HOME

/

FISCO

/

DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ

/

730/2013: PIÙ TEMPO PER LA CONSEGNA AL SOSTITUTO

730/2013: più tempo per la consegna al sostituto

Slitta al 16 maggio il termine entro cui lavoratori dipendenti e pensionati possono presentare al sostituto d'imposta il modello 730/2013. Confermata al 31 maggio la scadenza se si sceglie il Caf o il professionista abilitato.

I contribuenti che hanno scelto il sostituto per la presentazione della loro dichiarazione, avrebbero dovuto presentarla entro oggi, debitamente compilata. In extremis, però, è arrivata la proroga che ha posticipato la scadenza al 16 maggio.
A stabilire la nuova agenda è stato il d.p.c.m. del 26 aprile, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 29 aprile, come annunciato dal Mef con il comunicato stampa di ieri, 29 aprile 2013.

1) Proroga 730/2013 sostituto d'imposta

Slitta al 16 maggio il termine entro cui lavoratori dipendenti e pensionati possono presentare al sostituto d'imposta il modello 730/2013. La scadenza originaria era prevista per oggi, 30 aprile 2013.
La proroga è stata effettuata con il D.p.c.m. del 26 aprile 2013, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 29.04.2013, per garantire il corretto svolgimento degli adempimenti collegati alla dichiarazione dei redditi, considerati i ritardi verificatisi nella consegna dei modelli Cud 2013.
Di conseguenza slitta anche il termine entro cui i sostituti devono consegnare ai contribuenti la dichiarazione elaborata e il relativo prospetto di liquidazione: la nuova scadenza è fissata al 14 giugno 2013 (anziché al 31 maggio).
Almeno per ora resta invece confermato al 31 maggio il termine per presentare il modello 730 al Caf o al professionista abilitato.

2) La consegna della dichiarazione

Chi sceglie il sostituto per la presentazione della dichiarazione dei redditi, deve presentare il modello 730 già compilato e la busta chiusa contenente il modello 730-1, relativo alla scelta per la destinazione dell’8 e del 5 per mille dell’Irpef, ma non è tenuto a esibire la documentazione comprovante la veridicità dei dati esposti nel 730, in particolare, quella a sostegno di oneri portati in detrazione e/o in deduzione. Tali giustificativi, però, andranno conservati fino al 31 dicembre 2017 in quanto, nell’ipotesi di un controllo da parte degli uffici delle Entrate, dovranno essere esibiti.
Nel caso in cui si decida di rivolgersi ad un Caf o professionista abilitato, è utile precisare che benché questi prestino l'assistenza fiscale necessaria per la compilazione del modello, è possibile anche in questa ipotesi presentare la dichiarazione precompilata. In questo modo nessun compenso è dovuto, sempreché il modello sia stato debitamente e correttamente compilato (come indicato a pagina 8 nella Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 15/E del 25.05.2012).

3) Le modalità di compilazione online del 730/2013

L'Agenzia delle Entrate ha reso disponibile due strumenti che consentono al contribuente la compilazione "autonoma" del 730/2013. Il primo è il modello 730/2013 editabile, per il cui utilizzo è sufficiente disporre di un programma per la lettura e stampa dei documenti in formato pdf. La compilazione non è guidata e non c'è la verifica o il controllo delle informazioni che vengono inserite. Una volta terminata la compilazione, è possibile stampare il modello, mentre non è possibile né salvarlo né trasmetterlo.
l secondo strumento è  il software di compilazione 730/2013 (per sistemi operativi Windows, Linux e Mac) che permette oltre alla compilazione, anche il salvataggio e la stampa su modello conforme a quello approvato con provvedimento direttoriale. A differenza del modello editabile in questo caso è possibile il salvataggio e la compilazione è guidata.
Una volta compilato il modello, sia che si utilizzi l'editabile sia che si utilizzi il software, il contribuente lo deve presentare, nei termini sopra indicati, al sostituto o al Caf/professionista abilitato. 

Allegato

Proroga 730/2013_D.p.c.m. 26.04.2013
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

BONUS FISCALI E CREDITO D'IMPOSTA · 17/01/2022 730/2022: pubblicato il modello con le novità

Dichiarazione dei redditi 730/2022:dalle detrazioni per i conservatori, al credito per prima casa under 36, dal bonus mobili alle spese veterinarie. Ecco cosa cambia.

730/2022: pubblicato il modello con le novità

Dichiarazione dei redditi 730/2022:dalle detrazioni per i conservatori, al credito per prima casa under 36, dal bonus mobili alle spese veterinarie. Ecco cosa cambia.

Modello 730 e IVA 2022: le Entrate pubblicano i modelli definitivi

Ecco le principali novità contenute nei modelli dichiarativi IVA/2022 e 730/2022. I provvedimenti di approvazione, i modelli 2022 e le istruzioni sul sito delle Entrate

Crediti formativi universitari o accademici: detraibilità delle spese in dichiarazione

La detraibilità in dichiarazione al 19% delle spese per conseguire i 24 CFU/CFA è prevista a certe condizioni, vediamo quali.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.