Rassegna stampa Pubblicato il 07/04/2006

Compenso dovuto se non c'è l'esonero

Tempo di lettura: 0 minuti

Le regole per i compensi

Dal 1° Gennaio 2006, le imposte o le addizionali regionali e comunali risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, compreso il 730, non sono dovute o, se il saldo è negativo, non sono rimborsabili se i relativi importi non superano il limite di 12 Euro. Questo importo va riferito al singolo tributo e non alla loro somma. Nel modello 730 di quest'anno, dunque, versamenti e rimborsi verranno eseguiti solo a partire da 13 Euro. Il compenso per l'assistenza fiscale non è dovuto per la elaborazione e trasmissione dei modelli 730 dei contribuenti esonerati dalla presentazione della dichiarazione salvo che ne risulti un importo, dovuto o rimborsabile, superiore a 12 Euro per ciascuna imposta o addizionale.

Segui gratuitamente il Dossier Dichiarazione 730/2020 per aggiornamenti, news e approfondimenti.

Ti potrebbe interessare il foglio Calcolo IRES e IRAP 2019 - Redditi Società di Capitali.

Visita anche la nostra sezione del Business Center "Speciale Dichiarazioni fiscali" ricca di documenti in pdf, guide professionali rivolte ad aziende e consulenti, Circolari, fogli di calcolo in excel e libri di carta sulle Dichiarazioni 2019.

Ti potrebbe interessare Calcolo Redditi e Irap 2019 Società di Persone file Excel per la precompilazione automatica dei quadri più complessi del modello di dichiarazione Redditi Società di Persone 2019 e IRAP 2019.

Scarica GRATIS il Modello di Dichiarazione Redditi SP 2019 con relative istruzioni.

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti consigliati per te

139,00 € + IVA
99,00 € + IVA
99,90 € + IVA
89,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)