HOME

/

DIRITTO

/

LA RIFORMA DELLO SPORT

/

INAIL PER IL LAVORO SPORTIVO, SCADENZA 30 NOVEMBRE

Inail per il lavoro sportivo, scadenza 30 novembre

La circolare INAIL specifica gli adempimenti per gli sportivi dopo la riforma e fissa il termine al 30.11 per nuove iscrizioni e variazioni per alcune categorie. I dettagli

Ascolta la versione audio dell'articolo

Pubblicata ieri  la circolare INAIL  46 2023 datata 27.10, con tutte le istruzioni per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro,  dopo la riforma dello sport entrata in vigore il 1 luglio 2023.d..lgs 36/2021 e successive modifiche)

La circolare riepiloga le principali novità in rapporto agli obblighi connessi con l'attività dell'istituto  in particolare ricorda quali sono le categorie di lavoratori tutelati e quali esclusi , le modalità di calcolo dei premi assicurativi le scadenze degli adempimenti e si sofferma con  specifiche istruzioni per

  •  i titolari di collaborazioni coordinate e continuative di carattere non sportivo ma amministrativo gestionale  e per
  •  i lavoratori subordinati nel settore dilettantistico 

Lavoratori soggetti  ai premi INAIL ed esclusi

Dal 1° luglio 2023 sono tutelati dall’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali  con versamento dei premi all'INAIL :

  • i lavoratori subordinati sportivi, indipendentemente dal settore professionistico o dilettantistico, 
  • i giovani atleti assunti con contratto di apprendistato, 
  • i titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa di carattere amministrativo-gestionale resi in favore delle società e associazioni sportive dilettantistiche, delle federazioni sportive nazionali, delle discipline sportive associate e degli enti di promozione sportiva, anche paralimpici, riconosciuti dal CONI o dal CIP e 
  • i prestatori di lavoro occasionale.

Sono esclusi invece 

  •  i lavoratori sportivi titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa ai quali si applica esclusivamente la tutela assicurativa obbligatoria previstadall’articolo 51 della legge 27 dicembre 2002, n. 2895 e che sono pertanto assicurati con polizze private,
  •  gli sportivi dilettanti che svolgono attività sportiva come volontari, anch’essi assicurati  obbligatoriamente con polizze private
  •  i lavoratori dipendenti delle amministrazioni pubbliche che prestino in qualità di  volontari lauori dall'orario di lavoro, fatti salvi gli obblighi di servizio
  • i lavoratori di cui al punto precedente, anche qualora l'attività rientri nell'ambito del lavoro sportivo, preveda il versamento di un corrispettivo 
  •  il personale dei Gruppi sportivi militari e dei Gruppi sportivi dei Corpi civili dello Stato nonchè gli atleti, quadri tecnici, arbitri/giudici e dirigenti sportivi,  appartenenti alle Forze Armate e ai Corpi Armati e non dello Stato, soggetti alla  specifica disciplina prevista dagli ordinamenti di appartenenza;
  •  i lavoratori sportivi autonomi, che rendono la prestazione in base a un contratto  d’opera ex articolo 2222 del codice civile

Calcolo premi INAIL lavoro sportivo  e indennità di inabilità

La retribuzione da assumersi per il calcolo del premio di assicurazione è pertanto quella  individuata ai sensi dell'articolo 29 del testo unico DPR 1124 1965 vale a dire la retribuzione effettiva, con applicazione del minimale e del massimale di rendita.

Secondo quanto disposto dall’articolo 34, comma 2, del decreto legislativo 28 febbraio 2021, n. 36, le retribuzioni stabilite ai fini della determinazione del premio valgono  anche ai fini della liquidazione della indennità giornaliera di inabilità temporanea  assoluta, 

Anche per quanto riguarda i lavoratori titolari di contratti di collaborazione coordinata e  continuativa amministrativo-gestionale,  la base imponibile da assumersi per il calcolo del premio di assicurazione è  costituita dai compensi effettivamente percepiti,  nel rispetto dei limiti  minimo e massimo previsti per il pagamento delle rendite erogate dall’Inail .

Per il calcolo dei premi assicurativi dovuti dai committenti di collaborazione coordinata e continuativa in base ai relativi compensi, valgono le istruzioni già fornite con la circolare Inail 11 aprile 2000, n. 32. 

Scadenze INAIL  sport dilettanti 2023

La circolare sottolinea che la novità della riforma riguarda i titolari di collaborazioni di carattere  amministrativo-gestionali e i lavoratori sportivi subordinati del settore dilettantistico, in  quanto gli sportivi con contratto di lavoro subordinato nei settori professionistici sono  già assicurati all’Inail dal 16 marzo 2000.

Quindi  i committenti e i datori di lavoro che devono assicurare dal 1° luglio 2023:

  •  i lavoratori  titolari di collaborazioni coordinate e continuative di carattere amministrativo-gestionale
  • o i lavoratori sportivi subordinati del settore dilettantistico, 
  • non ancora titolari di  codice ditta e posizioni assicurative

devono presentare la denuncia di iscrizione all’Inail con l’apposito servizio online, indicando nella denuncia i compensi e/o le  retribuzioni che presumono di corrispondere dal 1° luglio al 31 dicembre 2023 e nel 2024.

L'istituto precisa che considerata l’incertezza in merito all’obbligo assicurativo chiarito soltanto   con  il recente  decreto legislativo 29 agosto 2023, n. 120, le denunce  di iscrizione saranno considerate nei termini se presentate entro il 30 novembre.

Entro il medesimo termine  devono essere presentate le denunce di variazione, nel caso in cui il soggetto assicurante, già titolare di codice ditta  e posizione assicurativa attiva, debba denunciare nuovi rischi.

Invece  i soggetti assicuranti che alla data del 1° luglio 2023 sono già titolari di codice ditta e  posizioni assicurative attive nelle quali è già presente il riferimento tariffario da applicare    verseranno i premi assicurativi dovuti per il 2023 con l’autoliquidazione 2023/2024.

Fonte immagine: Foto di Welcome to All ! ツ da Pixabay

Tag: LA RIFORMA DELLO SPORT LA RIFORMA DELLO SPORT LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RIFORMA DELLO SPORT · 23/02/2024 Riforma dello sport : pubblicato il mansionario

Ecco il DPCM con l'elenco delle mansioni che rientrano nella nuova normativa per i lavoratori sportivi

Riforma dello sport : pubblicato il mansionario

Ecco il DPCM con l'elenco delle mansioni che rientrano nella nuova normativa per i lavoratori sportivi

Statuti ASD: proroga per l' adeguamento ed esenzione

Novità per statuti e comunicazioni delle ASD e SSD nella conversione del decreto Anticipi . Chiarimenti dall'Agenzia sull'esenzione dall'imposta di registro

Milleproroghe: le novità  per il lavoro sportivo

Approvato emendamento al Milleproroghe in corso di conversione in legge con novità su scadenze comunicazioni e ritenute sui premi nelle gare dilettantistiche

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.