrate, con la Circolare 29/E/2013, afferma che per individuare cosa si intende per grandi elettrodomestici si può fare riferimento all'allegato II b del D.lgs. 151/2005 (poi sostituito dal D.lgs. 49/2014). Nell'allegato al D.lgs. 49/2014 sono elencati anche i piccoli elettrodomestici, ma non perché siano detraibili ai fini del bonus mobili. Si tratta, infatti, di una definizione di apparecchi elettrici fornita dal legislatore per altre finalità, e ripresa dall'Agenzia delle Entrate per definire cosa si debba intendere per grandi elettrodomestici. Saluti

Claudio - 02/08/2017

Vorrei acquistare online un apparecchio portatile per il condizionamento dell'aria: la classe energetica per il riscaldamento è A+ mentre per la funzione raffrescamento è una classe A. E' un elettrodomestico che rientra nel bonus oppure no?

Gigi - 20/06/2017

Salve, anche io ho acquistato il Bimby, e vorrei sapere se posso portarlo in detrazione al 50%. Pratica di ristrutturazione aperta nel 2016, acquistato nel 2016 con regolare fattura e pagamento tramite carta di credito.

Federica - 17/06/2017

Salve, volevo sapere se gli apparecchi di cottura tipo bimby, per intenderci, sono compresi nel bonus.

Marco Magrini - 24/04/2017

Anche per la proroga 2017 valgono le stesse regole! Quindi anche i divani sono agevolati :D

Daniela - 08/09/2016

Buongiorno, il mobiliere mi ha girato una nuova circolare dell'Agenzia delle Entrate (Circolare n.7/E del 31 marzo 2016) dove viene indicato, oltre alla proroga dei termini per la detrazione, che non è più necessario utilizzare il bonifico appositamente predisposto dalle banche e da Poste spa, per usufruire del Bonus Mobili. A voi risulta? Perchè in banca (ahimè) non ne sanno niente, ma la circolare esiste! Ho paura che in fase di dichiarazione non mi venga accettata...

Fabio - 30/08/2016

Salve, una domanda forse fuori luogo: mio padre mi ha donato un immobile che da visura catastalr appare f3 ma effettivamente completato ma non aggiornato come categoria catastale. Se eseguo lavori di ristrutturazione e chiedo accatastamento A2 subito dopo l'esecuzione, posso effettuare comunque i lavori ed usufruire delle relative detrazioni?

Clizia - 26/07/2016

Buongiorno io vorrei usufruire del bonus mobili giovani coppie, ho il rogito a gennaio 2017.posso comprare i mobili a dicembre 2016 o devo aspettare il rogito della casa?

Daniele - 30/05/2016

È valida anche nel caso io e la mia ragazza stiamo acquistando la prima .casa ?Abbiamo tutti e due età inferiore a 35 anni.poi il tetto di 10000 vale sia x i mobili che x gli elettrodomestici? Oppure una volta raggiunto il max con i mobili gli elettrodomestici non si possono più mettere dentro? Grazie mille

laura - 25/04/2016

il bonus mobili lo danno anche se la fattura e’ con data successiva al bonifico?vi prego rispondete presto Rispondi

VAlentina - 22/04/2016

Buongiorno, ho ristrutturato il bagno nel 2012 e non ho usufruito del bonus...se cambio la cucina ora, oppure la cameretta del bambino ...vale??

Oscar - 21/04/2016

Io e mia moglie rientriamo nel bonus mobili giovani coppie. Possiamo comprare per esempio la cucina in un negozio, i lampadati in un altro e il frigorifero in un altro? E se si l'hanno prossimo nella dichiarazione dei redditi dobbiamo portare i bonifici e le fatture che verranno comulati? E il bonifico può essere normale o addirittura pagamento carta di credito/debito?

Corrado - 13/04/2016

Buonasera, io e mia moglie rientriamo nel bonus mobili 2016 riguardante le giovani coppie. Alla luce dei beni agevolabili indicati dall'Agenzia delle entrate, ho notato che non è inserita la cucina. Le risulta che sia un bene non detraibile? Grazie

marco - 23/03/2016

E' possibile usufruire delle detrazioni fiscali 2016 per ristrutturazione nel senso di manutenzione ORDINARIA (rifacimento cucina e bagno) seconda casa???? E per elettrodomestici e mobili ??? Grazie delle eventuali delucidazioni

Sara - 22/03/2016

Buongiorno noi dovremmo restringere una porta da 90 a 70 cm con intervento in cartongesso, falso telaio e nuova porta in più acquisteremo per questo ambiente ristrutturato la cameretta per il bambino. La mia domanda è rifare la porta rientra nelle detrazioni? Abbiamo più di 35 anni. Grazie

patrizia - 16/03/2016

buongiorno ho effettuato una manutenzione straordinaria nell'anno 2013. ho acquistato la cucina subito dopo l'inizio dei lavori ma prima del 06 giugno 2013 posso comunque portarla in detrazione? grazie

Gaetano - 14/03/2016

Buongiorno Volevo chiedere se nelle agevolazioni entrano anche gli acquisti di cucine complete senza aver fatto ristrutturazione di casa. O si possono scaricare solo forno, lavastoviglie, frigorifero ecc.

Rosa - 03/03/2016

Acquisto porte da interno: se queste vengono acquistate per la realizzazione di interventi di ristrutturazione edilizia, rientrano nella detrazione? Vorrei acquistarle io: posso usufruire dell'IVA agevolata al 10%?

gennaro - 26/02/2016

ho ristrutturato il bagno nel 2014, ho comprato dei mobili spendendo 8000,00€ posso usufruire ancora oggi le restante 2000,00 € visto che devo acquistare la cucina?.Grazie.

Elisabetta - 02/03/2016

Buongiorno Gennaro, certamente: può usufruire della restante parte dei 10 mila entro il 31.12.2016. Saluti

Sara - 22/02/2016

Buongiorno, non mi è chiaro se quest'agevolazione è a favore delle coppie che acquistano la prima casa o anche per le persone singole. Grazie

Elisabetta - 02/03/2016

Buongiorno Sara, questa agevolazione si riferisce alla singola persona fisica. Quella legata alla coppia è l'agevolazione "bonus mobili giovani coppie", ed è legata all'acquisto dell'abitazione, non alla sua ristrutturazione. Saluti

Lucia - 11/02/2016

Buonasera,vorrei sapere se ci sono novità per quanto riguarda le lavasciuga! grazie

Benedetto Carpentieri - 01/02/2016

Buongiorno, a Luglio 2015 ho sostituita la porta blindata con una di maggior sicurezza.La stessa è stata pagata con bonifico bancario indicando la normativa per la detrazione del 50%. A Gennaio 2016 ho acquistato un materasso, con fattura, effettuando il pagamento con carta bancomat.Vorrei sapere se tale acquisto rientra come agevolato per acquisto mobili. Grazie

Antonio - 30/01/2016

Buongiorno, ho ristrutturato un immobile che ho appena rivenduto. Avendo una fattura per acquisto cucina precedente alla vendita, pagandola adesso dopo la cessione posso comunque scaricarla per il bonus mobili?

michele - 30/01/2016

Buongiorno, rientriamo nelle giovani coppie e stiamo costruendo la prima casa, trattandosi di nuova costruzione e non di acquisto di esistente possiamo avere i benefici fiscali? Rientra anche la cucina? Grazie e buona giornata

vincenza - 19/01/2016

Ho fatto una ristrutturazione nel 2013 - E' possibile acquistare nel 2016 mobili e metterli in detrazione anche se la ristrutturazione è stata fatta a Ottobre 2013?

Elisabetta - 27/01/2016

Buongiorno Vincenza, direi di si in quanto la legge stabilisce che le spese per la ristrutturazione siano state pagate, almeno in parte, a partire dal 26.6.2012 e che la data di inizio lavori preceda quella in cui si acquistano i mobili/elettrodomestici. Saluti

Ferdinando - 08/01/2016

Buongiorno, poichè anche i televisori sono certificati in base alle loro prestazioni energetiche, rientrano tra gli elettrodomestici agevolabili i televisori in classe A+?

Elisabetta - 27/01/2016

Buongiorno Ferdinando, nell'elenco cui fa riferimento l'Agenzia delle Entrate non sono compresi i televisori, quindi un'eventuale detrazione è "a suo rischio e pericolo", nel senso che è consapevole del fatto che non rientra nell'orientamento dell'Agenzia delle Entrate. Saluti

Anna - 15/12/2015

buongiorno, ho ristrutturato casa nel 2014-2015 ed ho parzialmente usufruito del bonus arredi per 6.000 euro. Posso usufruire dei restanti 4.000 euro acquistando lettine armadi nel 2016? Grazie.

Elisabetta - 27/01/2016

Buongiorno Anna, sì può usufruirne. Saluti

Alex Cremonesi - 10/12/2015

Buongiorno, sto per acquistare da costruttore un immobile ristrutturato non ammobiliato. Fiscalmente il costruttore mi trasferirà le quote di detrazione e volevo sapere se e come, nell’ammobiliare questo immobile, possa usufruire del bonus mobili 2016 visto che si tratta di ristrutturazione (seppur non eseguita da me). Vi ringrazio anticipatamente Alex

Angela - 03/11/2015

L'asse da stiro con caldaia etc. costa 450 euro... E' possibile agevolarlo? Grazie.

giampiero - 28/01/2016

A occhio direi di no, nella lista rientrano: tutti i GRANDI elettrodomestici, tutto ciò che concerne l'illuminazione, tutto ciò che concerne il riscaldamento e raffrescamento, fatte salve le indicazioni sulla classe energetica

laura - 27/09/2013

non hanno ancora capito che le famiglie non hanno soldi per ristrutturare? le banche non hanno soldi per prestiti e mutui, vogliono un milione di garanzie e il lavoro scarseggia. Se hanno bisogno di un elettrodomestico forse lo prendono a rate, ma non lo pagano in contanti

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SUPERBONUS 110% · 14/10/2021 Superbonus: non spetta per il sottotetto non riscaldato

Sottotetto non riscaldato e superbonus: la coibentazione del tetto rientra nel superbonus a certe condizioni. Lo chiarisce una risposta delle Entrate

Superbonus: non spetta per il sottotetto non riscaldato

Sottotetto non riscaldato e superbonus: la coibentazione del tetto rientra nel superbonus a certe condizioni. Lo chiarisce una risposta delle Entrate

Sismabonus: quando presentare l'attestazione di conformità

Le Entrate chiariscono quando presentare l'asseverazione e l'attestazione di conformità ai fini della detrazione per il sismabonus.

Superbonus, bonus facciate, bonus ristrutturazioni: attenzione alle scadenze

Super bonus, Bonus facciate, ecobonus, ristrutturazioni,bonus verde, sismabonus: per molte agevolazioni il termine è il 31.12.2021. Richieste le proroghe

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.