Bonus mobili elettrodomestici 168x126

Speciale Pubblicato il 19/05/2017

Bonus mobili: cosa rientra e cosa no

di Gesuato Elisabetta

Ecco un elenco dei mobili/elettrodomestici che danno diritto al bonus mobili, in vigore fino al 31.12.2017.

Il bonus mobili è stato prorogato per tutto il 2017 con la Legge di stabilità 2017. Per i contribuenti che intendono fruire del bonus è importante ricordare che possono essere detratti solo gli acquisti di mobili ed elettrodomestici "agganciati" ad una ristrutturazione. Per individuare quali siano, di fatto, i beni agevolabili è possibile fare riferimento:
• per i mobili ad un elenco "esemplificativo" fornito dall'Agenzia delle entrate nella circolare 29/E/2013;
• per gli elettrodomestici all'elenco fornito dall'allegato II del d.lgs. 49/2014.

 

Per saperne di più sul bonus mobili e sul bonus arredi giovani coppie, scarica l'e-book Risparmio energetico, ristrutturazioni e bonus mobili -  250 risposte a quesiti su casi pratici aggiornato con la Legge di Stabilità 2016

Possono anche interessarti:

Speciale del 21.01.2016 "Bonus mobili e bonus arredi giovani coppie: novità 2016".

Se hai un dubbio e vuoi porre un quesito vai alla Sezione del Forum dedicato alle Detrazioni sulle ristrutturazioni edilizie e Risparmio energetico

Visita anche il Dossier dedicato alle Ristrutturazioni Edilizie  ricco di approfondimenti, Normativa, risposte alle domande piu' frequenti.

 

Ti potrebbero interessare anche gli articoli pubblicati sul Blog di Fisco e Tasse sulle Ristrutturazioni Edilizie e Risparmio Energetico

Bonus mobili: i mobili agevolabili

  1. I mobili devono essere nuovi. Anche se questo requisito non è indicato nella norma, esso deve intendersi implicito. Questa è la prima puntualizzazione dell'Agenzia delle Entrate nella circolare 29/E/2013.
  2. I mobili non devono essere per forza collegati con l'ambiente ristrutturato: questo significa ad esempio che posso detrarre l'acquisto del letto anche se i lavori di ristrutturazioni sono stati eseguiti solo sul bagno. Ciò che conta ai fini del beneficio fiscale è che l'immobile sia stato comunque oggetto di interventi edilizi.
L'Agenzia a titolo esemplificativo fa un elenco di beni agevolabili e non:
 
Agevolabili
Non agevolabili
Letti, materassi, armadi, cassettiere e comodini
Porte
Librerie
Pavimentazioni
Scrivanie
Tende e tendaggi
Tavoli e sedie
Altri complementi di arredo
Divani e poltrone
Credenze
Apparecchi di illuminazione

 

Bonus mobili: gli elettrodomestici agevolabili

Per quanto riguarda gli elettrodomestici, l'Agenzia oltre a chiarire che anche questi (come i mobili) devono essere nuovi, precisa che:
  • se muniti di etichetta energetica sono agevolabili solo se hanno classe almeno A+ o almeno A per i forni;
  • se sprovvisti di etichetta energetica in quanto non ancora obbligatoria sono comunque agevolabili.
Per individuare degli elettrodomestici l'Agenzia fa riferimento all’allegato II, D.Lgs. n. 49/2014:
 

Grandi elettrodomestici (agevolabili)

Piccoli elettrodomestici

(non agevolabili)

Grandi apparecchi di refrigerazione

Aspirapolvere

Frigoriferi

Scope meccaniche

Congelatori

Altre apparecchiature per la pulizia

Altri grandi elettrodomestici utilizzati per la refrigerazione, la conservazione e il deposito di alimenti

Macchine per cucire, per maglieria, tessitrici e per altre lavorazioni tessili

Lavatrici

Ferri da stiro e altre apparecchiature per stirare, pressare e trattare ulteriormente gli indumenti

Asciugatrici

Tostapane

Lavastoviglie

Friggitrici

Apparecchi per la cottura

Frullatori, macinacaffè elettrici e apparecchiature utilizzate per aprire o sigillare contenitori o pacchetti

Stufe elettriche

Coltelli elettrici

Piastre riscaldanti elettriche

Apparecchi tagliacapelli, asciugacapelli, spazzolini da denti

elettrici, rasoi elettrici, apparecchi per massaggi e altre cure del corpo

Forni a microonde

Sveglie, orologi da polso o da tasca e apparecchiature per misurare, indicare e registrare il tempo

Altri grandi elettrodomestici utilizzati per la cottura e l'ulteriore trasformazione di alimenti

Bilance

Apparecchi elettrici di riscaldamento

 

Radiatori elettrici

 

Altri grandi elettrodomestici utilizzati per riscaldare stanze, letti e mobili per sedersi

 

Ventilatori elettrici

 

Apparecchi per il condizionamento come definiti dalle disposizioni di attuazione della direttiva 2002/40/CE dell'8 maggio 2002 della Commissione che stabilisce le modalità di applicazione della direttiva 92/75/CEE del Consiglio per quanto riguarda l'etichettatura indicante il consumo di energia dei forni elettrici per uso domestico

 

Altre apparecchiature per la ventilazione, l'estrazione d'aria e il condizionamento

 

 


1 FILE ALLEGATO

Commenti

non hanno ancora capito che le famiglie non hanno soldi per ristrutturare? le banche non hanno soldi per prestiti e mutui, vogliono un milione di garanzie e il lavoro scarseggia. Se hanno bisogno di un elettrodomestico forse lo prendono a rate, ma non lo pagano in contanti

Commento di laura (16:53 del 27/09/2013)

L'asse da stiro con caldaia etc. costa 450 euro... E' possibile agevolarlo? Grazie.

Commento di Angela (16:56 del 03/11/2015)

A occhio direi di no, nella lista rientrano: tutti i GRANDI elettrodomestici, tutto ciò che concerne l'illuminazione, tutto ciò che concerne il riscaldamento e raffrescamento, fatte salve le indicazioni sulla classe energetica

Risposta di giampiero (15:15 del 28/01/2016) al commento di Angela

Buongiorno,

sto per acquistare da costruttore un immobile ristrutturato non ammobiliato. Fiscalmente il costruttore mi trasferirà le quote di detrazione e volevo sapere se e come, nell’ammobiliare questo immobile, possa usufruire del bonus mobili 2016 visto che si tratta di ristrutturazione (seppur non eseguita da me). Vi ringrazio anticipatamente Alex

Commento di Alex Cremonesi (12:22 del 10/12/2015)

buongiorno, ho ristrutturato casa nel 2014-2015 ed ho parzialmente usufruito del bonus arredi per 6.000 euro. Posso usufruire dei restanti 4.000 euro acquistando lettine armadi nel 2016? Grazie.

Commento di Anna (09:46 del 15/12/2015)

Buongiorno Anna, sì può usufruirne. Saluti

Risposta di Elisabetta (10:37 del 27/01/2016) al commento di Anna

Buongiorno, poichè anche i televisori sono certificati in base alle loro prestazioni energetiche, rientrano tra gli elettrodomestici agevolabili i televisori in classe A+?

Commento di Ferdinando (14:40 del 08/01/2016)

Buongiorno Ferdinando, nell'elenco cui fa riferimento l'Agenzia delle Entrate non sono compresi i televisori, quindi un'eventuale detrazione è "a suo rischio e pericolo", nel senso che è consapevole del fatto che non rientra nell'orientamento dell'Agenzia delle Entrate. Saluti

Risposta di Elisabetta (10:40 del 27/01/2016) al commento di Ferdinando

Ho fatto una ristrutturazione nel 2013 - E' possibile acquistare nel 2016 mobili e metterli in detrazione anche se la ristrutturazione è stata fatta a Ottobre 2013?

Commento di vincenza (10:07 del 19/01/2016)

Buongiorno Vincenza, direi di si in quanto la legge stabilisce che le spese per la ristrutturazione siano state pagate, almeno in parte, a partire dal 26.6.2012 e che la data di inizio lavori preceda quella in cui si acquistano i mobili/elettrodomestici. Saluti

Risposta di Elisabetta (10:36 del 27/01/2016) al commento di vincenza

Buongiorno, rientriamo nelle giovani coppie e stiamo costruendo la prima casa, trattandosi di nuova costruzione e non di acquisto di esistente possiamo avere i benefici fiscali? Rientra anche la cucina? Grazie e buona giornata

Commento di michele (11:33 del 30/01/2016)

Buongiorno, ho ristrutturato un immobile che ho appena rivenduto. Avendo una fattura per acquisto cucina precedente alla vendita, pagandola adesso dopo la cessione posso comunque scaricarla per il bonus mobili?

Commento di Antonio (15:14 del 30/01/2016)

Buongiorno, a Luglio 2015 ho sostituita la porta blindata con una di maggior sicurezza.La stessa è stata pagata con bonifico bancario indicando la normativa per la detrazione del 50%. A Gennaio 2016 ho acquistato un materasso, con fattura, effettuando il pagamento con carta bancomat.Vorrei sapere se tale acquisto rientra come agevolato per acquisto mobili. Grazie

Commento di Benedetto Carpentieri (16:35 del 01/02/2016)

Buonasera,vorrei sapere se ci sono novità per quanto riguarda le lavasciuga! grazie

Commento di Lucia (17:42 del 11/02/2016)

Buongiorno, non mi è chiaro se quest'agevolazione è a favore delle coppie che acquistano la prima casa o anche per le persone singole. Grazie

Commento di Sara (12:33 del 22/02/2016)

Buongiorno Sara, questa agevolazione si riferisce alla singola persona fisica. Quella legata alla coppia è l'agevolazione "bonus mobili giovani coppie", ed è legata all'acquisto dell'abitazione, non alla sua ristrutturazione. Saluti

Risposta di Elisabetta (11:07 del 02/03/2016) al commento di Sara

ho ristrutturato il bagno nel 2014, ho comprato dei mobili spendendo 8000,00€ posso usufruire ancora oggi le restante 2000,00 € visto che devo acquistare la cucina?.Grazie.

Commento di gennaro (13:47 del 26/02/2016)

Buongiorno Gennaro, certamente: può usufruire della restante parte dei 10 mila entro il 31.12.2016. Saluti

Risposta di Elisabetta (11:06 del 02/03/2016) al commento di gennaro

Acquisto porte da interno: se queste vengono acquistate per la realizzazione di interventi di ristrutturazione edilizia, rientrano nella detrazione? Vorrei acquistarle io: posso usufruire dell'IVA agevolata al 10%?

Commento di Rosa (08:26 del 03/03/2016)

Buongiorno Volevo chiedere se nelle agevolazioni entrano anche gli acquisti di cucine complete senza aver fatto ristrutturazione di casa. O si possono scaricare solo forno, lavastoviglie, frigorifero ecc.

Commento di Gaetano (15:54 del 14/03/2016)

buongiorno ho effettuato una manutenzione straordinaria nell'anno 2013. ho acquistato la cucina subito dopo l'inizio dei lavori ma prima del 06 giugno 2013 posso comunque portarla in detrazione? grazie

Commento di patrizia (13:02 del 16/03/2016)

Buongiorno noi dovremmo restringere una porta da 90 a 70 cm con intervento in cartongesso, falso telaio e nuova porta in più acquisteremo per questo ambiente ristrutturato la cameretta per il bambino. La mia domanda è rifare la porta rientra nelle detrazioni? Abbiamo più di 35 anni. Grazie

Commento di Sara (22:08 del 22/03/2016)

E' possibile usufruire delle detrazioni fiscali 2016 per ristrutturazione nel senso di manutenzione ORDINARIA (rifacimento cucina e bagno) seconda casa???? E per elettrodomestici e mobili ???

Grazie delle eventuali delucidazioni

Commento di marco (10:50 del 23/03/2016)

Buonasera, io e mia moglie rientriamo nel bonus mobili 2016 riguardante le giovani coppie. Alla luce dei beni agevolabili indicati dall'Agenzia delle entrate, ho notato che non è inserita la cucina. Le risulta che sia un bene non detraibile? Grazie

Commento di Corrado (20:59 del 13/04/2016)

Io e mia moglie rientriamo nel bonus mobili giovani coppie. Possiamo comprare per esempio la cucina in un negozio, i lampadati in un altro e il frigorifero in un altro? E se si l'hanno prossimo nella dichiarazione dei redditi dobbiamo portare i bonifici e le fatture che verranno comulati? E il bonifico può essere normale o addirittura pagamento carta di credito/debito?

Commento di Oscar (11:50 del 21/04/2016)

Buongiorno, ho ristrutturato il bagno nel 2012 e non ho usufruito del bonus...se cambio la cucina ora, oppure la cameretta del bambino ...vale??

Commento di VAlentina (16:23 del 22/04/2016)

il bonus mobili lo danno anche se la fattura e’ con data successiva al bonifico?vi prego rispondete presto Rispondi

Commento di laura (12:29 del 25/04/2016)

È valida anche nel caso io e la mia ragazza stiamo acquistando la prima .casa ?Abbiamo tutti e due età inferiore a 35 anni.poi il tetto di 10000 vale sia x i mobili che x gli elettrodomestici? Oppure una volta raggiunto il max con i mobili gli elettrodomestici non si possono più mettere dentro? Grazie mille

Commento di Daniele (09:27 del 30/05/2016)

Buongiorno io vorrei usufruire del bonus mobili giovani coppie, ho il rogito a gennaio 2017.posso comprare i mobili a dicembre 2016 o devo aspettare il rogito della casa?

Commento di Clizia (12:06 del 26/07/2016)

Salve, una domanda forse fuori luogo: mio padre mi ha donato un immobile che da visura catastalr appare f3 ma effettivamente completato ma non aggiornato come categoria catastale. Se eseguo lavori di ristrutturazione e chiedo accatastamento A2 subito dopo l'esecuzione, posso effettuare comunque i lavori ed usufruire delle relative detrazioni?

Commento di Fabio (11:16 del 30/08/2016)

Buongiorno, il mobiliere mi ha girato una nuova circolare dell'Agenzia delle Entrate (Circolare n.7/E del 31 marzo 2016) dove viene indicato, oltre alla proroga dei termini per la detrazione, che non è più necessario utilizzare il bonifico appositamente predisposto dalle banche e da Poste spa, per usufruire del Bonus Mobili. A voi risulta? Perchè in banca (ahimè) non ne sanno niente, ma la circolare esiste! Ho paura che in fase di dichiarazione non mi venga accettata...

Commento di Daniela (12:33 del 08/09/2016)

Anche per la proroga 2017 valgono le stesse regole! Quindi anche i divani sono agevolati :D

Commento di Marco Magrini (19:13 del 24/04/2017)

Salve, volevo sapere se gli apparecchi di cottura tipo bimby, per intenderci, sono compresi nel bonus.

Commento di Federica (16:16 del 17/06/2017)

Salve, anche io ho acquistato il Bimby, e vorrei sapere se posso portarlo in detrazione al 50%. Pratica di ristrutturazione aperta nel 2016, acquistato nel 2016 con regolare fattura e pagamento tramite carta di credito.

Commento di Gigi (15:02 del 20/06/2017)

Vorrei acquistare online un apparecchio portatile per il condizionamento dell'aria: la classe energetica per il riscaldamento è A+ mentre per la funzione raffrescamento è una classe A. E' un elettrodomestico che rientra nel bonus oppure no?

Commento di Claudio (10:27 del 02/08/2017)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)